BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Divisione dell’Imu Il sindaco Baraldi attacca: “Sarà devastante”

Il primo cittadino di Ponte San Pietro non usa mezzi termini: "Una decisione che ci lascia senza parole". Claudia Terzi, sindaco di Dalmine, la prende con più filosofia: "Ai Comuni cambia poco, pensiamo piuttosto alle attività produttive".

Più informazioni su

“La terza rata? Per i Comuni sarà devastante”. Non usa mezzi termini Valerio Baraldi, il primo cittadino di Ponte San Pietro, che la scelta di dividere l’Imu in tre rate non la gradisce per niente: “Già la prima decisione di spezzare la somma in due pagamenti ci aveva lasciati perplessi – ha commento il sindaco Baraldi –, ora questa nuova iniziativa ci lascia veramente senza parole. Non ho ancora visto niente di ufficiale, ma è chiaro che questa notizia mi spiazza. Del resto, però, noi Comuni siamo sempre costretti ad adeguarci alle decisioni di Roma, anche se non le condividiamo”.

La prende con più filosofia, invece, il sindaco di Dalmine Claudia Terzi: “Alla fine, in un modo o nell’altro, i cittadini dovranno pagare la cifra imposta – spiega – e a noi, che si tratti di due o tre rate, poco cambia. La cosa assurda è che lo Stato, quando ci sono dei problemi, pensa a tagliare ai Comuni, senza pensare che dietro a questi ci sono le famiglie. Se c’è qualcuno che crede di fare un favore ai cittadini dividendo il pagamento dell’Imu in tre rate sappia che si sbaglia di grosso, perché non è così che si aiuta la gente in difficoltà”.

nche Terzi, poi, esprime le sue preoccupazioni per l’arrivo dell’Imu: “Il mio pensiero va a tutte le attività produttive del territorio – commenta -, sono questi i soggetti che, già in difficoltà, saranno colpiti più duramente. La domanda che mi pongo è una: come puoi togliere l’ossigeno a chi di ossigeno ne ha ben poco?”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da rota bruno

    Provare a fare qualcosa per i cittadini invece di pensare a prendere soldi in ogni dove?

  2. Scritto da Gustavo Sala

    Certo che sarà devastante , forse è anche limitante determinarlo con devastante, ma la colpa è anche del partito delle Pulizie che lei rappresenta 15 anni al potere deterioranti per il popolo del Nord altro Katocomunismo siamo al Katoleghismo .

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Si, certa gente dovrebbe tener chiusa la bocca o ricordarsi di accendere il c…… prima di parlare. Solo una cosa: chi li ha votati x 20 anni, continuerà a farlo o finalmente avrà capito!!!!