BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Opposizioni sull’Aventino “Niente ordini del giorno, li ritiriamo tutti”

La dura presa di posizione di Partito democratico, Lista Bruni, Italia dei Valori, Verdi e Udc arriva dopo l'ennesimo consiglio comunale, quello del 16 aprile, convocato senza che alcuna delibera di giunta sia prevista dall'ordine dei lavori.

Più informazioni su

Pubblichiamo il comunicato delle opposizioni che hanno deciso di ritirare tutti gli ordini del giorno.

“Stop ai consigli comunali che si reggono soltanto sulle proposte e le interrogazioni presentate dalle minoranze, palazzo Frizzoni deve tornare ad essere il luogo di discussione del futuro della città. Per questo abbiamo voluto dare un segnale forte ai cittadini e alla giunta: abbiamo scelto di ritirare momentaneamente tutti gli ordini del giorno da noi presentati per sottolineare l’assoluta mancanza di delibere di giunta e di dibattito che caratterizza questo mandato”. La dura presa di posizione di Partito democratico, Lista Bruni, Italia dei Valori, Verdi e Udc arriva dopo l’ennesimo consiglio comunale, quello del 16 aprile, convocato senza che alcuna delibera di giunta sia prevista dall’ordine dei lavori: solo interpellanze e ordini del giorno, quasi tutti a firma dell’opposizione. La situazione non è stata migliore nei mesi scorsi: dall’inizio del 2012 sono state solo 5 le delibere discusse dal consiglio (il regolamento di polizia mortuaria, l’ampliamento della scuola Montessori, la variante per Cento Stazioni, il rifinanziamento di Teb e il piano per i “posteggi isolati” degli ambulanti). “Il nostro gesto – spiegano le minoranze, dopo aver comunicato all’ufficio di presidenza la decisione di sospendere, seppur in via temporanea, gli ordini del giorno presentati – non vuole essere una semplice provocazione, ma un modo per rendere noto ai cittadini lo svuotamento del ruolo e della funzione del consiglio comunale, in un momento che invece è particolarmente difficile per tanti cittadini che chiedono risposte alla politica e da chi è al governo della città. Anche l’invito del Presidente del Consiglio Redondi, che ha chiesto agli assessori maggiori contenuti da portare in discussione, è caduto nel vuoto. Noi saremo comunque presenti in aula, dove non faremo mancare il nostro impegno, come sempre abbiamo fatto anche garantendo spesso il numero legale quando questo era a rischio per le assenze della maggioranza, continuando con il nostro lavoro di opposizione responsabile ma ferma, come abbiamo fatto in questi mesi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da arpaleni

    cosi come è stato commissariato un governo centrale del tutto inefficiente e unicamente teso a salvaguardare gli interessi di Berlusconi (talmente indaffarato con il bunga-bunga da negare
    fino all’ultimo l’esistenza di una crisi epocale), sarebbe il caso
    di fare lo stesso con la locale amministrazione.
    Qui non è solo un problema di soldi che mancano, ma di totale inefficienza (e sin da giugno 2009 !!!!).

  2. Scritto da MarcoArlati FLI

    è oggettivo che il Comune è immobile da Gennaio. Tutti i consigli comunali fino ad oggi effettuati sono di minimo valore, e tutto perchè stanno rimandando la discussione del bilancio. è vero che senza le risorse poco si può fare, e il comune di Bergamo è in una situazione di crisi di liquidità enorme, però nella vita non bisogna scappare dai problemi, ma affrontarli. Iniziamo a parlare del bilancio, e soprattutto dei tagli da fare per risparmiare! e se gli assessori non vogliono rinunciare al loro cellulare pagato con i soldi dei contribuenti, si può anche pensare di diminuire gli assessori, così risparmiamo oltre al costo del cellulare anche il loro stipendio! i Cittadini meritano di meglio

  3. Scritto da Candide Padano

    La giunta comunale ha una forte maggioranza in consiglio, quindi il fatto che non presenti delibere non deriva certo dal timore di “andare sotto”.
    Il fatto è che “senza soldi non si cantan messe”… il problema di Bergamo, più che della sua giunta comunale, è che non vi sono più risorse da destinare ad investimenti: ci sveniamo per darli al tecnico Monti od agli investimenti per “Roma Capitale”.
    Invece di giocare all’Aventino (un pessimo riferimento storico, visto come è andato a finire l’originale) il centro sinistra potrebbe presentare un ordine del giorno sul sacco che stiamo vivendo… o è troppo scomodo come argomento?
    Una proposta che vale anche per la maggioranza, ovviamente.

    1. Scritto da Gerry

      “troppo scomodo come argomento” ??? Sarebbe come andare a nozze viste le responsabilità di Pdl e Lega sulla tragedia che stiamo vivendo come nazione !!!! Ma mi chiedo una cosa , senza appalti non si sa combinare nulla ? Non ci sono interventi migliorativi sull’organizzazione e sui costi ?

      1. Scritto da Mark

        Gerry ancora credi che ciò che stiamo vivendo sia colpa di Lega e Pdl?Allora cosa mi dici del PD che invece di darsi da fare ha spianato la strada a queste due fazioni nelle ultime elezioni?Cosa credi che le abbiano introdotte loro le mazzette e la corruzione?Dai suvvia cristo..Non so in che mondo parallelo viva certa gente…A me sti due partiti non stanno simpatici,ma mi stanno ancora meno simpatici partiti che hanno spianato la strada a questo schieramento facendo litigi da bambini dell’asilo.Il Pd che non si tira insieme,l’Udc che è lì in stile zombie e va dove gli fa comodo(e non gli interessi del popolo),Idv che ha le mani in pasta(quanto la destra!)..Ma il tutto è colpa solo loro!

        1. Scritto da Gerry

          Oh, allora scusami, pensa che io ero convinto le lega e pdl avessero governato quasi sempre loro negli ultimi quasi 10 anni, che a portare il debito dal 105 al 120% fossero stati lega e pdl, che a svuotare le casse e lasciare per strada i fornitori per circa 100 miliardi fossero stati lega e pdl, che a dire che andava tutto bene fino all’ultimo fossero stati loro, che a far governare questi 2 fossero stati i rossi-turigliatto e mastella . Si vede che vivo in mondo parallelo (al tuo che è di fantasia)

      2. Scritto da Candide Padano

        Perfetto concordiamo sull’argomento, anche se non sull’analisi.
        Sulle responsabilità, ricordo che sono Confindustria e CGIL a segnalare come la “medicina Monti” rischi di ammazzare il malato.
        Per ciò che riguarda il debito pubblico italiano, le cause sono spese eccessive dello stato centrale e degli enti locali del centro sud: dov’è finita la spending review?
        Sugli interventi migliorativi su Bergamo… ricordo in primo luogo che il centro sinistra ha governato questa città per 10 anni (Vicentini e Bruni) su 18.
        In secondo luogo si deve certamente risparmiare e razionalizzare, ma quando ti sei mangiato anche la suola delle scarpe, non è che il vuoto costituisca un alimento alternativo.

        1. Scritto da Bluemoon

          Candide , in 10 anni dove era finita la vs spending review ? Le spese eccessive dello stato centrale (che avete stramaledettamente aumentato) , degli enti locali del centro sud ricordo solo il vs soccorso a catania e palermo . I soldi che mancano a bergamo fin che la matematica non è un’opinione derivano dai trasferimenti dello stato : sì , quello che VOI avete messo in braghe di tela , per la mancata spending review ma ancora più per la vs oscena politica fiscale ed economica.

  4. Scritto da pandemonio

    Credo sia comunque meno dannoso fare poco (magari bene) che fare danni cementificando a dismisura(con orribili edifici) la città, come ha fatto l’amministrazione precedente,che sono poi,le attuali opposizioni! Lo sfacelo urbanistico è sotto gli occhi di tutti ogni giorno di più.

  5. Scritto da Viger

    Perchè non mettete in un’ordine del giorno lo sfacelo che sta avvenendo all’interno dei nostri uffici ? dove lavorare ( onestamente ) è un’impresa ardua ? dove il qualunquismo e l’immobilismo sono i padroni assoluti di tutto e di più ? dove gente incapace ingolfa quello che già fatica a camminare anche in discesa ? Nuovo Ordine del Giorno : Meglio un chilo di mele o solo la cassetta ?

  6. Scritto da Basta balle!

    Ci sono anche ordini del giorno della maggioranza. L’elenco degli argomenti iscritti è disponibile sul sito del comune; basta verificare.