Quantcast
Apparizioni alle Ghiaie, Brosio non va in tv: "Troppi ostacoli" - BergamoNews
Il caso

Apparizioni alle Ghiaie, Brosio non va in tv: “Troppi ostacoli”

La trasmissione saltata mercoledì 7 marzo, rinviata al 14. Il giornalista si sfoga sul suo sito con una lettera agli spettatori: "Troppi ostacoli. Sono amareggiato, il mio programma meritava di andare in onda".

Ha destato parecchie polemiche (tutte, o quasi, in salsa bergamasca) la decisione di Mediaset di annullare la trasmissione “Viaggio a…” di Paolo Brosio, la stessa che mercoledì sera avrebbe dovuto trattare su Rete Quattro la “spinosa” questione della Madonna delle Ghiaie di Bonate.

A lanciare il primo sasso una lettrice di Bergamonews che giovedì, delusa per la mancata messa in onda del programma la sera prima, ci ha scritto chiedendoci di indagare. A condire ancor di più un mistero senza fine, poi, ci ha pensato Paolo Brosio con la lettera pubblicata sul suo sito internet che vi proponiamo qui sotto.

L’arcano, però, è stato svelato dall’ufficio stampa di Mediaset che, contattato telefonicamente, nella giornata di venerdì ha spiegato che “la trasmissione, che sta molto a cuore al direttore di rete, è stata spostata per esigenze di palinsesto. La programmazione non è stata annullata ma solo spostata di una settimana, tant’è vero che la storia della Madonna delle Ghiaie di Bonate sarà trattata il prossimo mercoledì 14 marzo, alla stessa ora, sullo stesso canale”.

Insomma, niente oscuramento preventivo da parte di Mediaset: i fedeli della Regina della Famiglia, che mercoledì scorso si erano accomodati sulla poltrona convinti di godersi una serata in compagnia della loro amata, potranno rifarsi la prossima settimana.

Di seguito vi proponiamo la lettera integrale di Paolo Brosio, il conduttore di “Viaggio a…”:

“Cari amici, lettori e ascoltatori del mio programma “Viaggio a…”, la trasmissione “Viaggio a…”, relativa alla terza puntata, è stata spostata a mercoledì prossimo 14 marzo, sempre in prima serata alle ore 21.10. La decisione è stata presa nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 7 marzo, dalla direzione di Rete 4 in accordo con altri dirigenti responsabili della programmazione dei palinsesti Mediaset.

Personalmente ritengo che la puntata – per altro di grande qualità per gli argomenti scelti, le notizie inedite e per come è stata registrata in esterna, in Italia e all’estero, curata e trattata in post produzione da autori, regista, conduttore e montatori – meritava senz’altro di andare in onda così come era previsto dal palinsesto di Rete 4.

Stasera prendo atto di una decisione che, pur non condividendo, accetto gioco forza con tanta amarezza. Ripeto e ribadisco che non condivido le scelte e le modalità ma rispetto la decisione presa da Mediaset, anche se francamente non la comprendo. Sono altresì convinto che quando si trattano con forza ed entusiasmo certi argomenti specifici, si corre il rischio di trovare davanti al nostro percorso eventi contrastanti ed accadimenti che rendono la vita di un programma come questo più complicata del solito. Sono tuttavia ancor più convinto di un’altra circostanza che per me ha un valore assoluto: quando si prende una decisione e si è consapevoli di aver dato di tutto e di più sul piano professionale, umano e spirituale, è necessario procedere per la strada che si è decisa sin dall’inizio, senza tentennamenti.

Mi rimetto alla volontà di Dio e quindi anche a questo rinvio per me sofferto. Se per Lui questo stop ha un significato lo accetto senza discutere, anche se umanamente è stata una decisione per me molto difficile da accettare”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
La Madonna delle Ghiaie Regina della Famiglia
Il caso
Madonna delle Ghiaie, il mistero continua “Trasmissione oscurata?”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI