BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Foppa non sbaglia Serve il tie-break ma anche Parma è battuto

Le rossoblù, dopo lo splendido trionfo ottenuto in settimana in Supercoppa, non toppano l'impegno di campionato contro il Cariparma. E giovedì torna la Champions: Piccinini e compagne si troveranno di fronte ancora Villa Cortese.

Più informazioni su

Una splendida cornice di pubblico, quasi duemilacinquecento spettatori corsi al PalaGeorge per vivere le emozioni di una giornata di volley speciale aperta dalla vittoria delle padrone di casa della Olivieri Montichiari su San Severino per il turno del Campionato di A2. E poi tanti spunti particolari: la Norda Foppapedretti che sfila sul tappeto di Montichiari mostrando orgogliosa la sua Supercoppa Italiana numero sei, conquistata solo pochi giorni fa nella splendida battaglia di Monza; la giovanissima rossoblù Melandri che scende in campo da titolare e si fa subito sentire con due muri e due attacchi già nel primo parziale echiude con 11 punti all’attivo; e una formazione rivoluzionata: Serena in regia a dirigere un’insolita coppia di centrali, composta dalla giovanissima Laura Melandri e da Hristina Ruseva (out Arrighetti per un risentimento muscolare e inizialmente a riposo Iuliana Nucu, costretta a scendere in campo però già nel corso del primo set per dare il cambio a Ruseva, ancora convalescente da un attacco influenzale); in attacco, turno di riposo per capitan Piccinini e spazio a Chiara Di Iulio, Elitsa Vasileva e Annamaria Quaranta. Il libero Enrica Merlo.
E così via allo speciale diciottesimo turno di Campionato ospitato da Montichiari per l’indisponibilità del PalaNorda di Bergamo, con una girandola di emozioni non solo sugli spalti, dove tifosi bresciani e bergamaschi si sono uniti nel tifo per le stelle rossoblù, ma anche sul campo, dove la Norda Foppapedretti è partita subito alla grande, passando in vantaggio, riacciuffata però nel secondo set dalla Cariparma. Qualche errore di troppo delle rossoblù e un ritrovato entusiasmo di Parma ha messo pressione alle bergamasche anche nel terzo set, conquistato da Parma per il vantaggio del 2-1.
Le rossoblù non hanno però mollato la presa e hanno riagguantato la parità e la vittoria al termine di un tie break a tinte rossoblù.
Prossimo appuntamento, giovedì per l’andata dei Quarti di Finale di Champions League, a Castellanza per una rinnovata sfida a Villa Cortese. Il Campionato tornerà con l’anticipo di sabato 25 febbraio, a Urbino per affrontare la Chateau d’Ax.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.