BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Albano, torna in pista Mariarosa Saleri “Attenta alle nuove povertà”

Gli abitanti di Albano Sant’Alessandro saranno tra i bergamaschi che andranno alle urne per le elezioni amministrative. Tra chi è sceso in campo per il 2012 c’è Mariarosa Saleri, 58 anni, candidata a sindaco con la lista civica “La Nuova Albano”.

Gli abitanti di Albano Sant’Alessandro saranno tra i bergamaschi che andranno alle urne l’ormai prossimo maggio per le elezioni amministrative. Tra chi è sceso in campo per il 2012 c’è Mariarosa Saleri – 58 anni, originaria di Coccaglio, ma abitante di Albano da quasi 34 anni – che si è candidata a sindaco con la lista civica “La Nuova Albano”.

“Ho deciso di candidarmi in modo da mettermi a disposizione della gente” ha spiegato Saleri “Voglio offrire la mia collaborazione, il mio impegno e la mia voglia di fare, per costruire e dare spazio ad un miglioramento, al cui centro deve essere assolutamente posto il cittadino”. Il programma elettorale proposto dalla candidata e dalla sua lista, infatti, risponde alla crisi economica con una grande enfasi sull’attenzione alla persona, per rispondere alle diverse esigenze dei cittadini.

Tra i punti fermi del programma c’è il sostegno alle nuove povertà e l’aiuto alle famiglie, con il motto “Crema non solo d’estate, ma tutto l’anno” per indicare un costante impegno di supporto e protezione ai nuclei familiari. La candidata alla poltrona di sindaco ha anche ulteriori progetti: proteggere e sviluppare le aree verdi della collina di San Giorgio e della valle di Albano, incrementare la sicurezza cittadina specie nella zona della stazione, fondare una collaborazione a scopo formativo tra Comune, scuola e oratorio, creare servizi indirizzati a specifiche fasce d’età – come i bonus sport validi per i giovani come sconti per le iscrizioni a discipline sportive – e potenziare il centro Rsa (Residenza sanitaria assistita), integrandolo sul territorio e garantendo la continuità di stili di vita dei residenti.

Mariarosa Saleri – oltre ad una forte esperienza nell’ambito del volontariato – ha già concorso due volte alle elezioni amministrative.

La lista con cui si presenta quest’anno riprende molti elementi dalle precedenti partecipazioni elettorali ed è composta da:

Membrini Luigi

Averna Gabriele

Barcella Mattia

Barone Andrea

Canier Gianna

Maffeis Paolo

Morotti Paola

Piccinni Stefano

Savoldelli Flavio

Zanga Gianmario

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da morghy

    Un esorbitante programma elettorale, peccato che ha un retrogusto di già fritto e rifritto. Non molto tempo fa qualcuno da più in alto ha incatato l’italia con l’abbaglio del “tutto gratis”, insomma avremmo dovuto vincere alla lotteria. E poi siamo passati dal bingo al bunga sino al governo tecnico che ci strozza. Mah…. un po’ più di piedi per terra e di umiltà e meno paraventi.

  2. Scritto da Emma

    Nuove povertà?!?!? NUOVE POVERTA’???!?!? Ma con che coraggio parlano di attenzione alle nuove povertà? Ma li avete visti veramente bene uno per uno i signori rappresentati dai nomi elencati sopra? E voi mi venite a dire che uno solo di loro sappia davvero che cos’è la povertà per potergli sapere prestare attenzione? Ma con che spudorato coraggio cercano di farci passare tutti per fessi senza occhi?!?!? Ci accecano con le luminarie davanti alle colonne di casa o con l’abbaglio della tinta platino? Ma veramente ci provano…..

    1. Scritto da lelli

      con ‘sti commenti pare che la gente sia accecata dall’invidia più che da altro…bah!

      1. Scritto da morghy

        Se ci illustra cosa ci sarebbe da invidiare gliene saremmo grati.

        1. Scritto da batu

          diciamo che tra questa gente in lista non ci sono semplici operai da 900/1000 euro al mese……….

    2. Scritto da baz

      si saranno accorti che i loro concittadini non riescono più ad indebitarsi per comprare i loro palazzetti e sono preoccupati…

  3. Scritto da un cittadino di Albano

    Non capisco lo slogan. Una volta si consigliava di mangiare brioches quando mancava il pane, in tempo di crisi deve essere rimasta solo la crema. O forse si tratta di crema abbronzante?
    Uno slogan più intelligente non c’era?

  4. Scritto da White-lino

    a me importa che ci sia più spazio per parcheggiare il suv

    1. Scritto da batu

      ma ti sei guardato in giro per il paese? mancanza di lavoro, lavoro precario e magari devi pagare il mutuo con 273 figli.

  5. Scritto da morghy

    Approvo in pieno Albanese, non è riferito singolarmente alla candidata sindaco, che peraltro non è l’unica ad aver operato per lungo tempo e ad operare tutt’ora nel volontariato anche senza spargere la voce ai quattro venti. Ci sono persone che si adoperano socialmente là dove l’attuale amministrazione è stata enormemente carente senza farne per questo un programma politico per oscurare le manovre di chi da tempo si contende con il sindaco uscente la palma di braccio destro della stessa spalla (e non bisogna andare lontano per sapere chi siede allo stesso tavolo con chi…) I fatti, le costruzioni, e i cartelli di cantiere degli interventi edilizi degli ultimi anni ad albano parlano da soli.

    1. Scritto da Albanense

      Scusi, approva Albanese o Albanense, sa c’è una notevole differenza, di nome e di idee,
      Albanense

      1. Scritto da morghy

        Chiedo scusa, svista di una n mancata. Non credo poi però abbia fatto differenza, il concetto e il riferimento si erano capiti. Grazie per la cortese segnalazione in ogni caso.

  6. Scritto da Alba

    Io il signore non lo conosco personalmente, lei invece sí e posso dire che ha “gli attributi” necessari per mettere in riga chiunque…non dimentichiamoci che per le delibere alla fine serve la firma del sindaco..

    1. Scritto da baz

      scommettiamo che ogni delibera volta ad edificare qualsiasi fazzoletto verde (mai, tra l’altro, un rudere esistente), magari anche in barba a standard urbanistici minimali se questo significa lasciare qualche metro quadro commerciale in più al costruttore, troverà sempre via libera?

  7. Scritto da baz

    conoscendo quello che invece ha fatto il signore ultimo della lista, permettini di avere molti dubbi su chi sia il vero candidato a guidare il paese, ed anche con quale direzione.. la signora, che sarà anche bravissima chi lo sa, mi sembra molto una bandiera messa davanti e basta

    1. Scritto da Albanese

      Le bandiere sono in altre liste, dove ci sono persone che gestiscono tutto dal di fuori e non hanno nemmemo il coraggio di mettersi in lista

      1. Scritto da morghy

        Ci sono persone che hanno buon senso di cedere il passo apprezzando le innovative idee di chi ha deciso finalmente di metteresi personalmente in gioco, non per questo il loro contributo esterno e magari la loro rispettabile ed onorata esperienza hanno poco valore, anzi, tutt’altro. Ci vuol più che un alone di falso buonismo per rimediare alle manchevolezze dell’uscente amministrazione e di qualche membro in opposizione che alla lunga si è solo finto tale. Presentarsi a tutti gli orari vestiti da sera (vedi lista Zanga, perchè è la lista Zanga checchè se ne dica) o “affiggersi” in bella posa sono solo uno specchietto per le allodole per chi cela o intenzioni diverse o scarsità di contenuti.

        1. Scritto da Stanato! Coda di paglia?

          Aaaaaa adesso é tutto più chiaro i tuoi commenti non erano disinteressati ma tu fai parte di una lista concorrente quindi diciamo che non sei del tutto imparziale….basta lanciare l’amo che i pesci abboccano che é un piacere….hahaha

          1. Scritto da morghy

            Non c’è bisogno di far parte di una lista concorrente per sapere realmente come stanno le cose, carta canta ed è carta pubblica che chi vuole avere una visione obiettiva si è letto, le firme non mentono. Buffo sentir parlare di ami da chi non ha resistito alla tentazione di lanciare attacchi su rancori personali, c’è gente fatta così, che antepone l’ego al bene comune che fa finta di proporre. Come condotta non pare abbia portato un granchè a chi ha dovuto cercare candidati al di fuori della realtà che vuole amministrare perchè diversamente sarebbe rimasto ai margini. Carta canta, non c’è niente da fare. Vedi i nomi sopra, vedi le carte pubbliche di chi ha appoggiato l’attuale consiglio.

        2. Scritto da Baz

          Dai morghyz che non ci credi neanche tu alle tue parole….o almeno lo spero per te se no sarebbe preoccupante….

          1. Scritto da baz

            si usi un nick suo e non il mio, grazie

          2. Scritto da morghy

            Che stupida, cascata su una B maiuscola… che razza di gente c’è in giro. intendevo dire che sto dalla sua parte “b”az. Visto come è facile ingannar gente? un manifesto stile berlusca, un nomino scritto piccolo in fondo alla lista sperando resti nascosto sotto la luce di bontà infiocchettata allo scopo… E c’è chi ancora pensa che i cittadini di Albano votino solo in base alla bella o brutta faccia. Due dita di testa gente, ma veramente occhi aperti e informiamoci, che l’apparenza è spesso la più ingannevole delle consigliere. Valutate anche gli amici degli amici e diffidate dalle belle facciate e da chi spreca pomeriggi in pubblico a far comizi. Meritiamo più rispetto da chi si candida.

          3. Scritto da morghy

            Forse non ti sei accorto che sto dalla tua parte…

  8. Scritto da baz

    una lista con Zanga può definirsi in tutti i modi,tranne che con la parola “nuova”….

    1. Scritto da morghy

      Tutti bravi a prodigarsi in campagna elettorale per la visibilità, bisognerebbe vedere se tutti sono stati altrettanto votati al prossimo anche prima e chi l’ha fatto senza fine di propaganda

      1. Scritto da Francesco

        La signora ha fatto volontariato per più di 15 anni all’interno del paese,non credo che uno lo faccia cosi a lungo pensando ad una eventuale candidatura 15 anni dopo. Credo sia meglio evitare le chiacchere inutili senza conoscere bene la situazione.

        1. Scritto da Albanense

          Sig. Francesco, capisco che abbia fatto volontariato, ma il problema non è li il problema è Zanga et company, che ormai scorrazzano da più di 20 anni a fare del paese solo edifici e appoggiato dall’attuale Sindaco che non vediamo ormai in paese da 2/3 anni;pertanto quando sentiamo Zanga, Odelli e compagnia bella, è meglio starne lontani
          meditate gente meditate.

          1. Scritto da Mia

            meditiamo, meditiamo,,,quindi mettendo da parte i soliti “Noti” e non ignoti e mi riferisco a Zanga e compani e aggiungo pure l’amico Odelli…chi ci rimane??? La signora Paola Merelli e il signor Maurizio Donisi cosa mi dici di entrambi??? che se non erro alle elezioni precedenti qualche legame pure loro lo avevano???? io un’ideina me la sono fatta e ti dirò che “Progetto Albano” mi piace, tu che ne pensi???

          2. Scritto da Albanense

            concordo in pieno, è la salvezza e con persone al di fuori di ogni interesse, l’unico interesse è solo quello di spendere per la comunità quelle ore che potevano occuparle per fatti loro invece si impegnano nel sociale vero