BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Saita: Bossi tradito dalle donne ma la Lega non è finita

Il sindaco di Seriate Silvana Saita, leghista doc, è delusa ma stasera in fiera ci sarà. "Sa cosa mi fa arrabbiare? Che bisogno c’era di comprare lauree e diplomi? La Lega è il movimento della gente semplice, semplicità tradita".

Più informazioni su

E’ uno dei sindaci più apprezzati della Bergamasca, è una bandiera della Lega in terra orobica, è una donna, che pur restando sempre in linea con i diktat lumbard, non ha mancato di contestare e anche disobbedire a volte. E’ Silvana Saita, primo cittadino di Seriate, insegnante, provenienza Azione cattolica, dal ’95 amministratrice nella cittadina alle porte di Bergamo.

Oggi è in difficoltà, non lo nega: “I pensieri della notte non sono proprio belli anche per una come me piuttosto ottimista. Mettiamola così: se un albero ha ottime radici anche se perde alcune foglie riesce a dare i suoi frutti”.

Tra le foglie, restando in metafora, ce n’è una che pesa, Umberto Bossi…

Bossi, sì, è stato spregiudicato, rozzo, grossolano, ha usato la gestualità… ma ha avuto l’intuizione: la scommessa sul federalismo e sulle autonomie locali. Certo, dopo la malattia qualcosa si è spezzato.

Cosa è successo?

Che non è stato più leader. Si è affidato ad altri, alle donne ed è quello che più mi fa rabbia. Le donne l’hanno tradito

Ma lei non sospettava nulla?

Da un anno almeno si sussurravano starne cose, ma sa, io tendo a non dar credito alle voci. Poi abbiamo saputo dei soldi in Tanzania e a quel punto anche quelli come me, sempre positivi, non hanno potuto far altro che accettare la verità.

Che verità?

Che era ora di cambiare. Anche se ancora oggi alcune cose non riesci a crederle.

Per esempio?

Per esempio mi spieghi lei che bisogno c’era di andare a comprare lauree e diplomi? La Lega è il movimento della gente semplice, ha fatto di una certa rozzezza la propria bandiera. E questi tradiscono la gente che si identificava in questa geniale ignoranza per comperare dei titoli di studio.

Si sa, i figli sono pezz’e core.

Ecco l’altro punto: mi sembra che Bossi come tanti padri assenti, abbia cercato di compensar la mancata presenza con soldi e regali. Fino a donare ai figli posti di potere. Grande errore.

Ora come il padre, anche Renzo annuncia le dimissioni, la basta?

Ne servono altre.

Poi via a Maroni?

Io sono stata tra i primi a credere nei barbari sognanti.

E lei stasera ci sarà alla fiera?

Ci sarò, ho un po’ di febbre, ciononostante non mancherò.

Perché?

Perché l’idea, l’intuizione che sta alla base della Lega, il federalismo rimane ancora e anzi va sostenuta con più forza.

RdC

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da voltaire

    Gent.le Sig.ra Saita,
    l’implosione leghista nasce dalla mancanza di senso della realtà che si riscontra nella maggior parte dei dirigenti(Lei compresa) e che la gente comune non è più disposta ad accettare. Ma via,Bossi si affida e viene tradito dalle donne senza che nessuno intervenga,Bossi che come un padre assente regala doni( assessorati e non solo ) e nessuno si schifa.
    E,cortesemente,smettiamola con l’intuizione sul federalismo:giace ormai stremata da 15 e più anni, è la più classica delle carote ma ormai l’asino è stanco e non corre più.
    cordialmente,

  2. Scritto da Domenico

    Mi scusi Sindaco ma cambiare la Costituzione il Federalismo la Padania con questa gente???? Lei era una Democristiana delusa ,adesso cosa n’e’pensa altro che DC……..

  3. Scritto da Marco

    Mammamia che intervista! Basta guardare la città di Seriate per capire di che livello di amministrazione stiamo parlando: case su case, sopra altre case. Consumo di suolo a mille e si parla di difesa del territorio… non a caso si parla di rozzezza come un valore da sbandierare, geniale ignoranza?! (complimenti!). Non ci si scandalizza perchè si comprano i diplomi ma perchè bisognava rimanere ignoranti x farsi capire dal popolo (strano concetto). Un’ultima precisazione il Trota non è che poichè finisce con la A è donna… :)

  4. Scritto da luc

    questi leghisti sono come l’ex presidente della romania, ceausescu, che era talmente lontano dalla realtà, che non si rese conto della stessa nemmeno quando lo stavano fucilando! Per fortuna, delll’Italia e degli italiani, la farsa della lega è finita e non escludo che stasera ci siano contestazioni da parte di gruppi di cittadini che si troveranno a contestare questa sceneggiata dell’orgoglio leghista.

  5. Scritto da arpaleni

    niente di nuovo sotto il sole. Ieri tutti li a belare davanti al lider massimo e oggi tutti a ripetere in coro: io lo dicevo che c’era qualcosa di storto. Però nessuno che prendesse posizione e mandasse a quel paese bossi e i suoi compagni di merenda.
    E ancora a dire che però l’idea era buona e che etc. etc. (dopo
    che per 20 anni si sono fatti prendere per i fondelli da un buzzurro senza arte ne parte).

  6. Scritto da partiti e soldini

    A quanto pare hanno anche loro qualche problema con la marmellata…ricordiamoci di cosa diceva Miglio molti anni or sono : http://archiviostorico.corriere.it/1994/maggio/18/Miglio_scarica_Bossi_tutto_suo_co_0_9405185764.shtml

  7. Scritto da mao

    1994 silvana santisi saita trombata al maggioritario partito PATTO PER L’ITALIA MARIOTTO SEGNI LIBERALI+REPUBBLICANI ECC..è UNA LEGHISTA DOC,MA FATEMI IL PIACERE,PER LA POLTRONA

    1. Scritto da pd

      E’ talmente leghista che si è presa come segretario comunale ex sindaco di Arcene(bravissima persona) che ha lottato per anni contro il segretario provinciale Invernizzi dandogli sempre delle sonore batoste elettorali.

  8. Scritto da De Che?

    E far diventare Belsito Sottosegretario, metterlo nel cda di Fincantieri non la fa arrabbiare ? E nominare Rosy Mauro vicepresidente del senato non la fa arrabbiare ? Voi dove eravate ? Ma quanti ne avete messi in giro di questi personaggi “semplici” (!!??) nei posti chiave della Nazione , della regione, delle province, degli enti? E lasciamo perdere l’indagine sugli ipotetici contatti con la ‘ndrangheta …..

  9. Scritto da Giovanni

    Ha la Lega ha fatto di una certa rozzezza la propria bandiera, ma cara Saita era per fregare meglio i poveri bergamaschi. Il populismo vive dell’immedesimazione del popolo col lider.
    Quindi se i bergamschi sono rozzi…… e badi bene ormai è evidente, solo per fregarli meglio..

    1. Scritto da giada

      io sono bergamasca e orgogliosa di esserelo. non sono leghista e non sono rozza. forse lo è la signora visto che viene definita leghista.doc quindi ha fatto di una certa rozzezza la sua bandiera.
      e bossi, se è stato tradito, non è stato tradito dalle donne ma eventualmente dalle leghiste che è un po’ diverso.