BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pala si presenta: “Un calcio senza fronzoli, così ci salveremo”

Il nuovo tecnico dei seriani è stato presentato martedì pomeriggio alla stampa bergamasca: "Con tenacia e determinazione andremo a cercarci tutta quella fortuna che ci è mancata fino ad oggi".

Più informazioni su

Aladino Valoti apre la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico dell’AlbinoLeffe Alessio Pala nella sala Scirea del centro sportivo di Verdello dopo la chiusura dell’allenamento di martedì. Il direttore sportivo seriano motiva subito la scelta del tecnico: “Abbiamo scelto Pala per giocarcela fino in fondo. Il campionato non finisce ad 8 giornate dalla fine, è ancora lungo. Certo, abbiamo bisogno di qualcosa di straordinario, abbiamo bisogno di un filotto, di una serie di risultati consecutivi per giocarcela fino in fondo. Gli facciamo un grande in bocca al lupo".

“Eravamo convinti di aver fatto la scelta giusta, sia con Fortunato sia con Salvioni, quando abbiamo cercato di invertire la rotta: i risultati ci hanno detto in entrambi i casi che ci siamo sbagliati. Salvioni conosceva la rosa e ha dimostrato grande entusiasmo per lavorare con questa rosa: contro il Sassuolo, il Modena e la Samp penso che abbiamo fatto buone prestazioni, ma i risultati non sono arrivati. La classifica si commenta da sola, una classifica difficile e ora cerchiamo di cambiare e di concentrarci sul finale di stagione”.

Alessio Pala risponde alle domande dei giornalisti presenti in sala: “Son felice di far parte di questa società, fatta di grande serietà. Il settore giovanile dell’AlbinoLeffe è in grande crescita. Il presidente e il direttore sportivo sono stati molto onesti e schietti con me, non c’è stata nessuna forzatura. Certo, fino ad alcune giornate fa avevamo forse la possibilità di salvarci direttamente, ora il nostro obiettivo è quello di agganciare i play-out. E penso di poterci provare con un calcio grintoso, senza fronzoli, fatto anche di difesa. E credo che la fortuna, mancata forse ai due allenatori precedenti, andremo a cercarcela con tenacia e determinazione”.

“Non ci sono mai stati dei contatti con me prima dell’esonero di Salvioni: sono stato a vedere la gara dell’Empoli contro la Nocerina, ma sono stato spesso a vedere delle gare per la prima squadra o giocatori per la prima squadra”. “In questo momento ci sono poche gare, abbiamo pochi bonus da giocarci: dobbiamo sperare di agganciare i play-out e ci dobbiamo credere fino in fondo. Tutte le squadre hanno pregi e difetti, questa squadra deve giocare in maniera solida, difendendo, lottando, ripartendo e facendo la guerra. Innanzitutto concretezza. L’Empoli è una squadra importante, quadrata, con attaccanti importanti ed è soprattutto una squadra in salute. Venerdì ho visto una bellissima partita di calcio, dal punto di vista tecnico e dal punto di vista caratteriale”.

“La prima cosa che ho detto ai ragazzi? Una frase di Oscar Wilde…”.

Infine, il direttore generale Matteo Togni risponde alla domanda riguardo la situazione dell’AlbinoLeffe nel quadro della vicenda calcio-scommesse: “Una cosa è il campo, e per il campo ci affidiamo ad una persona di cui abbiamo piena fiducia. Una cosa è l’extra-calcio, attendiamo il corso delle indagini della Procura Federale. Noi procediamo e vogliamo fare calcio, non abbiamo mai avuto nulla da nascondere e non lo facciamo ora. Non faremo la caccia alle streghe per salvarci sulla pelle degli altri. Puntiamo sempre a dare il nostro meglio, lo faremo anche in questa situazione”.

(www.albinoleffe.com)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.