BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cuba: Roberto caduto in questura e morto in ospedale

I familiari all'Avana. Morto martedì, tentato un intervento chirurgico. Per la causa del decesso si parla di "caduta", ma non di crolli. Venerdì 24 il riconoscimento ufficiale dei parenti.

Più informazioni su

Roberto Avelli è morto a causa di una caduta nell’edificio dell’emigracion local di Holguin, vale a dire in un palazzo della polizia cubana. Poco dopo c’è stato un tentativo dei medici di salvargli la vita in ospedale. E’ questa la prima versione ufficiale fornita dal Paese caraibico ai parenti di Avelli, accolti all’Avana dall’ambasciata italiana. Sulle cause e sulle circostanze del decesso, però, non c’è ancora chiarezza. Le autorità cubane hanno parlato genericamente di "caduta in questura" ai familiari di Avelli, senza andare oltre. Venerdì 24 febbraio i familiari, la sorella Milva, il marito e un amico di Roberto, procederanno al riconoscimento ufficiale della vittima.

Roberto poteva essere salvato? E’ un altro dubbio che deve essere ancora risolto. Le autorità cubane hanno infatti riferito alla famiglia Avelli che dopo la caduta Roberto sarebbe stato portato in una clinica ospedaliera per un intervento in extremis, un tentativo di salvargli la vita non andato a buon fine. I parenti di Roberto Avelli restano in frequente contatto con il sindaco di Mozzanica Massimo Alloni. "Non è escluso, dice il sindaco, che entro la fine della settimana o l’inizio della prossima possano tutti rientrare, con il feretro di Roberto". 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.