Impresa solo sfiorata La CoMark va ko con la capolista Napoli - BergamoNews
Basket dna

Impresa solo sfiorata La CoMark va ko con la capolista Napoli

La grande impresa non è riuscita: la CoMark alza bandiera bianca, esce sconfitta dal big-match con la corazzata Napoli e dice addio al secondo posto. Decisive, nel finale, le bombe di un grande Gatti.

La grande impresa non è riuscita: la CoMark alza bandiera bianca, esce sconfitta dal big-match con la corazzata Napoli e dice addio al secondo posto. Si sperava che le maggiori motivazioni dei trevigliesi, in corsa per la seconda piazza, potessero prevalere sulle qualità dei campani (indiscussi dimonatori del proprio girone), ma alla fine tutto è stato vano: 64-55 è stato il risultato finale, con i biancoblù che fino alla fine hanno comunque impensierito il Napoli, tenendosi a -2 a 33′ dalla fine. A mandare i titoli di coda le bombe finali di un Gatti superlativo.

La CoMark, ora, preparerà al meglio gli spareggi finali, anche se prima dovrà pensare agli ultimi due impegni di regular season: domenica il calendario riserva ai ragazzi di Vertemati una trasferta da brividi dal momento che capitan Zanella e compagni dovranno fare i conti con Capo d’Orlando, quintetto che occupa la seconda poltrona.

Col secondo posto volato via, i trevigliesi nei playoff non avranno la possibilità di giocare l’eventuale bella al PalaFacchetti, cosa che costituisce in genere un contributo di una certa rilevanza anche se, questo va detto, in questo torneo la squadra bergamasca di blitz pure su campi ostici ne ha compiuti parecchi

(Foto blubasket.it)

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it