BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Concerto benefico del Rotary al Donizetti

L'orchestra Cantelli eseguirà la sinfonia numero 1 di Beethoven e "Romeo e Giulietta" di Alfonso Rega. Il concerto per la raccolta fondi in favore della comunità alloggio "L'Aquilone", della cooperativa Aeper.

Più informazioni su

I nove Rotary Club componenti il Gruppo Orobico nell’ambito del Distretto 2040 del Rotary International organizzano Mercoledì 29 febbraio 2012, alle ore 20:45, al Teatro Donizetti di Bergamo, un concerto di beneficenza a ingresso libero (fino ad esaurimento posti). In programma la sinfonia n.1 in Do maggiore di Ludwig van Beethoven e la sinfonia “Romeo e Giulietta” composta da Alfonso Rega, che saranno eseguite dall’orchestra Cantelli diretta dal Anton Martynov, con la partecipazione del soprano Zara Dimitrova e il tenore Maurizio Minelli. Entrambe le sinfonie vengono eseguite per la prima volta nella cornice del Teatro Donizetti. Alfonso Rega, autore di “Romeo e Giulietta” ha composto da autodidatta sette sinfonie e oltre 400 brani di musica neoclassica, meritando, tra gli altri riconoscimenti, il prestigioso premio “Accomplished Composer” with mention della IBLA di New York. L’orchestra Cantelli, fondata a Milano nel 1992, porta il nome del famoso direttore d’orchestra Guido Cantelli, considerato l’erede di Arturo Toscanini. A dirigerla è stato chiamato il maestro russo Anton Martynov, dal 2009 direttore artistico dell’orchestra Rive Gauche Musique Chamber di Parigi. Il concerto, patrocinato da Comune e Provincia di Bergamo, servirà alla raccolta di fondi da destinare all’acquisto di un pulmino per i ragazzi della Comunità Alloggio per minori “L’Aquilone” della Cooperativa Sociale Aeper di Bergamo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Eugenio

    Non è il discorso di non andar mai bene niente. Magari informati su cosa è stata la Cantelli e cosa è ora prima di scrivere una frase populista come tante altre. Ciao ciao

  2. Scritto da Arlechì

    Va mai be negot!!

  3. Scritto da Eugenio

    Sì va bene, ci crediamo… la prima di Beethoven mai eseguita a BG come no… cosa non si fa per avere un pochino di visibilità. Bella l’iniziativa ma pessimo il programma. Occasione sciupata.

    Non si poteva magari far suonare la Stabile di Bergamo? Poteva essere una occasione per rilanciarla sul versante sinfonico…