BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il procuratore di Bari: “I soldi delle scommesse per riciclare denaro sporco”

Il procuratore di Bari Antonio Laudati: "I broker della criminalità organizzata scommettevano su tre risultati, 1, X o 2. E' un sistema per riciclare il denaro sporco ed è servito a condizionare i risultati delle partite. Si puo' guadagnare tantissimo e si rischia poco sul piano penale".

Più informazioni su

"I broker della criminalità organizzata scommettevano su tre risultati, 1, X o 2. E’ un sistema per riciclare il denaro sporco ed è servito a condizionare i risultati delle partite. Si puo’ guadagnare tantissimo e si rischia poco sul piano penale". Lo ha detto il procuratore di Bari, Antonio Laudati, nel corso di una conferenza stampa per illustrare la maxi-operazione scattata nella notte e che ha portato all’arresto, fra gli altri, del difensore Andrea Masiello nell’ambito dell’inchiesta sul ‘calcioscommesse’. "Queste prime misure – ha aggiunto Laudati – riguardano il ruolo dei calciatori nelle scommesse collegate alle informazioni della procura di Cremona. Abbiamo fatto indagini su molte gare e ci siamo soffermati su 5 partite e due stagioni. L’indagine è partita da una segnalazione pervenuta su Bari-Livorno 4-1 di Coppa Italia di due anni fa. Durante l’intervallo fu registrato un flusso anomalo di scommesse e questo ci fece capire che il problema era l’incidenza delle scommesse sul mondo del calcio".

Il procuratore di Bari ha poi aggiunto che l’indagine che sta mettendo in luce i fatti relativi al calcioscommesse si può dividere in tre filoni. Il primo riguarda il ruolo di alcuni calciatori, definiti da Laudati ”infedeli”. ”L’infedelta’ di qualcuno – ha commentato – non inficia però il sistema del calcio italiano, che è sano”. Poi c’e’ un filone relativo alle infiltrazioni degli scommettitori esteri. Infine il terzo ”per noi più rilevante” ha detto ancora Laudati, e’ il ruolo della criminalita’ organizzata nel sistema scommesse.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.