BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Azienda in crisi, imprenditore in fuga ritrovato dalla polizia

Ventinovenne bergamasco, titolare di un'azienda. La mamma ne aveva denunciato la scomparsa a dicembre. E' stato ritrovato in un residence di Rimini, ha spiegato di essere stato anche in Argentina. "Vergogna e dolore per la situazione economica".

Più informazioni su

L’azienda non aveva i conti in attivo, le difficoltà economiche erano crescenti e il titolare, un giovane imprenditore bergamasco di 29 anni, era andato completamente in crisi, scegliendo di allontanarsi dalla sua famiglia, dalla sua attività. A causa della vergogna e del dolore per la sua situazione economica.

L’ha confermato lui stesso alla polizia di Rimini dopo due mesi di fuga. Gli agenti della questura romagnola l’hanno trovato in un residence nel pomeriggio di venerdì 24 febbraio. Una delle schedine per le stanze dell’hotel era intestata proprio a lui, un nominativo che corrispondeva ad una denuncia di scomparsa, presentata dalla madre ai carabinieri di Bergamo nel mese di dicembre del 2011.

E’ stato un girovagare privo di senso, che ha avuto come unico obiettivo l’allontanamento dalla Bergamasca. Il ventinovenne ha spiegato ai poliziotti di essere rientrato in Italia dopo aver viaggiato anche in Sudamerica, in particolare in Argentina. Quando è stato identificato si è convinto: ha chiamato la madre per tranquillizzarla. E lei ha fatto altrettanto, spiegandogli che si poteva ancora rimediare alla situazione economica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MAURIZIO

    Il mio pensiero e i miei migliori auguri per il futuro al nostro concittadino.

  2. Scritto da PIO

    beh a questo imprenditore vorrei semplicemente dire che io le mie attività alcune sono andate bene altre male ma mi sono sempre rialzato purtroppo oggi non’è più possibile perchè nel 2007 mi hanno operato al cuore e da allora non sono in grado di provvedere alle faccende più banali ecco qusta è la mia testimonianza
    PENSO TI POSSA ESSERE UTILE LA VITA VA AVANTI COMUNQUE AIUTATI E RICORDATI CHE QUANDO SI HA LA FORTUNA DI AVERE LA SALUTE HAI GIA SCALATO META’ MONTAGNA FORZA SEMPRE E COMUNQUE I SOLDI VANNO E TORNANO MA LA TUA SALUTE NO.

    BISOGNA AVER VERGONA SE SI FA DEL MALE DA ALTRI NON SE SI HA UN CALO NELL’ATIVITA CIAO

  3. Scritto da mario59

    Se non altro i soldi non erano completamente finiti, visto che poteva permettersi di viaggiare e vivere in un residence….a volte c’è anche chi finisce peggio… e comunque tutto e bene ciò che finisce bene… però almeno alla mamma avrebbe potuto far sapere.. sono vivo sto bene, voglio solo stare lontano da bergamo per un certo periodo…detto ciò capisco che, giudicare è facile, capire molto meno…però….mah…