BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Lega riparte da Bergamo dopo le dimissioni di Bossi Martedì alla fiera big riuniti per l’orgoglio padano fotogallery video

Martedì sera ci saranno tutti, da Roberto Maroni fino al militante più giovane. La Lega Nord riparte da Bergamo dopo le dimissioni del senatur Umberto Bossi. Allo spazio fiera martedì sera si riuniranno tutti i big del partito.

Più informazioni su

Martedì sera ci saranno tutti, da Roberto Maroni fino al militante più giovane. La Lega Nord riparte da Bergamo dopo le dimissioni del senatur Umberto Bossi. Allo spazio fiera martedì sera si riuniranno tutti i big del partito per sostenere il loro capo in questo momento difficile. Sarà la serata dell’orgoglio leghista. E quale città poteva ospitarlo se non Bergamo? La provincia orobica è terra natìa dei leghisti più convinti, quei “famosi 300 mila fucili pronti a partire dalle valli verso Roma” più volte citati da Bossi. I fucili non sparano più solo verso il “governo ladro”, ora sono puntati verso chi nel partito ha fatto il furbo. I militanti stanno tutti con Bossi e chiedono chiarezza e pulizia, quella che è mancata in questi mesi, da quando le tensioni ai piani alti si sono trasformate vere e proprie spaccature. Molte trasmissioni televisive giovedì sera hanno dedicato spazio alla parabola del Carroccio. La domanda più frequente è: la Lega Nord è finita senza Umberto Bossi? A voi la risposta.

Leggi la cronaca della giornata di ieri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da anna

    Nonostante tutto concordo con Ferrara quando scrive “nessuno infanghi la canottiera che cambiò il paese”. Ora però, alla luce di quanto sentiamo e leggiamo, (ovviamente tutto da verificare, ma qualcosa di vero penso ci sarà), qualcuno dovrebbe spiegare come possiamo credere che Bossi proprio non sapesse nulla: non ci era proprio sembrato così…….sprovveduto!!!

  2. Scritto da ivan

    i veri leghisi nn si abbatono a su queste cose e se lo fanno è solo xx nn ci credevano neanke prima e nn sn stati mai degni di essere padani

  3. Scritto da Piero

    Io ci ho creduto…. 20 anni fa.
    Sono immondizia pura, come tutti i partiti.

  4. Scritto da noncicredo

    Dopo tutte le balle che ha raccontato in questi anni e non aver combinato nulla per il nord (ma assicurato un futuro da ricchi a tutta la sua famiglia “allargata”) io mi chiedo come possa esserci ancora qualche beota che andra’ ad applaudire questa Wanna Marchi della politica… cioe’ dopo 7 fette bisogna capirla che e’ polenta… questo vi ha fregato per 20 anni e c’e’ ancora chi pur fregato in pieno lo porta in palmo di mano… questo e’ delirio sadico…. contenti loro…

  5. Scritto da gianfranco

    dunque vediamo… ma il finanziamento illecito e l’uso dei fondi a fini personali, non era quella cosa che uccise Craxi ed il suo governo e fece si con mani pulite, che la Lega si imponesse? Ed i magistrati che scoprino tutto non erano per questo eroi nel 92? Se i leghisti avessero dignità, ora sarebbero o zitti o in giro a prendere a calci nel culo questa gente, ed a scusarsi magari.

  6. Scritto da AteCheEgneAme

    Stì a cà che l’è mei. Oter che “orgoglio” , l’è ‘na muntunada de face de tola.

  7. Scritto da DRAGE

    Vergogna… Predicavate bene e ranzolavate male. Nessun perdono.
    Non vi voterò mai più.

  8. Scritto da Ada Baloss

    L'”orgoglio padano” lo hanno organizzato adesso perchè non è ancora stagione di pomodori e , per come ci hanno conciato, le monetine sono troppo preziose.

  9. Scritto da Paolo

    Non riesco a capire come si possa avere il coraggio di usare la parola “orgoglio”, sarebbe più appropriata la parola VERGOGNA. Confido negli italiani onesti per la rinascita di questo paese martoriato, siamo gente dotata sicuramente di un quoziente di intelligenza superiore di chi si ostina a non voler vedere una realtà forse scomoda ma innegabile: il movimento della Lega non può più esistere causa enorme e indifendibile contraddizione in termini, cari leghisti se fosse vero quello che stiamo leggendo sui giornali, vi siete uniformati ai ladroni che avete sempre additato….che risate….si può solo ridere di tutti voi cari leghisti VERGOGNA!

  10. Scritto da Doge

    La lega e’ esattamente ladra come tutti gli altri partiti di questa povera Italia che non merita lo schifo dei partiti, tutti

    1. Scritto da ghino di tacco

      State sbagliando i soldini sono i nostri,ma una volta che entrano nel partito sono di loro proprietà,e volenti o nolenti ci possono fare quello che vogliono come fanno tutti i partiti,esempio I Fatuzzo p.pensionati beccano rimborsi che in proporzione alla lega al pd sono elevatissimi,e il partito è composto da papà e figlia,nessuno a mai chiesto dove siano i soldi che sono nostri del contributo elettorale.Si devono arrabbiare tutte quelle persone che lavorano per la lega che non beccano un euro,fate andare i neuroni e siate pecoroni.

  11. Scritto da Corrado

    Non sono mai stato un leghista, ma nonostante ciò speravo che la Lega fosse un movimento politico diverso, così era almeno all’inizio, poi anche lei si è lasciata corrompere, si abbia allora il coraggio di fare “mea culpa”, perchè se sincero esiste sempre….un perdono.

  12. Scritto da w la tanzania

    il problema è che c’è ancora gente che crede a questi pseudopolitici
    e sono pronto a scommettere che martedì ci saranno migliaia di persone al palacreberg. ci andrei anchìo se fossi leghista ma a prenderli a calci nel c…!!!!!

  13. Scritto da Valerio

    x la verità fà male:il governo Monti è solo il risultato di 20 anni di individualismo e corruzione che hanno 2 nomi e 2 cognomi:umberto bossi e silvio berlusconi.SVEGLIATI!!!o magari preferisci dormire perchè sei solo un servo di quel sistema che arricchito,con l’evasione,l’elusione, la corruzione e i condoni pochi sulle spalle di molti?taci perchè gli errori di quei 2 delinquenti e di quelli come te li faremo pagare anche hai nostri figli!

    1. Scritto da perplesso

      governo monti in nome del salvare italia,dice che dobbiamo fare tutti i sacrifici,però casualmente mette un banchiere a superministro,esenta le banche dal pagare l’imu,obbliga milioni di pensionati ad aprire un conto corrente in banca,cosi non solo non devono scucire soldi,ma per legge hanno introiti nuovi..e chi sono le banche?’una specie protetta?non dimentichiamoci che tutta la crisi mondiale è stata causata dal fallimento di molte banche che facevano investimenti molto rischiosi pur di fare fatturato,e il nostro caro monti le elegge a salvatrici della crisi.si critica chi va a donne e si elogia chi ci toglie i soldi dalle tasche…contenti voi

  14. Scritto da basta finanziarli !

    Il punto e’ uno solo : eliminare il finanziamento pubblico ai partiti ! Poi con i soldi privati facciano quello che vogliono, ….se ai soci piace cosi !

    1. Scritto da dark

      Ma certo!.- Che genio. Così se la mafie spa pagano i partiti più “utili” a loro va tutto bene? Ragiona un poco, è consegnare la politica solo in mano di chi ha i soldi. E farne un solo, unico, certo, “affare”…di soldi e potere. Il resto? pubblicità E i cittadini? Merce.

      1. Scritto da Piero

        Scusa… ma ora cosa succede ? Abbiamo partiti in mano a chi ha denaro…e che pagano chi torna utile… O sbaglio?

      2. Scritto da il polemico

        sarei d’accordo con eliminare contributo ai partiti,cosa già espressa anni fa con referendum,e poi aggirata con qualche stratagemma.non capisco il ragionamento che poi sarebbero le mafie che finanzierebbero i partiti.quindi che si deve fare?’dare più soldi per farlo lavorare meglio?troppi soldi danno alla testa,specialmente chi non ne ha mai avuti tanti,che siano i militanti o i parlamentari a sostenere il partito.una cosa della lega la condivido:un parte dello stipendio di parlamentare viene dato al partito,gli altri fanno uguale?

  15. Scritto da Valerio

    mi auguro che l’orgoglio dei bergamaschi venga fuori… mandandoli finalmente affan….!

  16. Scritto da El Faraone

    Un’altra marcia dell’orgoglio simil “Doni”? La segretaria ha dichiarato che Bossi sapeva tutto… Occhio

  17. Scritto da Luca

    l’importante è che non venga il Trota e Rosy Mauro! Rischiano il linciaggio!

  18. Scritto da Aladin

    Si ritroveranno tutti insieme…per elaborare il lutto…anzi,il rutto

  19. Scritto da Camicia Rossa

    Dimostrato…dimostrato che il culto dell personalità, la retorica condita dai simboli ostentati, dalle divise hanno SEMPRE fatto disastri in politica! Come ne usciamo? Mi verrebbe da dire con la rivoluzione ma siamo troppo imborghesiti per farne una seria. Mi fanno ridere e pena contemporaneamente le scene di scoramento de cosiddetti “militanti” come la pasionaria Munerato : dov’erano quando il loro movimento salvava il fondoschiena a Cosentino &C? Quando erano i reggicoda del signorotto di (h)Ar(d)core ovvero d quanto più lontano si possa immaginare dai problemi e le angosce dei poveri (proprio il caso di dirlo) comuni mortali?

  20. Scritto da mic

    Non comprendo l’enfatizzazione di questo evento.Si leccheranno le ferite inneggiando ad un progetto politico utopistico e delirante. Poi il 7 Maggio il risveglio sarà traumatico,come è giusto che sia…semplicemente patetici.

  21. Scritto da Manuel

    Fanno pena!
    Mi vergogno di essere un bergamasco doc!
    Bergamo deve essere sempre nominata e riconosciuta per colpa di 4 cavernicoli con le corna e i capelli e le barbe verdi!
    Mi vergogno!

  22. Scritto da godazio

    THE FAMILY MAN…

  23. Scritto da Anto

    Ci saranno i duri e puri. Quelli pronti alla rivoluzione. Armati di fucili riprenderanno il Nord per poi consegnarlo, chiuso in una valigetta del Tg4, alla Svizzera. Viva la rivoluzione!! Viva la libertà Padana! Con in tasca i fondi della Tanzania e con l’ acqua del Po’ nelle borracce, arriveranno alle porte di Zurigo. Le bandiere verdi trionferanno! Viva la Swiss!! Ma la rivoluzione non aveva fatto i conti con la carta d’identità scaduta del Trota… e così sia! anche la Banca di Crotone può andare.
    Padroni a casa nostra!!
    ahahahahahaha

  24. Scritto da gigi

    ripartire da cosa ? dal razzismo ? dal dare ladroni agli altri ? che coraggio, che pelo, che sfrontatezza !!! ci hanno già fregati una volta, la seconda no.! anzi con molto piacere voterò vendola o 5 stelle o chi mi garantirà l’allontanamento della lega ladrona

  25. Scritto da Luca

    Ma perchè non se ne stanno ognuno a casa propria? Hanno un bel coraggio a farsi vedere in giro…

  26. Scritto da Vittorio

    .. Bossi ieri sera teneva profilo basso, si diceva senza dubbio “dopo ‘sto letamaio i leghisti fanno la pelle a me e al cerchio …”; Dopo aver visto le prime reazioni commosse dei leghisti, il rimba non credeva ai suoi occhi, e si è detto “… vuoi vedere che li faccio fessi ancora una volta? No non possono essere cosi’ deficienti … pero’ … proviamoci … “. E quindi: “Roma Farabutta, complotto, magistrati romani etc etc.”. E i leghisti buoi: “Bene! Bravo! Bis! resta con noi Umberto!!!”.

    Morale: mai sopravvalutare l’intelligenza dei leghisti.

  27. Scritto da El sé ché

    “LADRONI A CASA NOSTRA” e ricordiamoci di chiudere le porte a chiave martedì sera!! Con pazienza e perseveranza anche Rugantino è destinato alla porta, solo un pò di pazienza così anche quei poveri cristi che giorno e notte sorvegliano il portone del Caldoro potranno dedicarsi a faccende più importanti.

  28. Scritto da marcopi

    Bene, il Berlusca è tramontato con le sue donnine, Bossi sparirà con il suo entourage di ritardati mentali, chi votava per loro a chi si affiderà? Agli ipocriti Casini e Fini che adesso si leccano i baffi? Oppure al “nuovo che avanza” tipo Renzi o addirittura Giorgio Gori “Smiling Cobra”? Il futuro è incerto ragazzi, serve un Galantuomo ma all’orizzonte non vedo nessuno.

  29. Scritto da gio

    Partono? Speriamo che non ritornino più……

  30. Scritto da Maurizio

    “la Padania non esiste, la Lega purtroppo si”. Visto i danni che ha fatto in questi anni, speriamo che presto smetta di esistere anche la Lega. Questo per il bene di tutti i “popoli” e per quello del “nord” in particolare

  31. Scritto da aforisma

    Ormai come diceva uno tempo fa : temo i buoni a nulla, ma capaci di tutto !

  32. Scritto da Vittorio

    Sembra che alla manifestazione ci sara’ anche l’ambasciatore della Tanzania.
    TANZANIA LIBERA !!!

  33. Scritto da Luis

    Sono ancora quelli dell’orgoglio atalantino: tutti in marcia per solidarietà a Doni…. com’è andata a finire poi si sà…..

  34. Scritto da doge

    che tristezza………da eroe a distruttore del suo stesso mito……! tutti i partiti hanno fallito, basta partiti

  35. Scritto da cittadina felice

    E porteranno anche i cappi per il collo di cui si vantavano quando erano in parlamento? Potevano almeno risparmiare ai bergamaschi sta pagliacciata …

  36. Scritto da "Non col vento"

    Sono vent’anni che una banda di sfaccendati, guidata da un buono a nulla, occupano spazi di potere e Istituzioni, consentendosi ogni forma di arbitrio, a partire dalla perpetuata offesa ai simboli dell’Unità Nazionale. Speramo che la triste carnevalata finisca presto, per non dover più vedere ceffi come Calderoli o Belsito svolgere ruoli pubblici. Una vergogna che coinvolge anche gli itliani che hanno tollerato questa triste esperienza. Wl l’Italia, la Padania non è mai esistita.

    1. Scritto da Libero Pensiero

      non sai neppure scrivere ne tuo idioma,vergognati.

  37. Scritto da Maria

    Qual’e l’ideale polico della lega??? I teru, gli omosessuali, gli zingari, le persone di cultura, gli stranieri poveri … Via tutti che qui comandiamo noi… E’ per questo nobile ideale che si e’ battuto il sig. Bossi???

  38. Scritto da Maria

    Prima di farlo santo aspettate almeno che restituisca la refurtivaaaaa!!!!

  39. Scritto da leghistidisinformati

    Io se fossi leghista alla lettura delle “porcherie” portate a termine ai danni del movimento da Bossi e famiglia nonche’ da tutti gli altri coinvolti in questa storia che ha dell’incredibile (persino le multe al secondo figlio dovevano pagargli con la cassa del partito!) altro che nominare bossi presidente o calderoli triumviro… al palacreberg ci andrei con il forcone a chieder conto di cosa hanno fatto per il nord in questi 20 anni di cui buona parte passati a “gozzovigliare” ed arricchirsi a Roma. Se la lega restituisse quanto ha “depredato” ai cittadini del nord senza nulla combinare magari riusciamo a risollevare un po’ l’economia….

  40. Scritto da Fabrizio Quassia

    In un’epoca come la nostra, dove si registra un aumento del vuoto dei valori morali e soprattutto si relega Dio all’ultimo, se va bene, non può sorprendere che un partito inquisito per atti gravi parli di orgoglio. Invece dovrebbero parlare di vergogna. Recupererebbero dignità e un poco più di credibilità, perché mi sa tanto che quella l’hanno proprio persa. Le prossime elezioni mi daranno ragione, anche se tutto da qui ad un anno, può succedere.

  41. Scritto da MARIO

    STUCCHI:Atto di trasparenza? ma che cavolo stai dicendo, rassegnati è finita per tè, e per tutti quelli che ti seguono come dei cagnolini, nella speranza di trovare un’altro posto al sole come il tuo segretario provinciale Invernizzi.
    BOSSI è un politico, voi solo dei leccapiedi.MARONISTA COMUNISTA.

  42. Scritto da dark

    chi paga il PalaCreberg?
    Ah AH AH AH AH Ci sarà ressa…ma la polizia? Che tristezza.

  43. Scritto da Luca

    Orgoglio? ma stanno saltando fuori che il sistema sulla quale hanno basato la loro campagna per 20 anni era uno specchietto per le allodole! e mi parlate di orgoglio! a lavorare in fonderia con la pensione a 70 anni…. tutti

  44. Scritto da rinnovamento

    Esce da Segretario ed entra da Presidente.

  45. Scritto da La verità fa male

    La base della Lega è sana come i suoi dirigenti bergamaschi. In questo momento mi dispiace per Bossi che è stato un grande personaggio, si è battuto per anni in nome di un ideale politico. Molti di quelli che berciano contro di lui sono i soliti cattosinistri che ormai, abituati a digerire ogni sorta di massacro sociale (ormai il PD manda giù di tutto: una marea di tasse, riforme delle pensioni massacranti, l’abolizione parziale dell’articolo 18, l’esenzione IMU per le banche, artigiani che si suicidano in preda ai debiti), sono in ginocchio davanti a un governo di banchieri. Malgrado i loro immensi difetti Bossi e Berluska erano più “umani” di questi burocrati

    1. Scritto da gigi

      1 l’ideale politico era occupare poltrone per lui e i suoi soci, in 8-10 anni di governo PER NOI DEL NORD NON HA FATTO NULLA, ZERO ! ha assecondato e coperto le porcate di silvio, diceva no alla guerra in libia, in afghanistan, ma poi si accucciava, neppure il canone rai ha abolito e la coppia silvio e bossi non erano + umani ma hanno banchettato alle spalle di noi cittadini e lavoratori onesti che li hanno mantenuti, W VENDOLA, W LA CHIESA, W LA PRIMA REPUBBLICA L’OBBIETTIVO E’ ELIMINARE LA LEGA

    2. Scritto da Johnny Stecchino

      “La base della Lega è sana come i suoi dirigenti bergamaschi.”
      Mio dio , mi sento poco bene !!!!
      P.S. : perchè ha lasciato fuori quelli “lombardi” ? Sù, abbondi, è gratis.

    3. Scritto da Rizzetta

      MA SMETTILA DI SOGNARE E SVEGLIATI, APRI GLI OCCHI E, BENCHE’ TRISTE, GUARDA IN FACCIA LA REALTA’: QUESTI SONO LADRI E DELL’ITALIA NON GLIENE FREGA NIENTE, TANTOMENO DEGLI ITALIANI E DEGLI IDEALI. QUESTI FANNO SCHIFO, CI HANNO VENDUTO

      1. Scritto da Piero

        Sconsolato, ma pienamente d’accordo. No, mi correggo, arrabbiato !

    4. Scritto da dirigenti sani?

      Che la base della lega sia sana, forse.
      Ma i dirigenti bergamaschi?
      Compromessi tra cementificazioni selvagge, cambi di destinazioni di terreni, grandi opere, sostegno a una giunta regionale dubbia, ospedali, energia, trasporti e altro.
      Per non parlare della parentopoli bergamasca di figli, figlie, segretarie, generi, compagne, assistenti delle compagne e così via.
      Mah…

    5. Scritto da carla fortis

      Il suo ideale era rubare soldi per il partito e soprattuttp per la sua famiglia.? Da dove venivano i soldi in nero che versava al partito? dai suoi ideali? o da mazzette e tangenti? altro che roma ladrona, dobbiamo gridare lega ladrona

  46. Scritto da monica

    non capisco perche si cerchi ora di far passare Bossi come un martire che si sacrifica per il partito. Chi ha voluto candidare un ebete come il Trota e’stato lui, chi l’ha nominato suo delfino e’lui. Fossi leghista sarei incazzatissima con Bossi.

  47. Scritto da Morgana

    c’é da augurarsi davvero che dei 300 mila fucili pronti a partire dalle valli verso Roma una buona parte si rivolga verso chi gli ha raccontato tutte quelle balle.. e li faccia correre lontano… Svizzera, Tanzania, va tutto bene.. l’importante é che spariscano insieme alle loro carnevalate..

  48. Scritto da giobatta

    ripartire va bene, il problema e’ sapere dove andare

  49. Scritto da Kiki

    Orgoglio????? Non basta la evidenza? Vergognatevi, siete uguali o peggio degli altri!