BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Auto blu? Treviglio: “Utilizzate per più servizi”

L'ospedale: "Non abbiamo auto blu di rappresentanza, quelle classificate come vetture per la dirigenza in realtà utilizzate per servizi e funzioni".

Più informazioni su

In riferimento all’articolo pubblicato da Bergamonews sulle "auto blu" a disposizione degli ospedali bergamaschi il direttore generale dell’azienda ospedaliera di Treviglio Cesare Ercole ha inviato un suo intervento di precisazione.

"Voglio rispondere a questa notizia evidenziando quali sono i dati reali circa la consistenza del parco automezzi in dotazione all’Azienda Ospedaliera di Treviglio che – mi sia consentito ricordare – gestisce quattro ospedali, sette poliambulatori e servizi specialistici territoriali. Per la necessità di collegamento e funzionalità delle predette strutture la dotazione di mezzi al 31 dicembre 2011 – immutata dal 2009 – ammonta a complessivi 18 automezzi. Di questi, secondo le specifiche norme ministeriali, nessuno è classificato quale auto di rappresentanza. Il parco macchine risulta infatti costituito da tre auto di servizio (non assegnate alla dirigenza apicale, ma utilizzate per più servizi e funzioni) e quindici auto a disposizione di uffici e/o settori”. “Sottolineo – aggiunge Cesare Ercole – come l’articolo in questione sia stato costruito su una opinabile e certamente non lineare interpretazione di dati che, per loro natura, non si prestano ad alcuna manipolazione, ma solo ai confronti di consistenza rispetto ad altre realtà sanitarie italiane”.

La redazione di Bergamonews sottolinea come l’articolo in questione non è basato su alcuna interpretazione opinabile. Semplicemente il ministero della Funzione pubblica ha messo online i dati sulle auto blu raccolti da 5 mila enti in Italia. I dati sono reperibili all’indirizzo internet creato appositamente dall’istituto Formez-PA: clicca qui per accedere alla pagina web. In fondo a quella pagina, selezionando Asl e poi cliccando su Ospedale di Treviglio emerge l’indicazione sulle tre "auto blu per dirigenza apicale".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da morfeus

    per la precisione l’autista non e’ di un paese vicino, ma e’ un suo vicino di casa, per non parlare poi della nota vocalist di una ben precisa band musicale.

  2. Scritto da Lancillotto

    Beh, il precedente direttore dormiva in una stanzetta dell’ospedale e se ne tornava a casa il Venerdi sera, usando la sua auto. Senza autista. Per gli spostamenti negli altri ospedali usava quello che c’era, senza sentire la necessita di acquistare Mercedes e stipendiare autisti. Ercole, lascia perdere, se tacevi facevi più bella figura!

    1. Scritto da Ettore Fieramosca

      Ma se Ercole ha fatto assumere anche l’autista di un paese vicino al suo in modo da esere più comodo negli spostamenti con l’auto blu ….

      Dimissioni. Un po’ di quel che ci vuole.

  3. Scritto da Ernesto

    Il direttore generale, come tutti noi, il confronto può farselo da se ….. basta cliccare sul sito .