BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Di Pietro a Monti: “Ha dei suicidi sulla coscienza”

Antonio di Pietro, leader dell'Idv ha lanciato accuse molto dure al premier Mario Monti alla Camera: "Vi sono persone che non arrivano a fine mese che si stanno suicidando. Lei ce li ha sulla coscienza questi suicidi".

Più informazioni su

Antonio di Pietro, leader dell’Italia dei valori ha lanciato accuse molto dure al premier Mario Monti alla Camera, durante le dichiarazioni di voto sul decreto legge sulle semplificazioni burocratiche. Nel contestare la politica economica dell’esecutivo Monti, l’ex magistrato bergamasco ha detto che "vi sono persone che non arrivano a fine mese che si stanno suicidando. Lei ce li ha sulla coscienza questi suicidi, perché lei sta usando due pesi e due misure".

"Dovevate rimettere a posto i conti, ma dovevate anche far pagare il conto a chi il conto poteva pagarlo e non sempre ai più deboli e soprattutto ai più onesti", ha dichiarato poi il leader Idv. Di Pietro accusa Monti di avere cercato di rimettere a posto i conti pubblici e ridare credibilità internazionale all’Italia aumentando la pressione fiscale sulle fasce a reddito più basso e facendo una riforma del mercato del lavoro penalizzante per i lavoratori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da EX IDV

    Un altro con il figlio in politica…….. ci ha messo pure i cognati e i cugini dei cognati.

    Ci sono elettori che che credono ancora a ‘sta gente qui….

    Piazza Pulita

  2. Scritto da voltaire

    Il Torquemada molisano non si è reso ancora oggi conto della situazione drammatica che stava e sta tuttora vivendo il paese;
    appartiene alla schiera degli accusatori e l’indice rivolto a Monti è di una gravità spaventosa.
    E’ utopia sperare che alle urla possano un giorno seguire fatti concreti?

  3. Scritto da roberta

    Ma perchè l’IDV non certifica il bilancio? Questo è mooolto curioso

    1. Scritto da EX IDV

      Ma la sede di Bergamo. via Locatelli, di chi è?
      Del Partito o di qualche privato cittadino o di qualche funzionario del partito o di qualche parente?
      La tesoriera Mura versa un affitto?
      Sul campanello c’è il suo nome.
      Mah! Rimarrà sempre un mistero.

    2. Scritto da rota bruno

      PERCHÈ NON RUBA COME GLI ALTRI PARTITI !!!!!!!!!!!

      1. Scritto da roberta

        Chi non ruba non dovrebbe aver niente da nascondere…! ;-)

      2. Scritto da Assorèta

        Non ne dubito ma se permetti questo lo diciamo MOLTO più serenamente con in mano un bilancio CERTIFICATO.

  4. Scritto da rota bruno

    LA POLITICA AGLI ONESTI (ERRORE DI BATTITURA ) MI SCUSO!!!

  5. Scritto da cip

    E’ sempre facile parlare dall’opposizione, specie per un professionista nell’essere banderuola, come Tonino e il SUO partito dei valori famigliari che incassa un sacco di rimborsi che vanno direttamente ad un associazione anziche’ al partito.
    La lega insegna, i partiti unipersonali non sono una garanzia

    1. Scritto da rota bruno

      MOVIMENTO 5 STELLE LA RISPOSTA TUTTO .
      LA POLITICA ALGI ONESTI E BASTA!!!!!

      1. Scritto da MadonaMadonaSignur

        Da un santone all’altro , con questo elettorato non ci salveremo mai .

    2. Scritto da Memoria

      I rimborsi del Pd dove vanno? se non lo sai chiedi a Misiani.
      Con i rimborsi elettorali An si è comprata la casa a Montecarlo oggetto dello scandalo con Fini.

      1. Scritto da Desdesfò

        Per i rimborsi del PD non c’è bisogno di chiedere a Misiani, il PD è l’UNICO partito il cui bilancio è soggetto a i criteri ed al controllo di una sprimaria società di certificazione internazionale . NON obbligati per legge, su loro iniziativa . Invece che fare il tifosetto alla Tafazzi , faresti bene a chiedere che questo diventi legge (c’è una proposta del PD e di Misiani) a garanzia degli elettori ANCHE degli altri partiti . Sono soldi che arrivano dalle nostre tasche , se te ne sei dimenticato .

        1. Scritto da Lavoratore

          credici…… continua a votarli……..

          1. Scritto da Desdesfò

            Sei tu che credi alle favole e fai gli atti di fede, io preferisco vedere i bilanci certificati . Sono soldi anche tuoi e con i tipi come te vanno a nozze. Fas furbo che l’è ùra.

  6. Scritto da annalisa

    quello certo è che gli statali non hanno i problemi di tutti i comuni mortali x loro posto fisso e stipendio assicurato anche senza lavorare…

  7. Scritto da Simone

    Purtroppo da un banchiere chi ci aspettavamo che privilegiasse? I poveri contribuenti? Scordiamocelo.
    La crisi è stata causata dalle grandi banche e dai governi che non si sono opposti al loro operato indegno a privo di scrupoli.

  8. Scritto da elisabetta

    votare?e per chi?sono tutti delinquenti autorizzati!!!bisognerebbe farli scendere da quelle benedette poltrone a cui sono attaccati con la colla,adesso,tutti!!!!è inconcepibile che il popolo fa sacrifici che ci vengono imposti in forma dittatoriale mentre loro,Monti in primis,percepiscono cifre astronomiche che se dimezzate potrebbero servire al bene pubblico…..è una vergogna e noi siamo stupidi ad accattare tutto cio

  9. Scritto da pezzottasei patetico

    Pezzotta non le sembra di essere un po patetico? La crisi avanzata l’11 settembre il terremoto, è già bello che non siamo falliti prima… e credo che un po di merito B lo abbia. Tremonti ha dato la prima sferzata e tutto il mondo è il caso di dirlo ha elevato scudi, sindacati pd e via dicendo, invece di collaborare e proporre iniziative. Arriva questo banchiere, raccomandato da una vita che ha sempre avuto posti non si capisce come, un massone dichiarato e membro di goldm e trilaterale e cominca a fare macelleria e voi ancora a dir eche la colpa è di berlusconi! Segare a meta i finanziamenti hai partiti segare a meta i loro pensionamenti, i loro compensi il loro numero, tagliare li no?

    1. Scritto da mario59

      Scusi..ma chi ha governato negli ultimi anni…? inoltre chi negli ultimi tre anni invece di prendere delle misure cautelative per far fronte alla crisi…ha continuato a sostenere che la crisi in Italia non c’era..? per non parlare del grave danno d’immagine arrecato al paese, con le sue performance di pura volgarità, che ad ogni occasione, orgogliosamente manifestava.
      La crisi internazionale non è colpa di Berlusconi, ma la politica sua e dei suoi alleati, non sono certo state improntate sulla difesa dell’economia..inutile ora sostenere che è colpa delle opposizioni…l’ultimo governo Berlusconi, è stato uno dei governi con la maggioranza più solida della storia della repubblica Italiana.

  10. Scritto da Damiano

    Non sono estimatore dei politici, ma secondo me, in questo caso, Di Pietro l’ha detta più o meno giusta: suicidi o non suicidi, si spremono sempre i più deboli e non si intacca il sistema politico-privilegiato che (manco a dirlo apposta), è anche il responsabile di aver guidato al disastro il nostro Paese.

  11. Scritto da miky

    quanti fiori di economisti ci sono qui dentro..SAPPIATE, se non ci arrivate, che se le banche saltano per aria, E’ FINITA PER TUTTI. e non sto scherzando.

  12. Scritto da poli

    facile parlare quando per decenni la “politica” è stata fatta da altri.
    Monti è solo da ringraziare altrimenti fate un bel giro in Grecia e vedete come sono messi.

    1. Scritto da perplesso

      da quello che si legge,ala grecia in un colpo solo gli è stato condonato il debito del 75%,il restante varrà in parte aiutato dagli altri stati,italia compresa….e non è male.sarà piu facile ritornare in carrozza.poteva muoversi pure monti in questa direzione?cercare di ottenere qualche sconto,vista l’insostenibilità finanziaria?macchè,meglio tassare le classi deboli,che sono le piu numerose,cosi i suoi amici banchieri avranno gli investimenti garantiti….fino a quando?

      1. Scritto da riflesso

        Riflettendoci bene il governo di destra degli ultimi (troppi) anni è stato veramente micidiale.A fronte di tutto il progresso tecnologico che c’è stato sono riusciti a metterci alla fame e fare in modo che il 50% è posseduto dal 10% della popolazione e addirittura (notizia fresca fresca) in 10 possiedono ricchezza come 3milioni di persone.E i sostenitori (come lei)insistono nel dire stupidaggini e dare la colpa agli ultimi arrivati o a chi era all’opposizione.Siete incredibili anche nelle vostre conclusioni,manca solo che invitate la gente a fare come Pinocchio e seppellire gli zecchini nel giardino di Arcore così con gli alberi che cresceranno si risolverà la crisi.Ma quando migliorerete?

      2. Scritto da Geppo

        Forse ti sfugge il fatto che alla grecia non è stato condonato il 75% , chi aveva risparmi in titoli HA PERSO il 75% . E la gente là non sa come mettere insieme il pranzo con la cena. E’ un pò diverso.

    2. Scritto da rota bruno

      da come parli hai avuto solo vantaggi da Monti non sarai anche tu un politico a cui non hanno tolto niente?

  13. Scritto da mario59

    Quello che più mi fa arrabbiare è vedere Di Pietro schierato a difesa dei più deboli, mentre il PD invece di difendere i lavoratori e i pensionati, sostiene questo governo, che sta massacrando i più deboli…cavolo se me lo ricorderò quando arriveranno le elezioni…Bersani & C… piuttosto che darvi ancora a voi il mio voto, lo butto nel cesso…Io spero che gli Italiani, si ricordino quando dovranno votare, di quanto male sta facendo il PD ai ceti più deboli della società. Bersani con me ha chiuso…vergognoso.

  14. Scritto da il polemico

    ma di pietro e il pool di mani pulite non erano stati”accusati” dei suicidi di raoul gardini e di gabriele cagliari avvenuti nel 1993??…

    1. Scritto da LUISELLA

      Sappia che è la stessa cosa che ho pensato anch’io.
      Per quanto riguarda questo governo invece vorrei dire che è costretto
      a fare cose di pura matematica per non “sbaraccare ” anche il fondo che è miseramente rimasto,
      ricordatevi che i politici sono in apparenza defilati ma decidono loro!
      Povero Monti chi glielo fa fare di metterci la sua faccia!
      Non è forse grazie alla sua credibilità che stiamo in piedi?
      Tocca forse a lui fare le leggi senza che IL PARLAMENTO le approvi?

      Pensateci.

    2. Scritto da mario59

      Si tratta di situazioni completamente opposte..Gardini e Cagliari si sono suicidati perchè sono stati coinvolti in uno scandalo..se sapevano di non essere colpevoli, con tutti i loro soldi e i migliori avvocati sarebbero usciti a testa alta.
      I poveri cristi che si suicidano in preda alla disperazione, oltre a non avere i soldi, non hanno nemmeno la giustizia che li difende..
      Questo governo tecnico è nato con la parola equità in bocca, ma fin’ora è stato capace solo di massacrare i ceti più deboli..e non ha ancora finito..del resto se non era così, il PDL non l’avrebbe mai sostenuto.ma il peggiore in assoluto è il PD che si dichiara a favore dei più deboli, mentre nella realtà è uguale al PDL

  15. Scritto da nino cortesi

    Di Pietro è ‘unico che merita il voto. Abbiamo bisogno di altri come lui. Mettiamo in politica tutti i giudici onesti come Di Pietro, Woodstok, Spataro, De Magistris, Pisapia. Ormai la gente, tagliata fuori da ogni decisione, o si difende con loro o inizia la rivoluzione.

  16. Scritto da MARIO

    Ancora una volta Di Pietro ha sbagliato bersaglio. La responsabilità è dello Stalinista NAPOLITANO perchè, per non andare alle elezioni salvando il PD e la sinistra in generale, ha creato il mostro MONTI.

    1. Scritto da nino cortesi

      Ah, tu pensi che Napolitano sia comunista?

    2. Scritto da mario59

      Napolitano sarebbe uno Stalinista….? d’accordo farà pure parte della sinistra, ma non ho mai visto un destro peggiore al quirinale… secondo me è riuscito a essere più destro anche del picconatore.
      E poi per cortesia.. non dica marchionate, semmai il PD assieme al PDL hanno creato il mostro Monti…non mi pare che il PDL faccia ostruzione a Monti in parlamento.. lei non se n’è ancora accorto?..effettivamente PD e PDL sono quasi uguali, li contraddistingue una L…ma nella sostanza sono molto simili.

  17. Scritto da La verità fa male

    La forma e il linguaggio di Di Pietro come al solito sono rozzi e demagogici ma la sostanza è sacrosanta. Nemmeno i peggiori ministri democristiani come Andreotti e Pomicino si sarebbero mai sognati di fare favori così spudorati alle banche, che prendono prestiti di denaro al 1%, speculano sui BTP facendo salire e scendere lo spread a loro piacimento e ora sono anche esentate dal versamento IMU. Delle due l’una: o c’era davvero emergenza, e allora devono pagare TUTTI (e le banche devono pagare più di operai, pensionati e artigiani) o era tutta una balla per far sloggiare Berluska e allora l’IMU, come tutte le tasse, serve solo a mantenere in piedi i soliti carrozzoni inutili

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Certo che di salti ne sai fare: da berlusconiano a leghista ed ora a populista. Fra un pò anche comunista? Non è che la verità faccia troppo male a te stesso. Suvvia, ma non ti accorgi del disastro di 20 anni dell’asse berlusca-bossi?

      1. Scritto da La verità fa male

        Ma quali salti, ero e resto un pidiellino (di destra, non di centro). Detto questo, il “salto” lo ha fatto il PDL visto che tutti i sondaggi sono concordi nel dire che i due terzi degli elettori pidiellini sono contrari al governo Monti, oltre a 13 parlamentari pidiellini che non hanno mai votato per Monti, quindi se mi può consolare sono in buona e numerosa compagnia. Difendo la Lega per la semplice ragione che non sono tra quelli che sputano sull’alleato nel momento in cui è in difficoltà. E le ricordo che Lega e PDL hanno governato otto anni (non 20 come dice lei) e che i disastri più orripilanti sono quelli combinati prima del 1992 quando eravamo in pieno boom economico

        1. Scritto da Asdrubale

          Gli elettori pidiellini erano e sono tendenzialmente contrari a pagare le tasse e favorevoli a farle pagare agli altri. Solo che non si può più. Tu dirai (solita solfa) che bisogna ridurre la spesa pubblica. Vero come è vero che bisogna pagare le tasse ma 1) pdl e lega non l’hanno ridotta, l’hanno di gran lunga aumentata perchè faceva comodo 2) Adesso, come per le pensioni, è tardi per cui bisogna pagare con gli interessi.

          1. Scritto da La verità fa male

            Il PDL “vero” (quello di cui ho nostalgia) non era “favorevole a fare pagare le tasse agli altri” ma voleva cambiare la mentalità mettendo al primo posto il taglio della spesa e degli sprechi (e ce ne sarebbe una marea di sprechi da tagliare, con la massima urgenza). Nella tua frase “tu dirai solita solfa …” c’è una triste realtà: è la solita solfa non perchè io lo ripeto, ma perchè nessuno lo fa!!! (e non lo hanno fatto nemmeno PDL e Lega, la prova è che i sondaggi danno il PDL al 23-24% contro il 38% di tre anni fa). Il problema, solite solfe o meno, è semplice e anche molto brutale: o si iniziano a tagliare gli sprechi con decreti legge o si va in bancarotta

          2. Scritto da muc

            Considerando che con tutti gli anni che la destra è stata al governo abbiamo il 10% che detiene il 50% della ricchezza e addirittura in 10 possiedono ricchezza corrispondente a quella di 3 milioni di persone.
            Era meglio che ci governassero Paperino e l’orso Yoghi e che berlusconi, bossi e tutto il loro serraglio si dedicassero a qualcosa di meno nocivo.Con l’avvento dei computer e tutto il progresso che c’é stato avremmo dovuto stare tutti meglio e invece stiamo tutti peggio.Prima di pensare ai fumosi sprechi che alla fine sono sempre tagli di servizi ai più deboli è meglio far pagare le tasse a chi non le paga e bastonare chi fa il nero.Altro che condoni e scudi fiscali.

    2. Scritto da mahhhh

      mah,bel quesito,però sono pienamente d’accordo con lei,per salvare le banche,si prendono soldi alla gente comune,nel nome del salvare l’italia,ma da chi poi?e poi cigliegina sulla torta,nominare superministro un ex banchiere che ha di fatto autorizzato anni fa la truffa a migliaia di risparmiatori…trovo pure comico che monti si sia risentito perchè gli sono stati fatti perdere i secondi in cui obama lo elogiava…è per caso narcisista?vabbe,dice che la crisi è passata,nessuno lo ha contraddetto……allora sarà vero

  18. Scritto da W V.E.R.D.I.

    Mi rode assai dirlo ma questa volta Di Pietro l’ha detta giusta..

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Solo che ha sbagliato persona. Si è confuso con il Berlusca. Sai i problemi fisici ultimi probabilmente l’hanno un pò sballato. E si che lo stavo definendo come l’unico politico che in questo periodo vede i problemi con onestà.

      1. Scritto da W V.E.R.D.I.

        L’ha coniata forse lei la famosa frase “piove,governo ladro?”

  19. Scritto da gino

    da quale pulpito Don Tonino !

    1. Scritto da mario59

      Gino… potresti dirlo anche a me…quali sono i suicidi che secondo te sono sulla coscienza di Tonino…? oppure ho interpretato male il tuo post?..grazie..!

      1. Scritto da walter semperboni

        Gabriele Cagliari e raoul Gardini

        1. Scritto da M.De La Palice

          Caro signore lei fa un po’ di confusione fra chi è arrivato al limite della sopravvivenza e chi si trova in difficoltà di fronte a eventi “sporchi” che lo coinvolgono.Mi risulta che né Gardini né Cagliari avessero problemi nel mantenimento delle rispettive famiglie o facessero fatica ad arrivare alla terza settimana.Né erano rimasti esodati o senza lavoro.Anche Giuda si è impiccato al fico ma non è stata colpa né di Gesù Cristo né di Pilato.

        2. Scritto da mario59

          A beh..a parte che in entrambi i casi è rimasto il dubbio che si siano suicidati…forse proprio per le loro posizioni erano diventati potenzialmente “pericolosi”
          Detto ciò ne uno ne l’altro viveva nella miseria, se sapevano di essere innocenti, con tutti i loro soldi e avvocati, ne sarebbero usciti a testa alta…pertanto non possono essere paragonati ai poveri cristi che massacrati dalle vergognose e inique riforme di questo governo, finiscono col perdere la ragione.