BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Porta Sud, Pirovano vuole chiudere

Continua la battaglia della Provincia contro Porta Sud. Il presidente Ettore Pirovano è deciso nel percorrere la strada del ridimensionamento totale della società.

Continua la battaglia della Provincia contro Porta Sud. Il presidente Ettore Pirovano è deciso nel percorrere la strada del ridimensionamento totale della società. Pirovano ha presentato un ordine del giorno urgente in Consiglio provinciale per trasformare Porta Sud in una srl. Via Tasso vuole contenere al massimo le spese, portando il capitale sociale a 20 mila euro. Non è un mistero che dopo l’accantonamento del progetto della nuova sede della Provincia Pirovano non voglia continuare a tenere in vita la società garantendo contributi ogni anno. Motivo per cui ha chiesto al presidente Pierluigi Buzzanca i documenti necessari per definire le prossime azioni tra cui non si esclude la liquidazione della società. “Quella società deve essere liquidata, ha esaurito il suo compito ed è finanziariamente in stato passivo – ha spiegato Pirovano nell’acceso Consiglio provinciale di lunedì sera -. Se proprio deve continuare ad esistere, chiedo che non abbia un capitale sociale superiore ai 20 mila euro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Un muratore direbbe che è un progetto tutto sbagliato. Meglio interrare la ferrovia da San Bernardino a Borgo Palazzo.