BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Incendio sopra Alino in fumo ettari di bosco fotogallery

Un incendio si è propagato nel tardo pomeriggio sopra Alino, frazione di San Pellegrino Terme, nel pomeriggio di lunedì 2 aprile.

Più informazioni su

Un incendio si è propagato nel tardo pomeriggio di lunedì 2 aprile sopra Alino, frazione di San Pellegrino Terme. Le fiamme hanno interessato circa 10 ettari di terreno e due piccoli capanni per l’attività venatoria. Per domare le fiamme sono intervenuti i vigili del fuoco di Bergamo e di Zogno, il personale del Corpo Forestale e i volontari Aib della Comunità montana Valle Brembana oltre a un elicottero della Regione Lombardia.  

(Foto di Marco Prandi) 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Volontario AIB

    Sig. Mino Cortesi mi pare abbastanza evidente che gli incendi boschivi si sviluppino in periodi di siccitá e in corrispondenza del periodo concomitante con il riposo vegetativo , che quì al nord corrisponde al periodo invernale/ primaverile! Va da sé che i “pirlomani” (io li chiamo così) appiccano il fuoco in questi periodi avendo la certezza di riuscire nel loro intento criminoso! E la carenza o meno di personale del CFS non cambierebbe le cose!!! Gliel’assicuro! (tenendo presente che ultimamente lo Stato non ha i soldi nemeno per rifornire i loro mezzi di carburante!) Sta invece all’attenzione di tutti i Cittadini collaborare in questi casi e non solo criticare e commentare

  2. Scritto da marco

    sta ripartendo l’elicottero!!!

  3. Scritto da nino cortesi

    Si parla sempre di piromani quando invece questi incendi avvengono sempre in momenti di siccità e per mancanza di guardie forestali. Eccolo il vero problema. In Italia siamo abituati a parlare mai del problema ma sempre d’altro per stupida comodità.

    1. Scritto da Emidio.B.

      Per stupida comodità gli incendi si appiccano e si propagano da soli (cioè è sempre e solo autocombustione).
      C’è carenza di guardie forestali (che comunque sarebbe un ulteriore costo), ma servirebbero eccome. Servirebbero per tenere a bada e sanzionare quegli stupidi sbadati che, per le proprie comodità, puliscono i fondi e poi danno fuoco combinando guai ( ma la colpa è solo della siccità e del vento…)