BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pedemontana: al via il nuovo appalto per 75 chilometri

Il contratto, del valore di 1,7 miliardi, riguarda 75 chilometri di autostrada, 12 di tangenziali, 120 greenway, 60 di opere collegate. Pedemontana, secondo recenti valutazioni, dovrebbe dare lavoro a 10 mila persone

Più informazioni su

Torna un po’ di ottimismo sulla Pedemontana lombarda, dopo la bufera della recente indagine giudiziaria. E’ partito definitivamente l’appalto per il completamento degli ultimi 75 chilometri di autostrada. L’appalto, aggiudicato a dicembre al pool d’imprese guidato dalla Strabag con Maltauro, Fincosit e Adanti, era stato oggetto di un ricorso al Tar, ora respinto.
La società mostra soddisfazione, perche: “Si supera in extremis il rischio di perdere l’appuntamento con l’Expo”.
Il contratto, del valore di 1,7 miliardi, riguarda 75 chilometri di autostrada, 12 di tangenziali, 120 greenway, 60 di opere collegate. Pedemontana, secondo recenti valutazioni, dovrebbe dare lavoro a 10 mila persone con un indotto di 5 miliardi alle imprese del territorio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giupì

    Vabbè la dichiarazioni d’intenti, vabbè la posa della prima pietra. Ma l’ultima? A proposito, è stato raggiunto l’accordo con i proprietari per l’esproprio dei terreni senza danneggiare troppo gli interessati, i quali hanno pur sempre il diritto di difendersi?

  2. Scritto da Tuditanus

    E, quando non avranno più soldi per la manutenzione, metteranno anche qui il limite dei 50 km/h. Contestualmente proporranno una nuova utilissima autostrada a 10 corsie, ad esempio la Buguggiate-Strozza o la Sorisole-Gaverina. C’è qualcosa di orribilmente sbagliato e di insostenibile in questo modello di sviluppo.

    1. Scritto da Herr Professor

      Voto 9

  3. Scritto da A.Z. Bg

    Mi raccomando che l’appalto sia dato ad imprese meridionali e di Roma, così i lavori costeranno il doppio del previsto e avraqnno la stessa qualità del nunovo ospedale di Bergamo o del restaura dell’Accademia Carrara.

    1. Scritto da l'ottuso

      Tranquillo, ho sentito che i lavori li faranno valide imprese nel nord padano, per definizione integerrimo, produttivo e garanzia di successo.
      1- Il progetto pare sia degli stessi lombardi che hanno piazzato l’ospedale in posizione secca e solatia, non di quegli sconsiderati teru’ che l’hanno costruito dove deciso dai primi.
      2- I terrapieni pare li realizzeranno con materiali di una nota ditta di grumello, apprezzata per altre opere in zona.
      3-Asfaltatura e opere accessorie le daranno a ditte orobiche, pare addirittura siano quelle che hanno asfaltato l’asse interurbano vicino a curno, che in questi giorni di gelo ha retto benissimo e permette di circolare a tavoletta.

      1. Scritto da Mov.Liber.Gioppinia

        Hai ragione noi siamo sempre i migliori, non per niente Castelli da ministro della giustizia ha preso come consulente per l’edilizia carceraria un competentissimo surgelatore di pesce ed in regione abbiamo nientepopòdimeno che il trota che vanta una grande competenza ed una grande esperienza.Non per niente coi nostri governi locali riusciamo ad avere delle superstrade dove,modestamente, si deve tenere una velocità più basse che nelle strade urbane.Mica roba da poco neh?. Libera Gioppinia
        Gioppinia Libera

      2. Scritto da Giovanni

        Ahahaha! Commento geniale: un riassunto per fare aprire gli occhi a quei poveretti (come li compatisco…) che credono ancora che le mafie, gli appalti truccati e le opere pubbliche inutili esistano solo al sud.