BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ un’Atalanta perfetta, con Maxi e Jack su tutti

Tutti promossi i nerazzurri, Colantuono compreso. Benissimo Bellini, Carmona, Moralez e Bonaventura, promosso a pieni voti alla prima da titolare anche un Cazzola da urlo.

Più informazioni su

CONSIGLI 6,5: Sul gol di Lavezzi può ben poco per via della deviazione di Lucchini. Per il resto del match si fa trovare pronto quando chiamato in causa.

BELLINI 8: A Napoli segna il suo ottavo gol della sua lunga carriera atalantina, con una spettacolare girata in area da attaccante navigato.

STENDARDO 6,5: Sempre attento e puntuale, concede ben poco all’avversario di turno e che si chiami Lavezzi o Cavani poco importa. Peccato per il brutto fallo con cui, nel finale, rischia di rovinare la solita buonissima prova.

LUCCHINI 6: Sfortunato protagonista del primo gol napoletano, si riprende alla grande sbarrando più volte la strada ai tenori di Mazzari.

PELUSO 7: Difende e attacca con una semplicità incredibile, correndo per dieci sulla fascia di competenza.

SCHELOTTO 7,5: Con un calibrato pallonetto scavalca la difesa partenopea e offre a Bellini la palla del 2-1. (FERREIRA PINTO 6: Appena entrato fallisce piuttosto clamorosamente l’occasione del possibile quarto gol nerazzurro).

CAZZOLA 7: Promosso a pieni voti nella sua prima da titolare nella massima serie. Annulla un certo Hamsik con una facilità da veterano, speriamo di rivederlo presto (MUTARELLI s.v.).

CARMONA 8: A metà della ripresa il mediano cileno trova il suo primo gol con la maglia nerazzurra, a coronamento di un periodo di forma eccezionale.

BONAVENTURA 8: Torna in campo a sorpresa da titolare e gioca la sua migliore partita della stagione, oltre a siglare la rete che apre la partita (RAIMONDI s.v.).

MORALEZ 8: Schierato tra la linea di centrocampo e quella d’attacco, il piccolo argentino a tratti fa ammattire la difesa del Napoli con i suoi continui movimenti. Avrebbe meritato il gol.

DENIS 7: Là davanti fa il gioco sporco che Colantuono gli chiede, agendo spesso e volentieri spalle alla porta per gli inserimenti dei compagni. Bentornato.

 

COLANTUONO 8: Squadra ben messa in campo e cambi azzeccati. Cosa si poteva chiedere di più al tecnico di Anzio?

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.