BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spettacoli ecologici al Teatro Sociale

Il progetto Casa delle Arti del Teatro Sociale di Città Alta ha aggiunto al proprio cartellone la rassegna sul Teatro Ecologico: una serie di eventi con nomi importanti della galassia “verde” italiana.

Più informazioni su

Il progetto Casa delle Arti del Teatro Sociale di Città Alta – che ha lo scopo di accogliere ogni tipo di cultura artistica – ha aggiunto al proprio cartellone la rassegna sul Teatro Ecologico: una serie di eventi – soprattutto teatrali , ma anche divulgativi – con nomi importanti della galassia “verde” italiana, a partire dal geologo e divulgatore televisivo Mario Tozzi. Il primo spettacolo sarà domenica 15 aprile alle ore 16:30 e si tratterà di “Facciamo la differenza”, scritto e diretto da Fabio Comana.

La rassegna – realizzata dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con Erbamil, storica compagnia bergamasca – si arricchisce di importanti compagni di viaggio: l’assessorato all’Ambiente, cruciale partner istituzionale, e un nuovo sponsor, Abenergie, si sono affiancati alla Banca Popolare di Bergamo, che si è fatta carico già da quest’anno di rendere il Teatro Sociale forse il primo teatro italiano ad impatto ambientale zero. Questa interessante rassegna di fatto inaugura la parte conclusiva della stagione di Casa delle Arti, nella quale danza, ecologia e teatro costruiranno un gran finale per un’avventura che ha visto accrescere le adesioni al progetto e che ha avvicinato pubblico giovane, curioso, attento ad un rito che sembrava datato: il “teatro”, ma che incapace di invecchiare, come un cane da tartufo da secoli lavora per scovare nuove tracce di verità nelle società e nelle vite degli uomini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.