BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Crollo in Borsa -5% e spread a quota 400

Il FTSE Mib perde quasi il 5%, trascinato verso il basso da Unicredit e Intesa Sanpaolo. Lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi torna a livelli preoccuopanti, toccando quota 400 punti.

La Borsa crolla, trascinata verso il basso dal tonfo dei titoli bancari. Il FTSE Mib perde quasi il 5%, con Unicredit e Intesa Sanpaolo, i più venduti insieme a Banca Mps, che lasciano oltre 7 punti percentuali. Torna ad allargarsi anche lo spread tra Btp decennali e Bund tedeschi che è arrivato a toccare quota 400 punti, un valore che non si registrava dal primo febbraio.

Non va meglio nel resto d’Europa ma nessuna borsa fa registrare perdite a livello di Piazza Affari. La peggiore è Parigi con un calo del 3%, seguono Madrid (-2,96%, con il differenziale Bonos-Bund che va ben oltre i 400 punti), Francoforte (2,49%) e Londra (-2,24%).

In rosso anche Wall Street che, dopo il calo della giornata del 9 aprile quando le Borse europee erano invece rimaste chiuse, continua ad essere lontana dalla parità. In sofferenza anche l’Euro, che si attesta sotto quota 1,31 dollari.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.