BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Contro i parcheggi da pagare raccolte duemila firme”

Il sindacato Nursind ha raccolto ben 2074 firme per chiede l'esenzione del pagamento del parcheggio per i dipendenti: 1456 tra i dipendenti, 557 online da parte di cittadini e 61 adesioni per posta ordinaria.

Il destino dei parcheggi del nuovo ospedale non è ancora certo, con la Bergamo Hospital Parking decisa a chiedere 9,5 milioni di euro di indennizzo per i mancati introiti del 2011. A questo problema si aggiunge la richiesta sottoscritta da oltre duemila firmatari di non prevedere parcheggi a pagamento per i dipendenti e tariffe più basse per l’utenza. Il sindacato Nursind, promotore dell’iniziativa, ha raccolto ben 2074 firme in pochi mesi: 1456 tra i dipendenti, 557 online da parte di cittadini e 61 adesioni per posta ordinaria. Più quelle di altre 11 Unità operative ospedaliere “non pervenute anche a causa dell’ostruzionismo di alcuni noti personaggi “sindacali”. Il sindacato chiede all’azienda ospedaliera di non prevedere il costo di 50 euro al mese per dipendente. ”Nell’incontro che abbiamo avuto con il Direttore Generale della Provincia è emerso l’imbarazzo delle istituzioni soprattutto riguardo a chi pagherà i 9,5 milioni chiesti dalla BHP come risarcimento del mancato introito dei guadagni relativi al 2010-11 a causa del mancato avvio del nuovo ospedale e quindi dell’inutilizzo dei parcheggi – è il commento del Nursind Bergamo -. La stessa società rivendica anche 600 mq. di superficie da destinare ad uso commerciale nel parcheggio multipiano, oltre che l’impianto di autofficina, autonoleggio e la gestione della pubblicità sulle aree dei parcheggi. Gli spazi dei parcheggi quindi si riducono ulteriormente a fronte della già scontata inadeguatezza rispetto ai posti auto preventivati (1200 per i dipendenti e 1200 per i visitatori). Al nostro appello per la costituzione di un comitato che comprenda tutte le associazioni interessate al bene pubblico dell’ospedale e dei suoi parcheggi, per il momento hanno dimostrato interesse l’Istituto Mario Negri con riserva in quanto ci sarebbero dei vincoli statutari e l’Associazione Ospedale da Campo ANA che potrebbe trovarsi senza più alcun finanziamento garantito dallo Stato. Ci risulta inspiegabile invece il comportamento dell’associazione Paolo Belli, a cui abbiamo chiesto ripetutamente ed invano un incontro, la quale si ritrova proprio a dover affrontare un impegno di spesa straordinario di 4,5 milioni per la costruzione della nuova Casa di Accoglienza che sorgerà di fronte al nuovo ospedale. La direzione si sta impegnando per il rispetto della data del trasloco previsto per ottobre. Purtroppo le notizie che giungono dagli addetti ai lavori non lasciano ben sperare. Certo è che ogni anno che passerà dal mancato trasloco, la BHP pretenderà di essere lautamente risarcita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    La maggior parte degli infermieri è donna, lavorano su turni, i part-time te li danno con il conta-goccie anche se hai 2 figli piccoli (ne so qualcosa),non hanno pensato ad un asilo nido interno, lo stipendio è basso se paragonato alla responsabilità di questo lavoro, adesso ci mancava il parcheggio. Lo dico sempre a mia moglie ma chi te lo ha fatto fare……

  2. Scritto da w il nuovo ospedale

    Considerando che tra personale dipendente e personale assimilato a dipendente in ospedale lavorano circa 4.300 persone, il numero di firme raccolte fra questi (1456) è circa il 30%. Ciò significa che i dipendenti hanno più senso di responsabilità dei loro rappresentanti sindacali, che spesso più che risolvere i problemi li creano.

    1. Scritto da gigi

      si chiama arroganza, prepotenza, quello che qualche personaggio si arroga il diritto di sentirsi autorizzato a spacciarsi per portavoce di migligia di persone !

  3. Scritto da la cresta

    Il disciplinare sottoscritto il 09 Agosto 2006 tra l’altro prevede:
    Provincia e A.O. stabiliscono di comune accordo che nello schema di contratto col Concessionario sia prevista una compartecipazione a favore dell’A.O. al fatturato derivante dalla gestione dei posti auto a rotazione pari ad almeno il 40% della quota di fatturato in eccesso rispetto alla soglia stabilita di 1.400.000 euro/anno IVA esclusa.

  4. Scritto da Alfio

    A me pare già una anomalia gigantesca il fatto si debba pagare il parcheggio per andare in ospedale,non si va certo per passarci il nostro tempo libero o per fare una bella passeggiata,per cui meno si va meglio è o no??? Assurdo semplicemente assurdo !!!!!!!

    1. Scritto da gigi

      ma adesso non lo paghi ? e poi se tutti i dipendenti dovessero parcheggiare gratutamente ci sarebbe bisogno di un’area come l’aereoporto orio al serio, perciò è giusto disincentivare l’uso della macchina

  5. Scritto da yauuuuuuuuuuuuuuuuuu

    Anch’io se raccogliessi firme per abolire il canone tv o le tasse ne raccoglierei a milioni ! anzi 2000 firme fatte da dipendenti , amici, parenti, vecchiette ignare, comunisti sono poche anzi nulla PS e poi vorrei verificare se autentiche o……………….

  6. Scritto da Piripippo

    I signori del parcheggio sono da mandare a quel paese e di indennizzi per il ritardato avvio del nuovo ospedale non se ne dovrebbe parlare, se si sposa una logica di questo tipo allora tutti quelli coinvolti dovrebbero recriminare qualcosa, chi ha l’appalto delle macchinette del caffè, chi fa il trasporto pubblico o privato, e anche chi è ammalato ed aveva previsto di andare lì e invece deve continuare ad andare al vecchio ospedale spendendo magari di più per benzina,parcheggio o trasporti.Non ha senso,gli imprenditori italiani non sanno che l’impresa comporta dei rischi,non possono avere la pretesa di avere sempre e comunque degli utili a spese di tutti.Tanto vale avere il comunismo.

  7. Scritto da e io pago!

    bravi! raccogliamo le firme anche per chi lavora in centro!
    con la differenza che i dipendenti dell’ospedale avranno a disposizione i parcheggi dell’Auchan, della zona carducci e del villaggio degli sposi, tutti gratuiti. Ma vogliono il posto gratis senza camminare 5 minuti, a spese della collettività, si intende.

    1. Scritto da dipendente incazzato

      il problema e’ perche’ devo pagare x venire a lavorare??Qui tantissimi dipendenti sono marito e moglie 2 auto quindi 100 euro al mese 1200 euro all’anno???????????????Gia’ chi ha figli arriva a mala a fine mese o non ci arriva…Abbiamo i contratti bloccati da anni e non si sente voce di rinnovo…ecco perche’ siamo incazzati

      1. Scritto da maria

        cosa ne fate di 2 auto se non potete mantenerle”?ANCHE I MIEI FIGLI LAVORANO IN 2, CON DUE FIGLI E UNA MACCHINA, LA USA CHI è PIU IN DIFFICOLTA, SECONDO LA GIORNATA, L ALTRO USA I MEZZI PUBBLICI, SI ALZA PRIMA INVECE CHE ASPETTARE L ULTIMO MINUTO,SVEGLIATEVI UN PO NON PRETENDETE,CHE GLI ALTRI PAGHINO LE VOSTRE COMODITA,ALTRIMENTI NON LAMENTATEVI …PER ARRIVARE A FINE MESE RIDURRE LE SPESE..VEDETE CHE POI CI ARRIVATE..

      2. Scritto da serafino

        ma basta dirlo, parcheggio coperto ( sai in estate il sole picchia ) e brioscina inclusa

      3. Scritto da ivan

        è una vergogna far pagare ai dipendenti che ci lavorano e fanno funzionare la struttura sanitaria più grande della bergamasca con molta efficenza da parte di tutti gli operatori ,invito molto a riflettere sul danno morale che comporterebbe a un declassamento della spesa sanitaria gia aggravata dai tiket regionali e spese farmaceutiche.

      4. Scritto da gigi

        perchè gli altri pensi che non paghino i parcheggi ? usate i mezzi pubblici come gli altri lavoratori, o vi ritenete anche voi una casta ?

      5. Scritto da Damiano

        Io sostengo (pur non essendo nel settore sanità) che voi abbiate diritto, come molti dipendenti fuori città, al posteggio gratuito per lavorare. Detto questo, le ricordo che chi lavora lì, è dipendente statale, non esattamente appartenente alle categorie disagiate del Paese. Se due coniugi lavorano lì, sono entrambi statali: ripeto, non sembrerebbero categorie penalizzate, (anche soltanto per il posto fisso che di questi tempi, è oro). Riconosco i sacrifici dei turni di lavoro anche festivi, riconosco il diritto ad un parcheggio gratuito, ma non si pianga, per favore, se ci sono due statali in famiglia. Mi scusi la sfogo…

    2. Scritto da mah

      ahahah ma chi sei il progettista del parcheggio in persona? ok, segui il ragionamento: nel 2011 non hanno guadagnato,ora tassano tutti per recuperare, cosa c’è che non va secondo te? Secondo me è la piscina coperta sotto l’ospedale!!! e poi lo sai che il parcheggio è dell’Auchan e non dell’ospedale? credi forse che i cittadini del villaggio degli sposi abbiano così tanti parcheggi? ci sei mai stato mi chiedo?perché i dipendenti sono 3000 e sopratutto perché,dato che l’ospedale è nuovo, non si è previsto questo problema?forse perché si era troppo impegnati con le pompe per tirare fuori l’acqua!!! di questo dovresti indignarti! Dato che acqua e fondamenta non vanno molto d’accordo di solito…

      1. Scritto da katia

        …ne sai proprio pochino-pochino o parli tanto per?!?la ditta vincitrice per la realizzazione dei parcheggi non è la stessa dell’ospedale, e l’acquala menzioni a sproposito!i progetti per i parcheggi e le cubature edificabili stabilite, sono del 2000, siamo nel 2012, però dato che a quanto leggo sei il nuovo genio-so-tutto-e-risolvo-tutto-io,tu fammi indovino e io ti farò ricco!

      2. Scritto da Damiano

        Sono d’accordo: hanno fatto una cavolata più grossa dell’altra a ripetizione, con la struttura principale, con doppi costi causati dalla scelta infelice del sito su cui costruirlo. Adesso, sembra che lo scandalo di tutto, sia un posteggio “eventualmente” gratuito per i dipendenti (cosa che per altro, fuori città, avviene regolarmente per molti lavoratori).

      3. Scritto da massimiliano

        magari fossi il progettista!!!!hai pienamente ragione infatti siamo indignati e incazzati!!!!

    3. Scritto da massimiliano

      SONO UN DIPENDENTE DELL’OSPEDALE IO CAMMINEREI ANCHE 10 MINUTI A PIEDI…L’OSPEDALE E’ UNA GROSSA AZIENDA COSA C’ENTRA CON GLI UFFICI IN CENTRO??IO NON MI SENTO A”SPESE DELLA COLLETTIVITA””PAGHIAMO ANCHE NOI UNA MAREA DI TASSE…LUCU’….

  8. Scritto da PAOLO

    complimenti a chi ha stipulato il contratto con la BHB! questa e’ un’ulteriore dimostrazione di come il pubblico spreca il danaro. Li spende per pagare errori grossolani di amministratori che non vedono oltre il loro naso.Con i tempi di ristrettezza che viviamo10.000.000 milioni di euro all’anno di intrioto per la sosta non potevano essere incassati direttamente dall’Ospedale invece che da una societa’ privata?

  9. Scritto da IL SOLITO

    http://il-potere-solito.blogspot.com/2012/02/immagini-hot-bikini-kelly-brook.html

    Immagini Hot Bikini Kelly Brook

  10. Scritto da residente

    servirebbe un ” Mario Monti” anche a Bergamo!