BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Però Bergamo non è la Lega”

Alberto Scanzi, portavoce della sinistra per Bergamo, vuole mettere i puntini sulle "i" e dire al mondo che, nonostante si celebri qui la giornata dell'orgoglio leghista, Bergamo per la sua stragrande maggioranza "non ha nulla a che vedere con gli ideali di un movimento che vuole solo dividere".

Più informazioni su

Alberto Scanzi, portavoce della sinistra per Bergamo, vuole mettere i puntini sulle "i" e dire al mondo che, nonostante si celebri qui la giornata dell’orgoglio leghista, Bergamo per la sua stragrande maggioranza "non ha nulla a che vedere con gli ideali di un movimento che vuole solo dividere".

 

L’iniziativa di Bergamo per ” l’orgoglio leghista” con le parole d’ordine “pulizia,pulizia,pulizia” non è affar nostro né è nostra intenzione immischiarci negli affari interni di altri partiti o movimenti, ma siccome quanto è successo nelle vicende finanziarie della Lega riguarda i soldi degli italiani e le stesse istituzioni democratiche ( quindi tutti noi )mi permetto fare alcune considerazioni.

Oggi la Lega tuona dall’opposizione dopo anni di Governo dove non ha realizzato nulla di quanto promesso, escluse le buffonate dei ministeri al Nord; Bossi ha anche minacciato di far cadere la maggioranza PdL-Lega in Regione Lombardia a causa di troppi scandali, ma appena è stato indagato un vicepresidente leghista ha immediatamente smorzato i toni.

Il sindacato padano esiste realmente o invece è stato una “bufala” con la quale si sono presi in giro dei lavoratori che in perfetta buona fede avevano creduto in quel progetto? Nella realtà pare sia stata una specie di pozzo di S.Patrizio a cui alcuni pochi potevano attingere.

Dopo avere tuonato ancora contro Roma farabutta il capo ora deve fare i conti con altre rivelazioni che lo coinvolgono per operazioni “in nero” fatte da suoi amministratori.

Purtroppo sui giornali, grazie anche a questa manifestazione, pare che Bergamo e la sua Provincia sia composta per lo più da leghisti. Non è così e d’altra parte Bergamo non ha mai avuto un Sindaco leghista e se è vero che vi è un Presidente della Provincia della Lega la stragrande maggioranza dei cittadini non è di questo orientamento.

I bergamaschi per la loro maggioranza sono cittadini che hanno sempre combattuto contro le posizioni settarie, antimeridionaliste e anti immigrati della Lega; questa è la provincia e la città dei 200 garibaldini che hanno fatto l’Unità d’Italia, dei Francesco Nullo che hanno sacrificato la vita in terra straniera per un’ideale di fratellanza e di libertà , dei Giorgio Paglia medaglia d’oro della resistenza, del giovane Ferruccio Dell’Orto, dei Don Seghezzi e dei numerosi antifascisti , che aiutarono i prigionieri e gli ebrei negli anni bui del fascismo.

Questa è la provincia che ha dato i natali a Papa Giovanni XXIII e la città nella quale Palmiro Togliatti nel marzo del 1963 invitava al dialogo comunisti e cattolici nella comune riflessione sul destino dell’uomo.

Le tradizioni democratiche, cattoliche e socialiste di Bergamo nulla hanno a che vedere con gli ideali di un movimento che vuole solo dividere e discriminare e che, alla prova dei fatti, non è riuscito nemmeno ad agire contro la corruzione e il malaffare.

Ora toccherà alla Magistratura dire come sono andate le cose : i soldi degli italiani usati per i “famigli” ,i soldi degli italiani portati all’estero, in Tanzania e a Cipro, il riciclaggio dei soldi sporchi della ndrangheta calabrese.

Il nostro giudizio sul piano politico è impietoso.

Alberto Scanzi

portavoce Federazione della Sinistra- Bergamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giorgio

    Ora speriamo di cacciare quel personaggio di Bossi che ci sta’ rovinando, dobbiamo compattare il partito con un’unico ideale il federalismo.
    Spero che qualche onorevoli leghisti mi ascoltino !

    Padania libera !

    Giorgio 66

    P.S.
    Un esempio sono le ns.due grandi societa’ sportive beramasche Atalanta e Foppapedretti (nelle figure di Percassi e Bonetti)
    non spendono e spandono soldi se non hanno le possibilita’,
    le stesse sono societa’ orgogliose,prudenti e onorevoli,
    rispecchiano proprio il popolo bergamasco.

  2. Scritto da Giorgio

    I miei genitori mi hanno sempre detto che quando si va in casa di estranei bisogna sempre chiedere il permesso e aver prudenza,
    come pure quel detto “chi la misura la dura ” (non fare l passo piu’ lungo della gamba),i ns.connazionali questo non lo fanno.
    Svegliamoci a difendere i ns. interessi !!!
    Cerchiamo di essere piu’ uniti tra di noi !!!
    Giorgio 66
    Padania libera

  3. Scritto da Giorgio

    Voi che affermate che Bergamo non e’ la lega avete ragione,
    perche’ purtroppo non siamo tutti leghisti,in democrazia c’e di tutto pure gli assistenzialista e statalisti di sx,
    pero’ sappiate che un vero bergamasco non ha niente in comune con la popolazione del centro e soprattutto del sud d’Italia,
    noi siamo orgogliosi,prudenti,parsimonisi, educati a volte anche ingenui ci faciamo troppo calpestare forse per causa della ns.timidezza e soprattutto per la mancanza di dialettica.
    La razza bergamasca e’ troppo buona non ci accomuna niente con i meridionali sia da carattere che dalle caratteristiche somatiche.

    Giorgio 66

  4. Scritto da Frnk

    Federazione della sinistra…….ma vai a far le prediche in Corea del Nord.

  5. Scritto da Stefano

    Per Alberto Scanzi e tutti i bergamaschi che si sono sempre vergognati di essere accomunati alla lega: ORGANIZZIAMO FINALMENTE UNA MANIFESTAZIONE IN CUI RIBADIAMO CHE BERGAMO NON E’ E NON SARA’ MAI LA LEGA, MA BENSI’ LA CITTA DEI MILLE!! E’ ORA!!

  6. Scritto da La verità fa male

    1) Bossi e suo figlio si sono dimessi, Emiliano e Penati prima hanno fatto la sceneggiata per gli elettori (“sono stato fesso” o “mi autosospendo”) poi restano in carica tenendosi lo stipendio 2) l’intero sistema partitocratico non fa altro che spartirsi le poltrone e pensare alla propria sopravvivenza; chi crede che i cattosinistri sono “diversi” o migliori, crede alla favoletta dell’asino che vola 3) Monti ha fallito, lo spread è a 400, il debito aumenta, le tasse sono a livelli record, l’India ci prende in giro sulla questione dei due marò e la stampa estera fa a pezzi la sua riforma del lavoro; malgrado ciò non si sente la minima autocritica da parte dei cattosinistri

    1. Scritto da Ginger

      1) Monti sarebbe “cattosinistro” ? Mi faccia il piacere 2) Perchè, bossi, belsito ,rosy mauro non si stanno tenendo lo stipendio ? E sono ben più in alto di quei due che sono comunque uno espulso e l’altro non indagato 3) A questi livelli di debito chi ci ha portati raccontandoci balle e senza fare nulla ? Se va bene (sottolineo) ci vorranno anni per venirne fuori, grazie ai signori per cui votava lei.

    2. Scritto da Federazione della Sinistra

      Lei sta facendo un po’ di confusione e sta scrivendo di un partito, di personaggi politici e di un governo che con la Federazione della Sinistra non hanno nulla da spartire. Per il 12 maggio la Federazione della Sinistra sta organizzando una manifestazione a Roma contro il governo Monti, delle banche e della BCE.
      per saperne di più: http://www.federazionedellasinistra.com/federazione/?p=6091

    3. Scritto da Ivan 1976

      2 settimane fa dalla Bocconi a Piazza Affari a Milano è sfilato un corteo di 20.000-25.000 persone contro le politiche del Governo Monti organizzato dalla rete No Debito al quale ha aderito in modo massiccio la Federazione della Sinistra (Rifondazione-Comunisti Italiani) ma sulle TV di ”regime” non ne hanno dato la benchè minima notizia (solo un servizio al TG3 Regionale) xchè evidentemente aspettavano solo disordini (che non ci sono stati) per imbastire un filmato degno di nota..
      il Governo Monti-Fornero (appoggiato dal PD) è Anti-operaio come lo era il Governo Berlusconi-Bossi-Sacconi
      Ma è evidente che degli operai onesti che pagano le tasse alla fonte non interessano a nessuno (?)

  7. Scritto da Ivan 1976

    Alberto Scanzi ha perfettamente ragione
    Dopo anni ed anni di Governo con risultati NULLI x la povera gente e con un marciume del genere che inizia a galleggiare, spero proprio che finalmente qualche Leghista tolga le fette di salame dagli occhi ed inizi a ragionare con la propria testa senza seguire gli slogan pubblicitari di Bossi,Calderoli, Borghezio & C. che non hanno mai portato da nessuna parte, nè avuto un minimo di risultato positivo e concreto
    Padroni a casa nostra??
    Come è stato scritto ieri a Pontida, ci sono…
    Ladroni a casa nostra!! con il fazzoletto verde nel taschino!!

  8. Scritto da Lupoorobico

    Non sono più leghista da tempo,ma Bergamo è la culla della lega nord,qui ha sempre preso percentuali bulgare,qui ha eletto i primi sindaci……….qui si svolge il raduno.
    Qui molti Bergamaschi anche se non votano lega,voterebbero in maggioranza per andarsene dall’italia………….camicie rosse o no.
    Bergamo è stata la culla ma potrebbe diventarne la tomba.
    La storia è una ruota che gira.
    Federazione della sinistra?voti da prefisso telefonico………

  9. Scritto da Marcus

    In ogni caso la Lega dà una dimostrazione di trasparenza, di chiarezza e di coraggio che nessun altro partito in Italia ha mai dato da vedere. Inoltre la Lega dà l’impressione di una certa ingenuità commettendo errori che gli altri partiti, beh piu’ “scafati” sanno evitare. Da elettore di sinistra dico questo. Il PD, Penati e compagni restano lì dove sono non una minima autocritica. Mi sta diventando persino simpatica la Lega.

    1. Scritto da Sergio

      Trasparenza? Coraggio? Ha: così si chiamano i Ministri delle riforme mai fatte? Quelli che si son beccati quattrini pubblici e romani a palate e non sono bastati per mantenere la famiglia? Certo!!! Ce ne vuole di CORAGGIO per difendere simili quaquaraqua…

    2. Scritto da FuniculìFuniculà

      Traspa … che ? Penati è dimissionato dal ruolo ed espulso dal partito ma soprattutto non è il capintesta nazionale del PD , che resta pur sempre l’unico partito ad aver certificato i bilanci. Quale coraggio ? Con le dimissione del trota ? Senza quelle la lega non esisterebbe più ! Vediamo adesso le dimissioni di tutti gli altri. Bossi risulta dimissionato ? La rosy ? Belsito ? Tutti ancora lì a prendere lo stipendio.

  10. Scritto da Libero Pensiero

    Poveri sinistroidi,adesso prendono ad esempio Papa Giovanni XXIII pur di attaccare la Lega,vergognatevi.

    1. Scritto da Luca

      guarda che qui quelli che si devono vergognare sono solo quelli di colore verde… Punto e basta.

  11. Scritto da Candide Padano

    Caro Scanzi, a giocar con la storia ci si scotta..
    Ad esempio… il Palmiro Togliatti citato è lo stesso che durante l’invasione dell’Ungheria nel 1956 inneggiava in Parlamento “alla funzione liberatrice dell’esercito sovietico”?
    Ed il Francesco Nullo era forse il compagno d’arme di quel Nino Bixio che massacrò i contadini siciliani che a Bronte chiedevano pane e terre?
    Splendidi e luminosi esempi, non c’è che dire.

  12. Scritto da dragers

    Lega o non Lega, io direi che Bergamo e non solo è stanca di essere presa per i FONDELLI da una classe politica che non vale una CICCA SECCA. E questo vale per Sinistra, Destra, Centro e Lega. Francamente, io da cittadino di questo Stato sono stanco di vedere che le cose vanno sempre allo stesso modo da decenni e NESSUNO le vuole cambiare perchè non gli conviene.
    Ecco il perchè secondo me la sua lettera non è altro che PURA RETORICA.

    1. Scritto da silvio

      si siccome sono tutti uguali ci teniamo i ladri attuali, ma lei è l’amante della Rosi Mauro?

      1. Scritto da dragers

        si… e lei invece è una letterina di Berlusconi.

  13. Scritto da Paolo

    i 200 Garibaldini, Francesco Nullo, Giorgio Paglia etc etc se avessero saputo come sarebbe finita la loro “itaGlia” non avrebbero alzato un dito…

  14. Scritto da Mark

    Tutti ora additano la lega nonostante tutto il sistema partitico italiano(sinistra compresa dunque)stia rubando i soldi dei contribuenti italiani da decenni,prendendoli per i fondelli.Il parlamento italiano non è molto diverso da quello padano,dato che ora ci ritroviamo con un premier non eletto,con tutti i “democratici” a supportarlo,nonostante di fatto si tratti di una dittatura perché non esprime il volere del popolo.Per chi addita la lega di non aver fatto niente,vorrei ricordare cosa ha fatto la sinistra per perdere le elezioni(perché se avevano 1 minimo di organizzazione e serietà le avrebbero vinte!),colpa di chi era al governo e di chi avrebbe potuto esserci!
    P.s. Non son leghista

  15. Scritto da Neboti Alberto

    La cosa che ancora più mi deprime è sentire in prima mattina per radio che i grillini di Brescia andranno a manifestare davanti alla nostra manifestazione. Queste cose non le faceva neanche la DC, non possiamo neanche risolvere le nostre cose in santa pace

  16. Scritto da nessuno

    Ora si deve iniziare a ripulire il nepotismo dei politici della provincia…. evidenti e sotto gli occhi di tutti….ORA TOCCA A VOI CARO PRESIDENTE DIMETTEVI……. e lasciate posto ai leghisti onestii… fo dale bale….

  17. Scritto da Tiziano Trivella

    Bravo Scanzi! Sono anch’io totalmente d’accordo con quanto hai esposto.
    Purtroppo oggi le TV daranno agli Italiani l’impressione che la sede centrale della Lega sia a Bergamo. Non sanno che i residui della Lega si riuniranno invece in una “fiera”… e in bergamasco “féra” ha anche un altro significato…

    1. Scritto da Tiziano Trivella

      A raduno ancora in corso, vedendo ciò che trasmettono le TV, posso confermare: l’è stacia prope öna féra de pais…

  18. Scritto da vincenzo amauri

    Ma la lega oggi manifesta il suo orgoglio di essere complice di un sistema illegale che dirama i suoi tentacoli fino alla ndrangheta.Hanno urlato roma ladrona ma come sono andati a Roma hanno subito imparato a rubare. Illegalità, malaffari, uso spregiudicato di posti di potere e ben retribuiti.Cèè ancora qualcuno disposto a definire e considerare questi manipolatiri un partito pulito?

  19. Scritto da jose

    Per Scanzi: questa brutta storia è stata voluta di priposito da quel sig. tesoriere per poter buttare scomliglio nella Lega, da chi è manovrata tutta questa storia? basta fare un poco di ragionamento e capirai chi aveva interesse a fermare la Lega.

  20. Scritto da wiesen

    Bergamo è quello che è,come tutte le citttà,ne più ne meno,è sopratutto Lega ,ed altro.
    Va a finire che scompare qualsiasi leghista,ora,come quando finì il fascismo,…..,nessuno era fascista.Che soprannaturale che è l’Italia.

  21. Scritto da Lalla

    Bergamo è la Città dei Mille non della Lega!

  22. Scritto da per stupito

    caro stupito non sei neppure in grado di capire quello che c’e’ scritto,visto che nessuno si e’appropriato di nulla,si sono solo raccontati i fatti. Sei in grado di rispondere ai fatti o sei uno delle tante pecore che si sono fatti prendere in giro daloe lega e dai suoi capetti? A te chiedo:quanti voti penserete di avere le prossime elezioni? Vergognatevi per come avete preso in giro la gente. Peggio degli altri siete

  23. Scritto da frenk

    Scvanzi ha totalmente ragione, sono d’accordo.

  24. Scritto da stupito

    A Scanzi chiedo semplicemente: QUANTI VOTI HAI?
    Ecco, questo è quanto rappresenti e non intestarti Papa Giovanni o le tradizioni democratiche, cattoliche e socialiste perchè valgono molto più di te e del tuo minipartito. Smetti di cercar di lucrare su tradizioni che non ti appartengono.
    Non siete mancostati in grado di presentare una solal ista in tutta la provincia

    1. Scritto da Angelo

      Bo non lo so, ma non e certo un ladro…… come i leghisti!