BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Caro presidente Pirovano, se ne vada in Tanzania”

I controlli della Guardia di Finanza ai negozi di Bergamo, con il 47% degli esercenti non in regola, ha scatenato un lungo e piccato botta e risposta tra opposte fazioni politiche. Rossi: "Pirovano, rimanga fedele alla linea del suo partito, e se ne vada in Tanzania".

Più informazioni su

I controlli della Guardia di Finanza ai negozi di Bergamo, con il 47% degli esercenti non in regola, ha scatenato un lungo e piccato botta e risposta tra opposte fazioni politiche. Ad accendere la miccia le dichiarazioni del presidente della Provincia Ettore Pirovano, che ha sollecitato il governo a “non rompere le scatole al Nord, altrimenti qualcuno si spazientisce”. “E’ stata un’azione sfacciatamente politica, per far apparire il Nord come sporco e cattivo. Per far apparire anche Bergamo con un’immagine che non le è propria – ha spiegato a Bergamonews -. Non è così. Sappiamo bene che gli sprechi non sono lo scontrino non battuto per il lecca lecca ai bambini, gli sprechi non sono rappresentati da una Maserati. Ci sono in Italia almeno 250 mila dipendenti dei Comuni in esubero, nei Comuni del centro sud”. Pronta la risposta del consigliere regionale dell’Italia dei valori Gabriele Sola con un classico “dichiarazioni imbarazzanti” seguita dalla contro risposta di Matteo Oriani, consigliere provinciale del Pdl, che ha condannato la spettacolarizzazione dell’intervento delle Fiamme Gialle. Più colorita l’accusa di Matteo Rossi, consigliere del Partito democratico, che invita il presidente della Provincia Pirovano a emigrare nel paese in cui la Lega ha investito milioni di euro dei rimborsi elettorali. “Finalmente in Italia vengono scoperti ricchi evasori che finora l’hanno fatta franca rubando allo Stato e a noi lavoratori – spiega -. Ma il presidente leghista Pirovano non ci sta, gli dà fastidio, dice che è una campagna contro il nord e che il nord si è rotto le scatole. Presidente Pirovano, è lei ad aver rotto le scatole ai cittadini onesti che pagano le tasse e che chiedono alle Istituzioni serietà e impegno. Siete voi ad aver succhiato i soldi agli enti locali del Nord. Se vuole ne parliamo in Consiglio Provinciale, dove, le ricordo, non ha voluto nemmeno che si parlasse della mafia a Bergamo. Ma soprattutto, signor Pirovano, rimanga fedele alla linea del suo partito, e se ne vada in Tanzania”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio

    l’italia è sull’orlo del fallimento anche x quei dipendenti che non vanno al lavoro quando ci sono le partite di calcio, x quelli che timbrano il cartellino ai colleghi che non vanno al lavoro, x quelli che vanno in malattia e poi vanno a farsi la settimana bianca, ecc. ecc. e poi dicono di essere onesti a pagare le tasse…oppure ricordiamo i falsi ciechi, i falsi invalidi, ce nè x tutti…

    1. Scritto da Margareth Lee Mortatcher

      basta stupidaggini guardi qua

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/02/29/fisco-italia-miliardi-euro-evasione-maglia-nera-europa/194664/

  2. Scritto da francesca

    talmente evasori che quasi tutte le imprese stanno chiudendo perchè non ce la fanno più a tirare avanti x il troppo carico fiscale, con conseguenti perdite di posti di lavoro…e avete pure il coraggio di chiamarli evasori quando dopo una vita di sacrifici si trovano con più nulla??? invece di parlare a sproposito andate a vedere veramente come stanno gli autonomi… penso che a bergamo gli evasori siano quelli con il doppio lavoro in nero, gli insegnanti che danno lezioni private, i pensionati che fanno lavori ai privati in nero, i cassaintegrati con un lavoro non dichiarato, ecc. ecc.

    1. Scritto da Ma va là

      Giù dal banano fanciulla mia,le aziende sono anni che stanno chiudendo perché hanno preso la tecnologia sviluppata con noi tecnici(anche “lumbard”)hanno trasferito i macchinari dove si pagano 30$ al mese e rivendono qua a 100 quello che producono là a 10.Intanto noi siamo diventati “esuberi”,stanno cercando (riusciranno di sicuro) di fare una legge per licenziarci anche così senza ragioni particolari.Qui il 10% delle persone possiede il 50% della ricchezza, la finanza trova il 47% di esercizi che non rispettano la legge ed esistono ancora persone come lei che continuano a dire citrullate.Vada pure nella piscina della sua villa a divertirsi e se si ammala vada a curarsi in Svizzera come Bossi

      1. Scritto da luigi

        se sei tanto bravo x chè non hai fatto tu l’imprenditore, ma forse ti è + comodo criticare prendere molto e lavorare poco…

        1. Scritto da Ma va là

          aggiungo vai a vedere qua. tu e la tua amica questa è fresca di oggi
          http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/lombardia/2012/02/29/visualizza_new.html_106105487.html

        2. Scritto da Ma va là

          Ti dirò la possibilità di fare l’imprenditore alla grande l’ho avuta e l’ho rifiutata.Mi davano finanziamenti a fondo perduto per fare l’azienda (capannoni,macchinari ecc…) e mi finanziavano anche per iniziare l’attività.Sai perché non ho voluto farlo? perché avrei dovuto impelagarmi con la politica.Bastava che dicessi si e era fatta.Invece ho preferito andare avanti a lavorare tanto e prendere poco.Se tu prendi tanto e lavori poco è un problema tuo non mio.Vedi in tutta la mia vita di lavoro io ho fatto 7 giorni di malattia divisi in 4 volte negli anni.Sono sicuro che ne hai fatti di più tu.Per quello che anche senza conoscerti personalmente ti guardo dall’alto in basso.

      2. Scritto da La verità fa male

        Quella che lei ha chiamato spregiativamente “fanciulla” parte da un dato di fatto: le aziende stanno chiudendo quindi ci si deve chiedere perchè chiudono. Uno dei motivi principali lo ha detto lei e non fa una piega: certi imprenditori delocalizzano alla ricerca di facili profitti all’estero piuttosto che reinvestire in ricerca tecnologica in Italia. Però esistono altre ragioni che io non sottovaluterei: la stretta creditizia che stanno applicando le banche alle piccole imprese mettendole in crisi di liquidità, un numero esagerato di adempimenti meramente burocratici, un fisco meno conveniente rispetto alle altre nazioni, la corruzione dei funzionari pubblici ecc ….

        1. Scritto da Ma va là

          Nel settore dove lavoravo io rispetto agli anni ottanta per fare la stessa produzione serve il 35% del personale che serviva allora.Vuol dire stessa produzione(anche di qualità migliore)stesso guadagno,2 terzi delle persone da poter impiegare in altre cose(si diceva che saremmo diventati una società di servizi)Invece?siamo solo più esuberi,precari e disoccupati.La classe dirigente è pagata lautamente per fare gli interessi delle popolazioni e gestire anche questi eventi.Le sembra che negli ultimi 20 anni lo abbia fatto bene?Lei lamenta la burocrazia ma quella c’era anche quando si cresceva,e in Cina è molto più pesante che qua (ci sono stato tante volte) però loro crescono e noi invece no.

        2. Scritto da Egne Mat

          Lei mi farà venire il mal di testa : siamo in crisi perchè non si può più evadere ? Wow. O siamo in crisi “da debito pubblico” perchè abbiamo avuto un’enormità di evasione come la Grecia ? Guarda caso i paesi in crisi drammatica sono quelli dove l’evasione la faceva da padrona , che strano, eh ? Mica la germania, la francia, l’austria, la svezia, la norvegia ……. Là pagano le tasse e la nazione non fallisce, sarà l’aria.

        3. Scritto da luigi

          parole sante… condivido totalmente

    2. Scritto da Rudy

      Gli evasori sono sempre “gli altri” . Caro amico basta palle, questo è uno dei principali motivi del nostro debito e del rischio bancarotta . Dopo anni di banchetti adesso bisogna pagare dazio , ma questa volta, e mi auguro per sempre, lo dovete pagare anche voi. La crisi è soprattutto causa vostra.

  3. Scritto da Franco Pansera

    Dove dorebbe andare il Sindaco di Napoli allora? Non fate i beoni è finita l’epoca della democrazia cristiana il futuro è LEGA.

    1. Scritto da Cicce Fraina

      Il futuro della Tanzania?
      Potete sempre decidere anche per Hammamet basta che togliete il disturbo.Se andate là a fare gli stessi danni che avete fatto qua per noi andrà meglio.

      1. Scritto da luigi

        ad hammamet c’è posto solo x quelli di sinistra già x che craxi era di sinistra…

        1. Scritto da Cicce Fraina

          L’essere di sinistra di Craxi è molto discutibile (più mediatico che reale) infatti molti dei suoi discendenti da Brunetta a Sacconi a Cicchitto ecc… si sono collocati nell’ambiente più congeniale,cioè vicino a berlusconi (grande amico di Craxi).Comunque se Hammamet non vi piace andate pure tutti in Tanzania e restateci.

  4. Scritto da piero

    fra questi che scrivono mi sembra di capire che ci siano molti a cui piace che le cose non cambino anche x chè sono loro a beneficiarne della situazione di disparità fra nord e sud…e a questo punto non è l’evasione al sud da combattere ma la lega che li disturba…

    1. Scritto da Tino Borreci

      Io sono uno di quelli che vogliono che le cose cambino.Basta evasori e basta trote e cadreghisti incapaci che costano un sacco di soldi per fare solo guai.Voglio indietro i soldi buttati via per i falsi ministeri di Monza.Voglio indietro i soldi pagati al surgelatore di pesce messo da Castelli a fare il consulente per l’edilizia carceraria (tra l’altro ho visto personalmente un carcere quasi finito ma mai apertoed abbandonato che adesso va buttato giù perché in rovina,spendendo altri soldi).Voglio indietro i soldi che l’Italia ha dovuto pagare per il mancato pagamento delle multe per le quote latte sforate che hanno danneggiato tutti gli allevatori onesti che le hanno pagate.A casa!!!!!

      1. Scritto da luigi

        peccato non ci sia solo il trota xchè c’è anche il figlio di Di Pietro che tutti chiamano “tonno” a occupare il cadreghino ma quello non vi disturba??? quello non deve andare a casa??? già no xchè è dei Vostri???

        1. Scritto da Tino Borreci

          Hai ragione, il fatto è che a menare il torrone contro i controlli della finanza e a difendere gli evasori sono stati quelli della lega e del PDL ma stai tranquillo il giorno che lega e PDL faranno qualcosa di concreto contro l’evasione fiscale e reati fiscali in genere e Di Pietro e soci saranno contro la guardia di finanza me la prenderò con loro.Avvisami prima se riesci così oltre l’ombrello mi preparo anche qualcosa di più, non so una tuta da sub col casco integrale perché se viene quel giorno lì voleranno i maiali e pioverà m…a in abbondanza.

  5. Scritto da Berghem

    Caro Presidente & leghisti al seguito, facciamo un ipotesi: nasce la Nazione Padana, sicuramente (lo spero, essendo “padano”…), avrà bisogno delle scuole, degli ospedali, delle strade, delle forze dell’ordine, dell’esercito, oltre che dei parlamentari (!), e quindi dovranno esistere anche in Padania le tasse e le imposte. Chi le paga? Ah, certo Presidente, i lavoratori dipendenti, perché in Padania non esisterà certamente la Guardia di Finanza e quindi nessuno ROMPERA’ LE SCATOLE a chi vuole tranquillamente evadere … P.S.: Presidente, chi fa lo scontrino paga anche il suo stipendio ….

  6. Scritto da bruna

    volevo informare tutti che presso i tutti i comuni di residenza si può firmare contro tutti i privilegi dei nostri politici e adeguare i loro stipendi ai colleghi europei (ovviamente quelli italiani sono di gran lunga più alti). Forse è la volta buona. Speriamo

  7. Scritto da Nico Toberri

    Dai che cattivi che siete, criticate la lega e il PDL perché in tanti anni non hanno fatto niente per fermare l’evasione fiscale anzi hanno fatto leggi per coprirla.Qualcosa in questi anni l’hanno fatto anche loro, ad esempio hanno fatto la legge per prendere le impronte ai bambini rom, poi anche …..fammi ricordare….sì hanno votato con convinzione che Ruby era nipote di Mubarak. Con questi successi vivremo tutti meglio e i loro elettori voteranno ancora per loro,Poi qualche mariuolo da salvare da qualche processo per corruzione lo trovano ancora di sicuro.

    1. Scritto da lidia

      vi ricordo che dal ’96 al 2001 e dal 2006 al 2008 siete stati voi al governo e cosa avete fatto??? prima di parlare il buon esempio…

      1. Scritto da Zufolo

        Io invece le ricordo ad esempio che il PRIMO atto dell’ultimo governo berlusconi-lega fu di togliere la tracciabilità bancaria !!

      2. Scritto da Promemoria

        Purtroppo per fragilità numerica in realtà solo pochi mesi , bastati per una finanziaria di rigore e sviluppo (rigore perchè VOI avevate svaccato il rapporto deficit/pil). Ma vedo che a proposito di rigore nel far pagare le tasse si è già dimenticata di Visco , le ricorda qualcosa questo nome ? Gli siete saltati addosso come assatanati : osava voler far pagare gli evasori !

  8. Scritto da Oreste

    Nei paesi civili né destra né sinistra si sognano di ammiccare agli evasori . Nei paesi civili nessuno si sogna di proteggere certe categorie e certe congreghe che le liberalizzazioni le vedono come il fumo negli occhi (meglio campar bene alle spalle degli altri, senza concorrenza ). Nei paesi civili i partiti candidano persone capaci. Nei paesi civili non vanno in default.

  9. Scritto da arpaleni

    premesso che il piccoletto arriva con qualche anno di ritardo
    (vedi quanto a suo tempo disse quell’altro piccoletto a proposito
    del pagamento delle tasse), l’impressione è che lo scopo sia
    unicamente quello di fare un pò di rumore e richiamare l’attenzione del pubblico sulle declinanti fortune della Lega.
    Del resto argomenti seri non sono alla portata di simili residuati che al massimo possono propinare masicce dosi di populismo /qualunquismo, in formato basic (alla portata di quei quattro illusi che ancora gli danno retta).

    1. Scritto da luigi

      mi pare che gli illusi siano quelli come te che continuano a sperare che il sud diventi uguale al nord continuando a spremere il nord e facendo finta di non vedere quello che succede al sud…

      1. Scritto da La verità fa male

        Non direi che sono “illusi”. L’Italia è sull’orlo del fallimento proprio perchè al Sud c’è qualcuno che vuole continuare a spremere il Nord per mantenere assistenzialismo, voto di scambio e il regime delle raccomandazioni. Questo fenomeno è difficile da combattere e da estirpare perchè si tratta di MENTALITA’ trasversale (coinvolge tutti i partiti politici di destra e di sinistra) e radicata da decenni. Le sembra un caso che è bastato un ministro dell’Interno leghista e di Varese per arrestare più latitanti mafiosi in tre anni che nei precedenti 30 anni? P.S. quelli che paragonano Bergamo a certe realtà meridionali dicendo “siamo peggio di loro” sono patetici o in malafede

        1. Scritto da Ranger

          Oh , mi meraviglio di lei ! Ma il sud non era il grande serbatoio del vs elettorato? Ma sì , quello che vi ha consentito insieme alla LEGA di governare per quasi 10 anni ? Quello che dopo il cappottone dato al centrosinistra in sicilia lanciavate in aria i cappelli in segno di giubilo (insieme ai leghisti) ? Ma sì, dai, quello dei “buchi” di catania e palermo che avete rattoppato (con la lega). Mi ricordo male ?

        2. Scritto da Nico Toberri

          La finisca con tutte queste stupidaggini infantili.Facciamo così lei che è chiaramente di destra e più ricco di me paga viaggio e alberghi e io la porto al sud a vedere un po’ di stabilimenti (chiusi) costruiti da imprenditori del nord coi nostri soldi.Poi mettiamo a posto i passaporti e la porto in giro per il mondo (paga sempre lei) dal Paraguay al Vietnam all’Egitto, al Brasile ecc…(ci possiamo fare proprio un bel giro) e le faccio vedere le macchine che c’erano negli stabilimenti del sud chiusi.Si prende la penna e un block notes e segna i nomi sulle targhettine rosse della legge Sabatini e vediamo se sono imprenditori del nord o del sud e facciamo i conti così mettiamo a posto le cose

        3. Scritto da la zuppa di mia nonna

          Lei ha una logica disturbata: mette insieme tutto e mescola, come faceva mia nonna con la zuppa. Anche cose che con la zuppa non c’azzeccano: i latitanti li arresta la magistratura, mica i ministri. “Siamo al fallimento perche’ il sud e bla bla bla”. Quindi? Tanto per cambiare non si capisce dove vorrebbe arrivare e quale sarebbe la conseguenza di questa sua affermazione, se fosse vera: chi dovrebbe risolvere “il problema del sud”? La lega? Non capiamo se lei e’ un qualunquista, un disinformato, un illuso, o uno ammesso alla mangiatoia che mena il can per l’aia come Pirovano e accoliti, che parlano come 20 anni fa, sapendo bene qual e’ la qualita’ del materiale umano a cui si rivolgono.

        4. Scritto da Zumbeispiel

          Sono piuttosto sconcertato. Al sud il fenomeno del voto di scambio e delle raccomandazioni è certamente molto più consistente ma questo non deve renderci cechi . Guardandosi intorno lei si è fatto un’idea di cosa accade in lombardia ? Nel “pubblico” (impiego e altro) le referenze politiche secondo lei sono ininfluenti rispetto all’ottenere una posizione, una cadrega, un “favore” ecc nella sanità piuttosto che in altro ? Altro che essere patetici ! P.S. le ricordo che i latitanti li arrestano gli “odiosi” Pm, i Carabinieri e la Polizia , non signori di varese.

          1. Scritto da La verità fa male

            Malgrado tutte le magagne che ci sono in Lombardia (sarei folle a pensare che esiste una regione perfetta!!!) continuo a pensare che la situazione, per fortuna, in Lombardia è nettamente migliore che in altre regioni italiane. Fatta questa precisazione, se c’è qualcuno da estirpare in Lombardia lo si estirpi senza clamori mediatici. Per quanto riguarda il “signore di Varese” so benissimo che dal punto di vista operativo l’arresto deve essere eseguito da PM e forze dell’ordine, ma ciò è possibile solo se ai vertici della struttura c’è un ministro non connivente con la malavita. Diamo qualche merito a uno dei pochi ministri che ha ben operato

          2. Scritto da la zuppa di mia nonna

            Bene. Allo stesso modo l’evasione si combatte se ai vertici della struttura c’e’ chi non e’ connivente con gli evasori. Chi c’era fino a poco fa era connivente. Vede che quando vuole anche lei ragiona?

          3. Scritto da Zumbeispiel

            La lombardia ha certamente un grandissimo vantaggio sulle altre : è enormemente più ricca e non certo per merito di questi amministratori . Per il resto il panorama politico è semplicemente sconsolante, le “parrocchie” indecorose. L’equazione “non connivente” =”buon ministro” è piuttosto divertente.

  10. Scritto da Asdrubale

    1) non hai letto l’articolo consigliato se no adesso saresti sprofondato 2) Gente che sgarra ce ne sarà sempre di quà e di la , l’importante è che vengano isolati e paghino . NON difesi a tutti i costi e tutelati come avete fatto VOI per anni.

  11. Scritto da Mark

    Concordo con tutto quello detto sulla lega detto da Giovanni tranne che per la strada razzista.Su chiunque la pensi così propongo di andare a vedere i regolamenti di certe nazioni appartenenti all’UE e anche fuori da essa.
    Poi secondo me è facile parlare all’opposizione,due parole scontate e il consenso è preso,poi quando si va al potere…Beh,basta guardare la lega cosa ha fatto…

  12. Scritto da lorenzo

    è la solita scusa dei leghisti prendersela con il sud per difendere i lori interessi e gli evasori, come hanno sempre fatto quando stavano insieme al loro degno compare berlusconi….adesso la musica è cambiata…tutti devono pagare le tasse, la festa è finita anche per loro

    1. Scritto da beppe

      se tu sei del sud e pensi che far pagare le tasse solo al nord sia un tuo diritto bè quelli del nord si sono stancati di essere cornuti e mazziati!!!

      1. Scritto da lorenzo

        le tasse le evadono sia al nord che al sud, non c’è differenza..gli scontrini e le fatture sono un optional e inoltre qui i soldi li portano in svizzera…quindi chi rimane cornuto e mazziato sei tu che devi pagare anche le loro tasse mentre questi hanno ville con piscine e girano con le ferrari e le porsche e se la godono alle tue spalle

        1. Scritto da antonio

          se quelli delle ville con piscina e ferrari hanno pagato le tasse a me poco importa… del resto abbiamo al governo dei ministri + che ricchi…
          il problema è che x sistemare l’italia bisogna cominciare a far pagare le tasse a quelli che non lo hanno mai fatto regioni come calabria, campania, sicila, ecc.

          1. Scritto da Piripippo

            Ha ragione, già che c’é faccia tornare indietro anche i soldi pubblici messi in tasca da imprenditori delle nostre parti per aprire fabbriche al sud (tutte chiuse).Se vuole la porto io a vederle (le fabbriche) e i soldi va lei a farseli dare indietro per noi.Nelle ville con piscina io ci entro malvolentieri lei invece le apprezza.

      2. Scritto da Muc

        Se tu sei del nord e pensi che i tuoi amici possano fare a meno di pagare le tasse e noi che le paghiamo dobbiamo andare avanti a mantenere gente come il trota o il calderoli hai sbagliato tutto.La musica è cambiata chi non paga le tasse e racconta le palle si prepari a prendere tante pedate nel popò.Nord o Sud le tasse si pagano e chi non le paga è un farabutto da estirpare con le buone o con le cattive. Capit?

      3. Scritto da Fodistrass

        Caro beppe , quelli del nord che pagano le tasse pretendono che TUTTI paghino le tasse , nord e sud. Uno del nord che tollera che il suo vicino del nord faccia pagare a lui le tasse che dovrebbe pagare l’altro è semplicemente un cretino . E io non voglio essere trattato da cretino dalla Lega . Se mi sfili i soldi di tasca non me ne frega un tubo di “da dove vieni”. Et capit ?

  13. Scritto da Giovanni

    Bravo Matteo! Ti dirò che Non sorprende che un esponente della lega la quale ha difeso i produttori di latte che hanno imbrogliato sulle quote, fregando principalmente gli allevatori onesti oltre che il paese; una lega che ha sostenuto e rappresenta aziende le quali hanno, magari usando la camorra, inviato i propri rifiuti tossici in Campania e ora li fanno sotterrare anche da noi, una lega che ha predicato e praticato la strada razzista, assuma oggi posizioni a difesa dei tanti che rubano alla società evadendo il fisco. Il rispetto delle regole e la legalità è per loro un obiettivo a geometria variabile. Se non c’è tornaconto plitico ed elettorale, non si fa, non vale

  14. Scritto da mario59

    Se la guardia di finanza ha rilevato infrazioni da parte di commercianti disonesti, Pirovano dovrebbe schierarsi a favore della legalità, non difendere gli evasori, affermando che al sud è peggio… L’evasione fiscale è un furto allo stato, cioè a tutti noi…pertanto nessun evasore può essere giustificato…se al sud la concentrazione è poiù elevata, non vuol dire che un evasore del nord, abbia meno colpe di uno del sud.
    Pirovano ancora una volta, cerca consensi cavalcando l’onda dell’ignoranza di chi è convinto di essere superiore, e invece è solo un povero illuso..che vota lega, perchè secondo lui al nord siamo più bravi..poi appena gli si presenta l’occasione, torna ad evadere le tasse.

  15. Scritto da gianfranco salvi

    Chi evade le tasse è un malfattore al nord come al sud, sia ben chiaro.
    Al sud i malfattori, forse perchè tutelati da essa, sono identificati con la camorra o la mafia; dispiace che al nord sia la Lega a prenderne le difese (proprio quella Lega che peraltro si è sempre erta paladina della correttezza). Forse Pirovano a volte farebbe meglio contare fino a 5 prima di parlare. Gli scontrini non li emettono anche a Bergamo credetemi!!!!!!

  16. Scritto da gianfranco salvi

    Chi evade le tasse è un malfattore al nord come al sud, sia ben chiaro.
    Al sud i malfattori, forse perchè tutelati da essa, sono identificati con la camorra o la mafia; dispiace che al nord sia la Lega a prenderne le difese (proprio quella Lega che peraltro si è sempre erta paladina della correttezza). Forse Pirovano a volte farebbe meglio contare fino a 5 prima di parlare. Gli scontrini non li emettono anche a Bergamo credetemi!!!!!!

  17. Scritto da pietro

    francamente non capisco cosa c’entri pirovano con i controlli della guardia di finanza, sarebbe come a dire che a napoli la colpa dell’evasione fiscale è di de magistris…quanto agli investimenti in tanzania ammesso che ci siano ben vengano se servano allo sviluppo di quei territori… se invece le cose giuste le fa solo il pd allora è inutile discutere…

    1. Scritto da Asdrubale

      Pietro, Pietro , è Pirovano che ha parlato , tutto questo ambaradan è per il suo commento . Se ti interessi di sviluppo della Tanzania beccati un pò questo :
      http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2012/01/11/AOPoa4eB-privati_leghisti_affidamento.shtml#axzz1nTeE45iD

      1. Scritto da pietro

        io ritengo sia meno grave investire in tanzania che tutto quello che hanno fatto lusi e penati e ricordo anche quando fassino disse abbiamo una banca…serve sicerità da parte del pd…
        non siete migliori a nessuno…

  18. Scritto da Loden democrat

    Sono contento che Rossi non faccia parte dai democratici in loden che bazzicano per il Pd bergamasco. Pane al pane, vino al vino. Pirovano in Tanzania!

  19. Scritto da gianni

    vedo che alle sinistre brucia la terra sotto i piedi, state perdendo voti… questo è il problema e lega ve li sta portando via andante avanti così che ci fa piacere…

    1. Scritto da Piripippo

      Guarda che la lega sono i soldi pubblici del finanziamento ai partiti che sta portando via (in Tanzania) e non i voti. Qui, se non fosse per tutti i guai che avete combinato, ci sarebbe solo da ridere fra Bossi Maroni Tosi Calderoli il cerchio ecc…..
      In una repubblica democratica vera le tasse si pagano e tutti possono utilizzare i servizi pagati da tutti.Chi non paga le tasse è un ladro che sfrutta gli altri.

      1. Scritto da Carlo

        In una repubblica democratica ci sarebbero la metà della metà degli statali presenti a roma e in sud italia (vi basta ricordare le guardie forestali in calabria? o i comunali di Palermo? Contateli..). Questa non è assolutamente una repubblica democratica, ma dove vivete ?? SVEGLIATEVI

        1. Scritto da Piripippo

          Lo credo bene che non siamo una repubblica democratica col trota che si mette in tasca 12000€/mese , la minetti, il bunga-bunga , i consulenti di Castelli (condannato dalla corte dei conti) che da surgelatori di pesce sono diventati esperti di edilizia carceraria di porcherie ne sono state fatte troppe, adesso che si cerca di far pagare le tasse a chi non le paga invece che prendere le impronte ai bambini rom la musica è cambiata diventeremo una vera repubblica democratica o la capite o è meglio che preparate l’asse da mettere sul fondoschiena perché ve ne arriveranno tante ma tante.ALtro che cerchio magico.

          1. Scritto da pino

            se x quello abbiamo anche bersani che laureato in filosofia ha fatto il ministro dell’economia, mi dite mai cosa c’azzeccano queste due cose??? oppure a milano abbiamo un ex terrorista a capo gabinetto del vice sindaco e avanti di questo passo vi conviene tacere xchè ne avete che basta e avanza…

        2. Scritto da Karl

          Appunto , voi avete governato e dormito per 10 anni . E avete pure gozzovigliato e fatto in tempo a mandare alla malora la nazione. ‘l ta par mia asè ?

  20. Scritto da bensta

    1) non era la lega che predicava da anni la lotta all’evasione senza fare nulla se non approvando leggi che la facilitassero? vedi l’abolizione del reato di falso in bilancio ecc.
    2) al nord come al sud hanno sempre saputo benissimo come fare ad evadere oppure volete farci credere che tutti gli artigiani e i commercianti sono andati al sud per studio? suvvia siamo seri!
    3) l’evasione esiste e ben venga un governo che la combatta seriamente e faccia cambiare la mentalità. CHI EVADE E’ UN LADRO COME CHI RUBA IL PORTAFOGLIO ALLA NONNINA bisogna avere il coraggio di pensarlo e di dirlo
    4) perchè Pirovano non va in Tanzania a controllare gli investimenti della lega in loco e MAGARI ci resta!

  21. Scritto da Carlo Pezzotta

    Pirovano ha la coda di paglia. Andate a vedere che mestiere fanno gli amministratori leghisti!!!!

    1. Scritto da luigi

      cosa c’entra il mestiere che fanno gli amministratori leghisti o di tutti gli altri partiti??? quello che io so è che nella lega di Lusi o Penati non ce ne sono…

      1. Scritto da il pregiudicato

        Lusi e penati sono fuori.
        In conopenso il segretario federale e’ un pregiudicato ed e’ sempre li’.

      2. Scritto da meo bikiko

        più che quei due nomi lì non sapete tirare fuori nella destra verrebbe fuori un elenco telefonico, poi se si parla di tasse e rispetto delle leggi vale per tutti. Se ci sono dei farabutti che sfruttano gli altri evadendo le tasse vanno perseguiti al nord, al sud nella destra nella sinistra , ovunque. Non capisco perché la destra continui a difendere i farabutti che evadono, probabilmente pensano che il loro elettorato sia talmente citrullo da votare comunque per chi non rispetta regole e leggi.Io fossi un elettore di destra onesto mi offenderei.

      3. Scritto da Andrea

        Ma anche voi con i tesorieri non ve la passate bene.. vedi gli investimenti in tanzania o il fallimento della banca del nord!

  22. Scritto da Giuly

    Mi sembra giusto stigmatizzare il comportamento di chi, mentre l’Italia cerca di rialzarsi, continua a predicare egoismo e illegalità.

  23. Scritto da antonio

    caro Rossi PD prima di parlare il buon esempio e visti i casi Penati e Lusi mi sembra non ne possiate dare molto.

    1. Scritto da Raffaele Pdl

      Ma che c’entra Rossi con Penati e Lusi? Ha fatto bene ha rispondere così!. Lusi ha rubato i soldi della Margherita alla Margherita, Penati è fuori dal Pd pur non essendo stato condannato. Pirovano è il capo della Lega a Bergamo. Fortunatamente Capelli del Pdl ha avuto le palle per criticarlo, non come Oriani e soci che di fatto l’hanno giustificato. Io spero che Pd e Pdl possano fare bene insieme in questa fase di governo tecnico, la Lega se te sta solo fregando.

    2. Scritto da Giggi

      Caro Antonio,
      le parla di due casi rispetto alle decine che hanno interessato il suo partito. I numeri non sono un’opinione.

      1. Scritto da La verità fa male

        Guardi che iniziano a essere un po’ di più di “due casi isolati” anche nel PD. Lusi, Penati, Tedesco, Consorte, Marrazzo, Delbono, la ex giunta comunale di Gubbio …. eviterei queste sfide bambinesche a chi ha più inquisiti e chi meno; purtroppo il sistema marcio di questi decenni (è bambinesco anche dare la colpa di tutto a quelli che hanno governato gli ultimi 10 anni) ha infettato TUTTI i partiti e un numero impressionante di funzionari statali. Ricordo a tutti che nel 1992, in Parlamento e davanti a un’aula piena, Craxi si rivolse a tutti i deputati invitandoli ad alzarsi e a smentirlo quando lui disse che tutti rubavano: nessuno si alzò, nessuno smentì nulla

        1. Scritto da Jumbo

          L’importante è che paghino, cosa che non avete consentito per anni, per anni avete votato cose inenarrabili, fino all’ultima cosentinata.

      2. Scritto da antonio

        quello che ti da fastidio è che nella lega non ci sono lusi e penati…

        1. Scritto da Cicce Fraina

          Vero ce ne sono di molto peggio pensa solo a Castelli che è stato condannato dalla corte dei conti perché ha messo un surgelatore di pesce a fare l’esperto di edilizia carceraria (lautamente pagato da noi) o al trota che si mette in tasca la bellezza di 12000€/mese (sempre pagati da noi).Penati e Lusi sono ladri ma la lega ci è costata molto di più.

  24. Scritto da Elsa

    cari PD se sperate con questi attacchi alla lega di guadagnare voti fate pure…la gente è molto più saggia di voi…

    1. Scritto da roberta

      Esatto, la gente è molto più saggia. Così saggia da continuare a votare la LEGA per 20 anni, a mandarla al governo per DIECI ANNI e contemporaneamente a lamentarsi del governo. Questa sì che è saggezza.

    2. Scritto da Ernesto

      Saggia non vuol dire pirla, dopo che vi hanno misurato per quasi 10 anni al governo, dove ci avete precipitati nel fango.

  25. Scritto da lisa

    mi piacerebbe che la redazione ogni tanto pubblicasse le statistiche sull’evasione fiscale in italia e allora vedremmo dove stanno veramente gli evasori… cosi il caro sola smetterebbe di parlare…

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Il 70% dell’evasione in termini di euro evasi, sta da Roma (compresa)in su. Per n° di soggetti o persone , la maggiore evasione sta al sud. Quello che interessa è certamente la q. di euro evasi e non certamente il n° di persone. CONTENTA?

      1. Scritto da La verità fa male

        L’Ufficio Studi della Confartigianato di Mestre (che è molto stimato) ha stabilito che la percentuale più elevata di evasione è nelle società di capitale (s.r.l. e grande industria). Quasi il 50% delle società di capitale è in perdita o dichiara utili irrisori. Un 20% di evasione si annida nei “piccoli” (commercianti, professionisti e artigiani) ma esiste anche una percentuale di evasione del lavoro dipendente che supera il 10% (pensionati, cassaintegrati o disoccupati che lavorano in nero, doppio lavoro). Infine si stima che l’eccesso di burocrazia costa alle imprese 23 miliardi di euro; se fosse dimezzata la burocrazia le aziende potrebbero assumere 300.000 dipendenti

        1. Scritto da Ernesto

          Primo.Possibile che lei sia sempre alla ricerca di “qualcun altro” che evade ? L’evasione è evasione , accidenti, chiunque la faccia . Secondo, perchà Lega e Pdl in 10 anni di governo non hanno dimezzato questa burocrazia ? E tuttora sono lì scatenati a difendere farmacisti e privilegi vari ?

          1. Scritto da La verità fa male

            1) io non sono alla ricerca di evasori; una commentatrice chiedeva dove si annida l’evasione e io ho cercato di rispondere; chiunque ne ha la possibilità evade 2) Lega e PDL hanno fatto malissimo a non dimezzare la burocrazia e ne pagheranno le conseguenze alle elezioni politiche del 2013. Comunque che la burocrazia ormai è diventata talmente potente da prevaricare sugli stessi politici, al punto che ne stravolge le decisioni con “circolari interpretative” e artifici truffaldini di ogni genere. Il PDL difende i farmacisti perchè il PD vorrebbe fare un favore alle coop; ognuno tira l’acqua al suo mulino. Le potrei domandare: come mai Monti difende i privilegi delle banche?

          2. Scritto da Ernesto

            Ma che c’entrano le coop !? L’unica cosa che mi interessa è che i sovraccosti della distribuzione e delle licenze entrano alla fine nel costo dei farmaci e questo interessa me cittadino , altro che Pd ,Pdl o coop !

          3. Scritto da Muc

            1) Io non ho MAI evaso neanche quando ne avevo la possibilità (ne ho fatte anche peggio che non racconto perché mi dareste dello scemo). 2) Tutte le chiacchiere che si vuole ma chi ruba ed evade è un LADRO che sfrutta la collettività di chi le tasse le paga.3) La burocrazia (purtroppo) esiste per controllare che vengano rispettate regole che altrimenti verrebbero evase.Da quello che abbiamo in Italia, vista l’entità dell’evasione si direbbe che la burocrazia è insufficiente ad arginare il fenomeno.Io mi ricordo in Svizzera sulla strada i giornali impilati su una sedia e la gente che prendeva il giornale e metteva i soldi nel vasetto.Qui porterebbero via anche la sedia non solo il giornale.

      2. Scritto da lisa

        vale a dire che al sud si può continuare a evadere a al nord no…bravo!!!

        1. Scritto da De Che ?

          Che c’entra ? Dove l’ha letto ? Mi pare proprio che lei stia capendo molto poco di quello che si dice

  26. Scritto da caterina

    non ci sono problemi da ora in poi il nord evaderà quanto il sud così saremo tutti felici e contenti…e i politici che vengono dal sud non avranno più niente da dire…

    1. Scritto da Tiberio Cron

      Meno male, speriamo di sistemarci perché in termini assoluti finora di euro ne hanno evasi di più al nord.D’altra parte non ci vuole una grande intelligenza per capire che se si può evadere è necessario avere un grande giro di fatturati, un pastore sardo che ha 10 pecore e vive mangiando il suo formaggio e la sua insalata non è che abbia molte possibilità di evadere come chi si è fatto dare le macchine dallo stato con la legge sabatini (pagate da noi) e le ha rivendute all’estero appena possibile dopo averle usate il meno possibile.Lei paga viaggio,vitto e alloggio e io la porto in giro per il mondo e le faccio vedere dove sono andate a finire.Sulla targhetta c’è il nome così vede anche lei.

  27. Scritto da Lucio Brignoli

    Matteo, quanta rabbia… sarà quella che state accumulando sostenendo il governo Monti (quello delle tasse tasse tasse! appunto) insieme all’ormai ex-arcinemico Berlusconi?!?

    1. Scritto da silvio

      ma i leghisti di cui credo tu sia un estimatore, cosa hanno fatto stando al governo per anni con “l’ormai ex-arcinemico Berlusconi”??? a parte promettere a tutti di non pagare o far pagare le tasse?? e continuare con gli slogan Roma ladrona??? Vedi Quote latte ecc…ecc.. Ma non erano su comode poltrone a Roma????E’ certamente populista, ma dove ci hanno portato??? Credo che solo un cieco non veda, ma forse tu sei un falso cieco??? Dai ciapetela mia

      1. Scritto da Mark

        Intanto qualche soldo è rientrato dai beni confiscati alla mafia…

        1. Scritto da silvio

          forse ho perso qualche passaggio, e magari anche tu, ma quando c’era l’altro governo, padano doc… son per caso calate??? il mio stipendio da povero dipendente è calato ed il suo potere d’acquisto pure, gli evasori sono aumentati e “lo spred” tra ricchi e poveri è aumentato, forse tu sei tra i primi e quindi è per questo che difendi l’indifendibile.Io non son un fans di Monti, anzi, ma non credo ci fossero molte alternative dopo che il Berlusca ci ha fatto affondare, c’è sempre un posto alla giuda della Costa Crociere…e dai ri-ciapetela mia…

      2. Scritto da Lucio Brignoli

        Leggi qua: #Monti s’inventa altre tre tasse, così sono 53 dal suo insediamento! Il governo delle #tassetassetasse http://t.co/kMJ5rh5V e poi paga contento… ciao!

        1. Scritto da silvio

          forse ho perso qualche passaggio, e magari anche tu, ma quando c’era l’altro governo, padano doc… son per caso calate??? il mio stipendio da povero dipendente è calato ed il suo potere d’acquisto pure, gli evasori sono aumentati e “lo spred” tra ricchi e poveri è aumentato, forse tu sei tra i primi e quindi è per questo che difendi l’indifendibile.Io non son un fans di Monti, anzi, ma non credo ci fossero molte alternative dopo che il Berlusca ci ha fatto affondare, c’è sempre un posto alla giuda della Costa Crociere…e dai ri-ciapetela mia…

  28. Scritto da marco

    Ben detto sig. Rossi. Ne abbiamo le scatole piene dei ladri, evasori, corruttori e disonesti, sia che siano del sud sua che siano tra noi bergamaschi!

  29. Scritto da luc

    Caro Matteo Rossi, cosa Le ha fatto di male la Tanzania? Pirovano è figlio della terra bergamasca e ce lo dobbiamo grattare noi.