BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ardesio, Fornoni lascia Si dimette da consigliere ma non è un addio

Il giornalista Giorgio Fornoni lascia la carica di consigliere comunale della lista "Ardesio Unita". Un arrivederci alla politica, non certo un addio, quello di Fornoni che nella mattina di martedì 10 aprile ha depositato una lettera al protocollo del municipio.

Più informazioni su

Il giornalista Giorgio Fornoni lascia la carica di consigliere comunale della lista "Ardesio Unita". Un arrivederci alla politica, non certo un addio, quello di Fornoni che nella mattina di martedì 10 aprile ha depositato una lettera al protocollo del municipio. Fornoni ha presentato le dimissioni formali dalla carica, con decorrenza immediata, “per motivi personali… e non ultimo quello del lavoro (Report – Rai3)".

"Il gruppo sperava che Giorgio riuscisse in qualche modo a conciliare ancora per molto tempo le due attività, quella all’interno del Consiglio Comunale e quella nella redazione di Milena Gabanelli, ma questo documento ufficiale chiude purtroppo definitivamente la partita – spiegano i responsabili del gruppo consigliare Ardesio Unita -. Nel suo stile semplice e sobrio, Giorgio ha perfettamente sintetizzato con una email al gruppo la sua decisione: ‘Ciao ragazzi. Grazie per tutto e di tutto. Ora me ne vado. Ho altre cose importanti da fare altrove. Con tanta riconoscenza, Giorgio. P.S. Se avete bisogno, chiamatemi’. Nel ringraziarlo per tutta l’attività fin qui svolta, prima come Sindaco e poi come consigliere, e nel riconoscergli senza ombra di dubbio il ruolo di trascinatore carismatico in grado di risvegliare le coscienze ardesiane, il gruppo ‘Ardesio Unita’ intende augurare a Giorgio Fornoni tutta la fortuna possibile per il proseguo della propria fortunata attività di reporter".

A subentrare in consiglio comunale al posto di Fornoni Daniele Zanoletti. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da robi

    Sarà anche un bravo reporter ma per Ardesio è stato un pessimo sindaco ed un consigliere comunale invisibile, deludendo per ben due volte quanti avevano riposto in lui la propria fiducia in campagna elettorale. Verrà ricordato per altre cose fatte, non certo per la capacità di amministrare un paese come Ardesio ed il gruppo Ardesio Unita sta percorrendo la medesima strada, cioè dolce far nulla.

  2. Scritto da roberta

    Scusate, redazione, ma quello che avete riportato è il testo completo della sua lettera oppure ne è solo uno stralcio? Perchè, nel primo caso, non riesco a ravvisare gli elementi che vi abbiano portato alla conclusione che “non si tratta di un addio ma solo di un arrivederci”. Se invece, come immagino, si tratta del secondo caso e quindi non vi siete inventati il titolo di sana pianta, sarebbe possibile leggere l’intera lettera? Grazie

  3. Scritto da attila1968

    Mentre lui lascia(giorgio) la politica per fare ALTRO, il suo “rivale” (CACCIA) si prende la poltrona del parco di presidente del parco delle orobie; qualcuno sa fare altro per fortuna…!