BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Minoranze contro Invenizzi “Dati sconcertanti sulla sicurezza”

Pd, Lista Bruni, Italia dei Valori, Verdi e Udc contestano all'assessore alla Sicurezza del Comune di Bergamo modalità, scelte e numeri. L'ex sindaco Roberto Bruni: "Siamo sconcertati ed irritati"

Più informazioni su

Contestano i numeri e chiedono chiarezza e serietà in tema di sicurezza e polizia locale. I gruppi consiliari di minoranza al Comune di Bergamo – Pd, Lista Bruni, Italia dei Valori, Verdi e Udc – non accettano le scelte dell’assessore alla Sicurezza Cristian Invernizzi e del comandante della polizia locale Paolo Cianciotta.

“Lascia perplessi il modo di comunicare di questa amministrazione – attacca l’ex sindaco Roberto Bruni –. Si fa un confronto con in dati 2010 e 2011, ma si trascurano tutti i dati precendenti. Mancano all’appello circa 30mila contravvenzioni. Un numero rilevante che dimostra il calo dell’attività di controllo e che avrà ripercussioni anche sul consuntivo, con un drastico calo delle entrate”.

Bruni è categorico: “Chiediamo all’assessore alla Sicurezza Invernizzi di comunicare, non di fare propaganda. Siamo sconcertati ed irritati”.

Sergio Gandi del Pd rimarca come “non siano venuti meno i problemi di riorganizzazione della polizia locale. È stato chiuso il presidio di via Quarenghi, dove è rimasta la polizia annonaria, mentre si annuncia l’apertura di una sede del nucleo di polizia locale ai Propilei con 18 agenti, in realtà però saranno operativi solamente in dodici”.

Il consigliere del Pd contesta anche il numero degli incidenti: “Si sottolinea che sono in calo e poi si scopre che da un’indagine Bergamo è l’ottava città più pericolosa d’Italia – afferma Gandi – forse c’è qualche dato che non corrisponde. Così come non si capisce con quale norma antiaccattonaggio abbiano applicato, considerando che l’ordinanza è stata firmata a fine anno”. Sottoscrive la posizione dei gruppi di minoranza anche Vittorio Grossi dell’Italia dei Valori, che si toglie un piccolo sassolino dalla scarpa puntualizzando: “Sulla vicenda affittopoli abbiamo preferito tenere un profilo basso – ammette – non perché non ci fosse nulla da contestare all’amministrazione comunale, ma perché crediamo nel ruolo e nelle indagini che svolge la magistratura”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da lisa

    a tutti quelli che blaterano, prima di criticare bisogna dare il buon esempio, e certo penati e lusi non brillano x questo…

  2. Scritto da adriano58

    e ancora…per me dovrebbe essere un vanto per la città che i cittadini siano disciplinati e quindi a multe zero…

  3. Scritto da adriano58

    Scusate avevo capito male o era stato il comune a vantare con i numeri 2010-2011 l’incremento delle sanzioni poi rivelatosi una bufala…allora cari pidiellini mettetevi d’accordo un pò fra di voi o è un vanto o uno sberleffo…

  4. Scritto da Gio

    invernizzi sarà anche per bene… ma per il momento rimane un incompetente (magari con l’esperienza migliorerà… sempre che non cambi lavoro prima)

    io abito in viale Papa Giovanni… i vigili sono spariti oppure hanno ricevuto l’ordine di non fare contravvenzioni per non irritare i negozianti del centro.

  5. Scritto da bipensiero

    ma qual’è il problema di togliere vigili da via Quarenghi? la sinistra ha sempre detto che lì non c’era un problema di sicurezza e che erano solo spauracchi xenofobi delle lega..

  6. Scritto da ct

    il PD si stupisce e indigna perchè ci sono meno multe a rimpinguar le casse.. ecco spiegato il perchè della loro bocciatura alle elezioni!
    e tiene un profilo basso sul caso affittopoli per senso di responsabilità, non perchè le indagini riguardano un periodo in cui l’assessore competente, che forse avrebbe potuto vigilare, era loro..

  7. Scritto da Luciano Avogadri

    Niente meglio dei numeri scopre le chiacchiere.

  8. Scritto da IL GIPETO

    Invernizzi anche se giovane è un bravo ragazzo e perbene ed è meglio avere assessori per bene, anche se giovani e idealisti, che giovani o vecchi ma esperti magari di malaffare. Il problema come tutti ben sanno è che questo comandante forse non è all’altezza dei precedenti: Appiani, Chizzolini e Cargnelli , non c’è confronto. Al di là dei numeri e delle palle sulle performance che servono solo a finanziare i professorini universitari, chi vive in comune sa bene che non solo i vigili ma tutto il comune è allo sbando…altro che rotazione dei dirigenti..non a caso gli scandali recenti sono tutti nelle Direzioni di Aree che non sono mai ruotate…

    1. Scritto da libero pensiero

      Precisiamo che il Dott. Appiani è stato un Signor Comandante, anche il Dott. Cargnelli è stato all’altezza.Il dott. Chizzolini, non era un Comandante ma un Dirigente Comunale spostaot nel Settore per motivi politici, comunque tutti fanno i Professori sulla Sicurezza senza saperne nulla:

  9. Scritto da BERGAMASC

    Come puo’ un ragazzo di buone speranze risolvere i problemi sicurezza a Bergamo?Quali sono le sue competenze? E’ la prima volta che fa l’assessore ,viene da un paesino della Bassa,sicuramente ci mettera’ impegno ma prima che impari ..passa un mandato.Quindi rasseniamoci,l’unica cosa che mi duole è che per questo “fare” viene pagato sicuramente bene,ma questo non è colpa sua.Buona giornata.

  10. Scritto da Riccardo

    Bruni vuol fare cassa staccando multe a destra e manca ???? Ma pensa te ! E lo scrive pure….e pubblicamente !!!

  11. Scritto da tino

    se le multe sono diminuite vuol dire che la gente è diventata più responsabile e francamente in tempo di crisi uno sta attento a non prenderle le multe non sono tutti ricchi come i vari Bruni ecc.
    i quali farebbero bene a ricordarsi com’era la città quando governavano loro non per niente hanno perso le elezioni,

    1. Scritto da giorgio

      assolutamente no, via corridoni, via suardi, via quarenghi ………faccia un giro in queste vie pio mi dirà

    2. Scritto da mattia

      Le consiglio di fare un giro in piazza pontida per vedere come i nostri concittadini sono diventati responsabili. Una piazza adibita a parcheggio in ogni ora del giorno.

  12. Scritto da lisa

    le opposizioni farebbero bene a stare zitte xchè quando governavano loro io non ho ancora dimenticato il mercoledì nero del traffico, quando i centri sociali hanno devastato bergamo, i parcheggiatori abusivi all’ospedale, lo spaccio nel piazzale alpini ecc. ecc.

    1. Scritto da ma cosa dice...

      I parcheggiatori abusivi sono ancora lì (si sono spostati da via Grataroli a via dello Statuto…ovvero di 50 metri). Il centro sociale è ancora lì (abusivo) senza che nessuno del centrodestra dica più nulla (e governano da 2 anni e mezzo…Ma è rimasto dove è anche nei 5 anni di centrodestra con Veneziani..). Lo spaccio di droga c’è ancora tutt’intorno alla stazione…sig.ra Lisa apra gli occhi…

      1. Scritto da carletto

        Signora mia, venga zona Malpensata, via Zanica e vedrà che i cinesi, albanesi, marocchini sono gli attuali padroni indisturbati di strade e parcheggi. Lei si chiederà: e i vigili cosa fanno?? GUARDANO DA UN’ALTRA PARTE!! Se li chiama Le dicono che tengono solo quel posto e, soprattutto, famiglia!!!! Viva la LEGA a favore dei Cittadini e l’assessore Invernizzi, Segretario Provinciale della Lega Nord!!!!

        1. Scritto da lisa

          se ci sono cinesi albanesi marocchini ecc. non si può certo dire che è stata la lega a volerli siete voi che dite poverini bisogna accoglierli..non a caso a milano quando è stato eletto pisapia vendola nel comizio a citato: fratelli e sorelle rom, fratelli e sorelle musulmani..

          1. Scritto da Bah

            Se non è stata la lega, chi ? Dal 2001 ha goverbato quasi sempre lei

        2. Scritto da paolo p

          cinesi, albanesi, marocchini.. daltronde qualcuno ha detto sono una risorsa o sbaglio? Ora che ci sono mica si possono bastonare.. prevenire era meglio che curare..
          poi che certi lavoratori e istituzioni dovrebbero prendersi le responsabilità per cui son pagati è vero.. invece preferiscono spandere soldi in bombolette e radioline..

    2. Scritto da roberta

      E’ vero, è vero. E ti sei dimenticata anche l’invasione delle cavallette e la morte dei primogeniti.

  13. Scritto da Arturo

    Quindi l’opposizione pretende di derubare i cittadini con multe inventate pur di incassare i soldi da spendere per i loro amici?

    1. Scritto da mattia

      I cittadini dovrebbero essere più corretti a prescindere da chi governa. Il resto della sua affermazione si commenta da sola. AIUTO

  14. Scritto da aldo

    su l’inconsistenza e l’nettitudine di questo sindaco, c’è poco da dire, ma anche voi all’opposizione che dite “tenere un basso profilo ” è assurdo, basta mezze misure , bisogna picchiare i pugni ed esigere, se non sono in grado a casa e se voi avete intenzione di continuare cosi, a casa anche voi, perchè alla fine siete tutti delle comparse

  15. Scritto da gigi

    l’incredibile è che i vigili fanno le conferenze per autoglorificarsi e compiacersi del nulla che fanno con i miei soldi spesi per bomboletti spray ( in mano a personaggi non affidabili ) e radioline che costano uno sproposito, si poteva e si doveva rifare la segnaletica stradale che è una cosa da terzo mondo e, propongo lo scioglimento dei vigili e le risorse alle forze dell’ordine