BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pdl, c’è la Giunta esecutiva Scelti i consiglieri fidati

Ecco la prima novità del “corso Capelli”. Il neo coordinatore del Popolo della Libertà sceglierà sette/otto consiglieri che lo affiancheranno nella direzione del partito. E’ stata chiamata “Giunta esecutiva” anche se non è prevista da statuto del Pdl.

Più informazioni su

Ecco la prima novità del “corso Capelli”. Il neo coordinatore del Popolo della Libertà sceglierà sette/otto consiglieri che lo affiancheranno nella direzione del partito. E’ stata chiamata “Giunta esecutiva” anche se non è prevista da statuto del Pdl. Angelo Capelli, nuovo alle dinamiche di gestione di un partito così complesso, sarà affiancato da alcuni “grandi vecchi” della sua corrente. Su tutti Marcello Raimondi, assessore regionale, trionfatore dell’ultimo congresso. A pochi secondi dalla proclamazione Capelli lo ha abbracciato affettuosamente dicendogli: “E’ colpa tua! E’ tutta colpa tua”. Il secondo è Marco Pagnoncelli, già assessore all’Ambiente e all’Artigianato della Giunta Formigoni, ex consigliere provinciale. I fedelissimi continuano con Marcello Moro, assessore comunale al Personale, Danilo Minuti, assessore comunale a Sport e Politiche giovanili, Benedetto Maria Bonomo, ex assessore provinciale, Franco Sirleto. L’altra novità è il cambio della guardia del capodelegazione in Provincia. Non sarà più Giuliano Capetti il referente per il Pdl nella Giunta di via Tasso. Il suo posto verrà preso da Enrico Zucchi, per nomina diretta di Angelo Capelli. A Palafrizzoni invece non ci saranno cambiamenti considerato che il capo delegazione è Marcello Moro. Si attende ora la convocazione del primo coordinamento dopo il congresso. Brescia e Milano si riuniranno questa settimana. Le amministrative sono alle porte e si attendono direttive precise su alleanze e obbiettivi del Pdl.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alex

    Buonasera a tutti,
    innanzitutto occorre accettare la vittoria di Capelli…magari per qualcuno a denti stretti ma, del resto, così vanno le cose.
    …solo una cosa noto: ma le donne? niente? che tristezza….

  2. Scritto da Giuseppe

    Questa è la gente che ha il consenso per cui è giusto che affianchi il segretario

  3. Scritto da PDL Alta Valle

    Scusate, ma se avessero vinto i Laici, dall’altra parte non ci sarebbero stati i vari, Saffiotti, Macconi, Daloia, Borra,ecc…ecc.. dai siate piu’ seri.

    1. Scritto da Marco

      Borra manco ha la tessera… saffioti e macconi nel direttivo? ma dai siamo seri, e non penso di vedere nemmeno i vari raimondi, pagno e moro

  4. Scritto da Antonino

    Cioé Capetti sarebbe l’unico che merita? Di barzellette ne ho sentite tante caro Walter ma queste le supera tutte…che ridere!

  5. Scritto da Pulce

    Non capisco perchè gente che non è stata eletta da nessuno e in nessun congresso debba affiancare Capelli nella gestione del Pdl. Se non è in grado di farlo da solo potevano benissimo scegliere qualcun altro al suo posto.
    Che poi pre-congresso “la nostra gente” se ne usciva con frasi tipo: “Capelli non è la marionetta di nessuno etc etc”, si vede..
    No davvero, mi scandalizza che persone che non si sono nemmeno candidate al congresso siano dentro in questa giunta esecutiva. Se fossero quelli del listino ok. Ma questi sono i soliti noti che non si sono candidati per lanciare il messaggio del “nuovo che avanza” e poi sono quelli che alla fine della fiera ancora comandano.

  6. Scritto da walter semperboni

    L’unica persona capace è stata tolta,vedasi Capetti,gli altri se son il nuovo,io non son ancora nato!!!

    1. Scritto da Marco

      Walter non concordo con te, è da una vita in politica più di tutti gli altri….
      e da te non mi aspettavo che alla fine ti schierassi con gli altri, mi spiace ma non sei stato coerente!

      1. Scritto da walter semperboni

        Tutti sanno il perchè mi son schierato con Piccinelli,proprio per la coerenza e credimi ne sono orgoglioso…e poi scusa è da sempre in politica,ma chi degli altri non è da sempre in politica???Se non metteranno iltetto massimo di due legislature come fanno per i sindaci,parlando in “montese”questo posto monotono nessuno lo lascia

  7. Scritto da Alessandro

    A me sembra un gruppo di persone di spessore, con esperienza e capacità politica.D’altronde si è visto che al congresso hanno fatto la differenza rispetto a dirigenti senza seguito come vi erano prima. E poi che dice “Angelo ripensaci” forse è perché rimasto fuori? Ci dovevano pensare in anticipo…

  8. Scritto da Luca

    Caro Angelo,
    sicuramente se è vero quanto si scrive non nascondo un paio di perplessità.
    Le persone indicate sono di sicuro spessore politico e di capacità ma alla fine, senza offesa, sono sempre gli stessi, sempre quelli per cui si è detto basta in molte occasioni e per la cui non scelta la gente ti ha votato e scelto. Un piccola caduta di stile che ti è propria. Se puoi ripensaci un attimo

  9. Scritto da Valentina

    Un buon mix tra esperienza e 30-40enni (Moro, Minuti) preparati che ben si stanno comportando. In ogni cao meglio di prima non sarà difficile fare

    1. Scritto da What ?

      Scusi ? Raimondi, Pagnoncelli, Moro , meglio di prima quando ? Provo a darmi un pizzicotto.

  10. Scritto da Nicola

    Mi sembra una bella squadra…in bocca al lupo e ubon lavoro per cambiare questo PDL

    1. Scritto da da

      Una bella squadra. VEro. Ma di nuovo? Bella? di vecchi politici politicanti.
      Come si voleva dimostrare, Capelli è l’unico nome “nuovo” per sdoganare il potere logoro dei vecchi. Non dono del pdl, ma questa INVOLUZIONE è bruttissima

  11. Scritto da Zufolo

    Semplicemente drammatico. Lo spettacolo di se che sta dando il Pdl unito ai recitals da operetta e alla mancanza dei requisiti minimi della Lega mette un elettore di centrodestra nelle condizioni di spararsi.

  12. Scritto da anan

    fate pure, tanto tra un anno il pdl non esisterà più!

  13. Scritto da il gipeto

    Cacchio che scienziatoni !!! non avevate gente un pò più alla portata…per fortuna dureranno poco , non vorremmo sottrarli con cotanto impegno al progresso dell’umanità…

  14. Scritto da marco

    Ma qualcuno di questi le legge le circolari del partito.. solo 4 esterni gli altri devono essere scelti tra gli uomini del coordinamento… a chi siamo in mano.

    1. Scritto da tirry

      perchè? ti aspettavi qualcosa di diverso?

  15. Scritto da Maria Nossa

    in questa “consulta di saggi” (non eletti da nessuno al conresso) mancano solo il sen Carrara che rientrerà tronfio e trionfante nel partito (sempre che paghi i debiti a Roma) e il buon Pierluca Locatelli (ora sospeso, ma in attesa di una celeste amnistia).

  16. Scritto da was

    io non voto PDL perciò può andarmi bene queste scelte ma mi chiedo…se un buon numero di simpatizzanti si è alzato una fredda mattina per andare a votare il nuovo coordinatore e ha scelto una persona giovane sperando in un cambiamento e si ritrova che la persona a cui ha dato il voto , forse per timore di non essere all’altezza, si circonda ancora dei Raimondi, Pagnoncelli, Moro, ecc…..bhe…..insomma….si poteva fare altro quel giorno!!! Comunque meglio per noi…..magari alle prossime elezioni comunali/provinciali possiamo vincere…..

  17. Scritto da Iscritto deluso

    Evvai il nuovo che avanza: Pagnoncelli, Sirleto, Moro (già portaborse di Pagnoncelli), Bonomo (Presidente Cobe), e non ultimo Raimondi. L’unico che in questo gruppo stona è il povero Minuti, un vaso di coccio tra tanti vasi di ferro. Ma che bello! Hanno eletto 18 fantocci in coordinamento, chi comanda sono questi qua per buona pace del territorio che pensava di contare ed essere rappresentato. Alla fine chi comanda sono i capi corrente, come al solito. Ed io che ho pure dato il voto a Capelli mi sento un pirla!

  18. Scritto da Vengo Pazzo

    Raimondi, Pagnoncelli, Moro ….. urka ,grande rinnovamento …. meno male che il Pdl sparirà dalla scena .

  19. Scritto da lorenzo

    Insomma niente prigionieri, un bel esempio di pluralismo!