BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Leghisti in fiera: Maroni protagonista, Bossi in forse Si prevedono contestazioni a Calderoli e Cota

Cresce l'attesa e aumenta la tensione per l'appuntamento leghista alla Fiera di Bergamo. Possibili contestazioni al cerchio magico e la consacrazione di Maroni a nuovo leader. Pronta la lettera di dimissioni di Rosi Mauro.

Più informazioni su

La tensione è palpabile e sale ora per ora. Il raduno di Bergamo per l’orgoglio leghista potrebbe riservare sorprese. Anche perché l’appuntamento si è trasformato in qualcosa che ora non si sa più cos’è. In calendario doveva essere un’autoconvocazione per protestare contro gli scandali che hanno infangato il partito, poi però Umberto Bossi si è dimesso e quindi l’incontro si è trasformato in un’occasione per rinverdire l’orgoglio padano. Quindi la serata si è trasformata in un passaggio di consegne con la proclamazione di Roberto Maroni a nuovo leader.

Ma dopo le dimissioni di Renzo Bossi dal consiglio regionale, la richiesta di un passo indietro per Rosi Mauro (che pare abbia pronta la lettera di dimissioni) da parte del bergamasco Roberto Calderoli, non si sa più che cosa aspettarsi dal meeting padano di Bergamo. La rabbia e la delusione dei militanti potrebbe riservare contestazioni al nuovo cerchio magico composto da Roberto Calderoli, il presidente del Piemonte Roberto Cota e il vicepresidente della Regione Lombardia Andrea Gibelli. C’è chi tenta di buttare acqua sul fuoco, ma la polemica contro il movimento secessionista che si è sporcato le mani come i vecchi partiti travolti da Tangentopoli sembra ormai un incendio difficile da domare e soprattutto da definire. Basti pensare che in una settimana Bossi senior e Bossi junior hanno rassegnato le dimissioni.

Le teste sono cadute, una rivoluzione come in nessun partito è mai avvenuta con questa tempistica. A Bergamo si dovranno attendere altri roghi? E se la risposta è sì, per quali streghe? Nello spaesamento che vive la Padania, terra dagli indubbi confini, però potrebbe esserci anche l’ennesima sorpresa e il movimento potrebbe trovare in Roberto Maroni o Zaia il nuovo capo e ripartire dalle battaglie che da sempre stanno a cuore ai leghisti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Papero

    Non vi crediate che il Signor Monti sia pulito…. è uno dei membri del Bilderberg e quelli ve li raccomando, per chi non sa chi sia il Club Bilderberg si informi si Google… Per finire, pure lui, si lui GRILLO, pure lui predica bene e razzola male…..

  2. Scritto da Papero

    Ragazzi… io ho lavorato in Senato per alcuni anni e vi confermo che sono tutti uguali…. li ho visti andare a braccetto quelli di sinistra con quelli di destra, e li ho sentiti insultare tutti noi contribuenti, per loro siamo solo dei cogl..ni . Quello di cui vi mettono al corrente i media è solo una minima parte di quello che combinano. Vi posso dire che i Radicali che tanto si spacciano per i più puliti sono sporchi pure loro….. MANDIAMOLI A CASA TUTTI!!! NON ANDIAMO A VOTARE ALLE PROSSIME ELEZIONI. Sotto accusa non è la POLITICA ma gli attuali politici.

  3. Scritto da Belushi

    Ma Pirovano che fine ha fatto ? Tutto tace.

    1. Scritto da fredo

      Sta tergiversando per saltare sul carro giusto.

  4. Scritto da LEGHISTA CONVINTO

    Gianfranco Fini: scandalo casa Montecarlo RIMASTO IN CARICA
    Pierluigi Bersani: sistema sesto tesoriere Penati RIMASTO IN CARICA
    Francesco Rutelli: spariti 20 milioni tesoriere Lusi RIMASTO IN CARICA
    Massimo D’Alema: voli a scrocco e tangenti appalti Enac RIMASTO IN CARICA
    Antonio Di Pietro: appropriazione indebita, falso in atto pubblico,truffa ai danni dello Stato per rimborsi elettorali 2004 RIMASTO IN CARICA
    UMBERTO BOSSI: NON INDAGATO… SI E’ DIMESSO PER IL BENE DEL SUO MOVIMENTO!!!!

    1. Scritto da Erpek

      Pio, fa ‘l brao.

    2. Scritto da vivaMberto

      …Santo subito !!… e il Trota “Beato”

    3. Scritto da cicciobg

      la magistratura sulla casa di montecarlo si è pronunciata dicendo che non vi è nulla di penalmente rilevante
      Penati si è sospeso dal partito e sono tutt’ora in corso delle indagini (Bersani non risultano prove a suo carico per ora)
      D’Alema non mi risulta abbia pendenze con la giustizia
      Di Pietro IDEM
      Se poi leggendo queste notizie su feisbuc ne sei convinto sporgi denuncia alla magistratura

    4. Scritto da infurmesmei

      Il 5 gennaio 1994, al processo ENIMONT], Umberto Bossi ha riconosciuto la colpevolezza dell’amministratore del movimento Alessandro Patelli relativamente ad un finanziamento illecito ricevuto dallo stesso da parte di Carlo Sama della Montedison. Dopo aver restituito integralmente la somma di 200.000.000 di lire, raccolta dagli stessi militanti leghisti, e dopo l’allontanamento dal partito di Patelli, Umberto Bossi è stato condannato con sentenza definitiva dalla Cassazione a 8 mesi di reclusione per violazione della legge sul finanziamento pubblico ai partiti, condanna definitiva.
      RIMASTO IN CARICA (e parliamo di 18 anni FA!) ve zo da la pianta!

  5. Scritto da un leghista convinto

    DI PIETRO: 74 MILIONI DI RIMBORSI ELETTORALI PER APRIRE UN’AGENZIA A NOME DEI FIGLI!! PERCHE’ NESSUNO INDAGA? (facebook)

  6. Scritto da Alan

    LEGA COME L’ATALANTA, ANZI PEGGIO..
    VERGOGNATEVI.
    E SPARITE PER SEMPRE..

  7. Scritto da Trviglio Ovest

    Mi sembra evidente che il terremoto sia stato causato dall’interno della Lega viste le prove che emrgono da ogni angolo con estrema facilità. Probabilmente il rinnovamento è necessario anche per via della malattia di Bossi che a mio avviso non è più in grado di seguire il movimento.Mi auguro per la Lega che il rinnovamento non sia solo nella gestione dei rimborsi elettorali ma anche nella politica perchè l’ultima esperienza di governo è stata fallimentare.

  8. Scritto da Andrea

    Avete miseramente fallito senza mantenere la benchè minima promessa elettorale e ora questa manfrina finale dell’ orgoglio leghista… non ho piu’ parole… la Lega ha chiuso…

  9. Scritto da elettore pdL

    Ma stasera non è la befana a Bergamo,avete sbagliato data.Non mi sono mai divertito cosi tanto in vita mia,leghisti che si scannano per pochi spiccioli mentre l’Italia va a rotoli, di una cosa sono certo non avete imparato niente di politica e questo mi rincuora molto perchè sono sicuro che stasera la Lega finira’.IMPARATE DAL PD

    1. Scritto da LEGHISTA CONVINTO

      IMPARATE DAL PD? E COSA DOVREBBERO IMPARARE DAL PD?IMPARARE A SPENDERE I NOSTRI SOLDI CON PROSTITUTE E TRANS??? MAHH… FORSE QUELLI DEL PD E COMPANY DOVREBBERO IMPARARE DALLA LEGA!! CREDIMI!!

  10. Scritto da dragers

    spero che prenderete un sacco di fischi dalla vostra gente. non rappresentate più il nord PULITO da anni.

  11. Scritto da Ivan 1976

    Un consiglio a tutti i dirigenti della Lega..
    Andate a lavorare in fabbrica o in cantiere che è meglio x tutti..
    Danni ne avete già fatti abbastanza in 8 anni di Governo
    Lega Ladrona

  12. Scritto da libero

    Mi sa che sono più probabili contestazioni dei bergamaschi stufi di essere assimilati ai leghisti.