BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cigarini al Napoli nel 2009 Deferito Alessandro Ruggeri

Tra le persone sotto inchiesta c'è anche l'ex presidente nerazzurro Alessandro Ruggeri, finito sul taccuino del Procuratore Federale per via del trasferimento che nell'estate del 2009 ha portato al Napoli Luca Cigarini.

Più informazioni su

Sono sei di Serie A e cinque di B le società deferite nell’ambito dell’inchiesta sul trasferimento di alcuni giocatori.

Tra le persone sotto inchiesta c’è anche l’ex presidente nerazzurro Alessandro Ruggeri, finito sul taccuino degli inquirenti per via del trasferimento che nell’estate del 2009 ha portato al Napoli Luca Cigarini (oggi tornato nuovamente a Bergamo).

Il Procuratore Federale, valutati complessivamente gli esiti di una serie di ulteriori ed autonomi procedimenti disciplinari, ha deferito alla Commissione Disciplinare Nazionale, oltre ad Atalanta e Napoli, anche Juventus, Bologna, Genoa, Parma nella massima Serie e Bari, Sampdoria, Torino, Padova, Livorno in quella cadetta.

I deferimenti riguardano quindici dirigenti e dieci calciatori tra serie A e B oltre a ventitre agenti di calciatori.

(foto Atalanta.it)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da greatguy

    scusate ma deferito x che cosa? è proibito da regolamento x la società atalanta vendere un giocatore al napoli o ci sono altri motivi? complimenti x l’articolo….

    1. Scritto da Enzo Galizzi

      Non vorrei fare il “professorino”, ma mi associo anch’io al “commentatore qui sopra”: il deferimento avrà pure una motivazione. Non hanno pagato l’IVA? Hanno dichiarato meno soldi per eludere una parte di tasse? Mi spiace veramente per chi ha scritto l’articolo, ripeto, non sono uso a fare “le pulci” su chi scrive, ma permettetemi una piccola critica: l’articolo, così com’è scritto, manca di motivazione. Non prendetevela… magari il giornalista che l’ha scritto ha fatto un fioretto: scrivere il meno possibile…