BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Enjoy, carta di credito multifunzionale per gli universitari

Enjoy – Liuc Card ha la funzione di badge identificativo per i servizi di segreteria, biblioteca, foto copisteria e caffetteria dell’Università. Apporterà una decisa innovazione nell’abituale modo di vivere l’Ateneo.

Più informazioni su

L’Università Carlo Cattaneo – Liuc, UBI Banca e Banca Popolare di Bergamo hanno presentato oggi il progetto “Enjoy – Liuc Card”, una innovativa carta multifunzione destinata agli studenti, ai docenti e al personale amministrativo che offre tutti i servizi bancari e universitari in un’unica plastica dotata di avanzati supporti tecnologici. Per l’avvio del progetto, è stato siglato oggi un accordo tra l’Università e il gruppo bancario. Con l’avvio dell’anno accademico 2011-2012, dopo il successo della sperimentazione effettuata nei mesi precedenti, è a disposizione della comunità universitaria la Enjoy – Liuc Card che, dotata del chip Contact – Less (la nuova tecnologia che permette di pagare piccoli importi senza utilizzare il contante, semplicemente appoggiando la carta sullo speciale terminale POS, senza digitazione del PIN o di firma della ricevuta), consente ai possessori di auto-identificarsi nei “punti tecnologici” dell’Ateneo e di operare nel sistema bancario nazionale e internazionale. Enjoy – Liuc Card ha dunque funzione di badge identificativo per i servizi di segreteria, biblioteca, foto copisteria e caffetteria dell’Università e apporterà una decisa innovazione nell’abituale modo di vivere la quotidianità dell’Ateneo nonché un notevole abbattimento dei tempi di attesa e di completamento delle operazioni di acquisto e registrazione. Questo progetto, grazie all’introduzione nei diversi luoghi dell’Università di dispositivi tecnologici di lettura NFC (Near Field Communication) – una tecnologia che consente in modalità contact less di effettuare pagamenti in modalità sicura e veloce – appresenta anche uno dei primi esempi in Italia di implementazione del pagamento in modalità Contact-Less sui distributori automatici per l’acquisto di bevande e snack. Enjoy–Liuc Card, garantisce ai possessori tutti i servizi della Carta Enjoy di Ubi Banca (premiata nel 2010 con il prestigioso premio MF Innovation Award), in particolare di pagare presso gli esercenti commerciali in Italia e all’estero che espongono il marchio MasterCard, prelevare presso tutti gli sportelli automatici (ATM) in Italia e all’estero, ricaricare la carta in tutte le filiali o presso gli sportelli automatici, fare e ricevere bonifici, trasferire denaro da una carta Enjoy all’altra, effettuare tutte le operazioni on line grazie al servizio di Internet Banking Qui UBI e accumulare punti da trasformare in premi grazie al Loyalty program dedicato.

Inoltre Enjoy–Liuc Card consente agli studenti e ai docenti dell’Università Carlo Cattaneo Liuc di fruire dei servizi bancari senza nessun costo di attivazione e nessun canone mensile e di utilizzare la carta anche per pagare le tasse e accreditare le borse di studio.

Questo progetto innovativo nasce dall’incontro di due realtà molto attive nella provincia di Varese: la Banca Popolare di Bergamo, la banca di riferimento del Gruppo UBI Banca su questo territorio e da sempre attenta allo sviluppo dei tessuti sociali e imprenditoriali di questa importante comunità, e Lab#ID, il laboratorio RFID dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC, realizzato con il contributo della Camera di Commercio di Varese e della Regione Lombardia, con la collaborazione dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese, per supportare il trasferimento tecnologico verso le organizzazioni interessate ai sistemi RFID, in particolare le piccole e medie imprese interessate a comprendere e valutare i vantaggi di questi sistemi sia a livello di singola impresa, sia in un’ottica collaborativa.

“Siamo molto orgogliosi di questo progetto, perché rappresenta un esempio concreto della consolidata vocazione del nostro Gruppo Bancario a supportare i territori in cui siamo presenti contribuendo, anche attraverso la messa in comune di know-how e competenze specialistiche, ad apportare sviluppo e innovazione a beneficio di tutta la collettività – commenta Rossella Leidi, Responsabile Area Commerciale di UBI Banca-. Abbiamo trovato grande sintonia e convergenza di obiettivi con il laboratorio Lab#ID dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC, e oggi mettiamo a disposizione delle nuove generazioni, che si formeranno all’interno dell’Ateneo, un modello assolutamente innovativo e unico nel panorama nazionale di gestione della vita universitaria”.

“E’ per me di grande soddisfazione – ribadisce Giuseppe Masnaga, Direttore Generale della Banca Popolare di Bergamo – la sottoscrizione di questo accordo con l’Università LIUC. Rappresenta infatti la concretizzazione di un progetto sviluppato nel corso del 2011 e che sintetizza il risultato della collaborazione tra la nostra Banca e l’Università. Mi piace pensare che questo sia un ulteriore esempio di ciò che una Banca può fare concretamente per il territorio in cui opera e dal quale sa trarre e stimolare le competenze, le eccellenze e le migliori capacità, unendole alle proprie, al fine di creare soddisfazione per i destinatari finali. Con Enjoy – LIUC Card aggiungiamo poi un nuovo elemento alla collaborazione tra LIUC e UBI, una partnership che si è declinata attraverso il sostegno economico della Banca all’Università per attività tra cui quelle legate all’internazionalizzazione, e anche tramite consulenze che l’Università ha offerto al Gruppo su diversi fronti”.

“Questo progetto – spiega Luca Mari, Professore Ordinario alla Facoltà di Ingegneria e Direttore del Lab#ID dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC – si rivela di particolare interesse per LIUC in quanto l’Università, luogo di generazione e diffusione di conoscenza, non è solo utente ma, attraverso le sue risorse (Lab#ID e non solo), co-progettista. Il progetto ci trasforma in contesto in cui una tecnologia innovativa passa dalla sperimentazione all’attuazione e testimonia in modo concreto la volontà dell’Università di continuare a migliorare. Dopo il periodo di sperimentazione e con l’estensione dell’utilizzo a tutti gli studenti, ai docenti e al personale, il livello di funzionalità diventa più interessante”.

“Il progetto – aggiunge il Direttore Generale dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC, Pierluigi Riva – ci consente di fornire ai nostri studenti uno strumento in più per agevolare la loro vita all’interno dell’Università, ma anche di accrescere il senso di appartenenza alla “community” LIUC. Gli aspetti che qualificano maggiormente questa operazione sono certamente il prestigioso partner bancario di cui ci avvaliamo, UBI Banca Popolare di Bergamo, e il fondamentale contributo per l’aspetto tecnico da parte del Lab#ID, il laboratorio sulla Radio Frequency Identification attivo all’interno della Facoltà di Ingegneria, che ha concretamente reso possibile l’applicazione della tecnologia NFC per la progettazione di questa carta. Un valore aggiunto alla nostra iniziativa, in quanto non solo proponiamo agli studenti un prodotto di qualità, ma anche frutto dell’attività di uno dei nostri centri di eccellenza”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.