BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Carrara vince senza tessera “Abbiamo ripreso quello che era stato scippato” fotogallery video

Valerio Carrara ha vinto senza scendere in campo. Senatore, non iscritto al Popolo della Libertà, è a capo di una corrente che ha sostenuto il neo coordinatore Angelo Capelli. Domenica alla fiera non si è nemmeno presentato.

Più informazioni su

Valerio Carrara ha vinto senza scendere in campo. Senatore, non iscritto al Popolo della Libertà, è a capo di una corrente che ha sostenuto il neo coordinatore Angelo Capelli. Domenica alla fiera non si è nemmeno presentato per salutare gli “amici” del partito. D’altronde non poteva nemmeno esprimere il proprio voto né tanto meno intervenire in quanto nel 2011 non ha rinnovato la tessera. Eppure è tra i vincitori di questo congresso che ha ridato potere alla corrente capeggiata da Raimondi, gli ex di Alleanza nazionale e appunto Carrara. “Abbiamo ripreso quello che ci era stato scippato con un colpo di mano quando si sono fuse Forza Italia e Alleanza nazionale – spiega il senatore -. Ora siamo tornati la vecchia maggioranza. Io ho schierato i miei ragazzi in questa competizione democratica. Non ho partecipato perché ho problemi a livello nazionale. E’ stata una scelta volontaria, per cui adesso sono cambiate le condizioni e quando avrò il mio chiarimento ci sarà il mio rientro ufficiale nel Popolo della Libertà”. Carrara non è dispiaciuto di non aver partecipato alla lunga giornata congressuale di domenica alla fiera. “Tanto un voto o un intervento non cambiano proprio nulla. Conta il lavoro che è partito da lontano, ora dobbiamo capitalizzare tutto quello che è stato fatto negli scorsi mesi. Dobbiamo ricostruire le percentuali che avevamo e che abbiamo perso in questi anni”. Secondo Carrara Capelli ora dovrà innanzitutto ascoltare la base. “Ha un’esperienza da sindaco importante. Saprà certamente intraprendere la strada giusta e ascoltare la base per portare avanti le direttive del gruppo dirigente che lo supporterà in questa esperienza”.

Più informazioni su

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da luc

    Ma qualcuno di voi, lo conosce Carrara?

  2. Scritto da verde speranza

    Frasi come : “Abbiamo ripreso quello che ci era stato scippato”… “quando avrò il mio chiarimento ci sarà il mio rientro ufficiale nel Popolo della Libertà”. …..” Io ho schierato i miei ragazzi in questa competizione democratica”…. dette da un Senatore della Repubblica Italiana sono veramente il sintomo di una VERGOGNA generale di persone vendute alla politica per personalismi insaziabili !
    Da donna di centro-destra mi auguro che questo “onorevole” abbia la decenza di non ricandidarsi alle prossime future elezioni politiche , cercando nuovamente voti a noi “poveri” elettori!

  3. Scritto da Daniele Lussana

    -> continua Quindi trovo ridicolo dipingere il Senatore come approfittatore quando tutti sanno quale è stato il nostro ruolo e quanto abbiamo lavorato in questi mesi per vincere questo Congresso e per segnare un cambiamento. Lo abbiamo fatto perchè il percorso e lo spirito che bisognava fare era in linea con le nostre idee e i nostri valori.

    1. Scritto da Marco

      We Fenomeno Lussana il tuo senatore non si è iscritto al pdl, non paga nulla della sede, non versa contributi da un decennio al partito nazionale, è stato eletto nel’idv e due minuti dopo passò a Forza Italia, questo lo sai? Dai richiedi sto congresso del giovanile che ti rispediamo nell’oblio come negli ultimi anni prima che qualche genio calò un ingrato dall’alto in circoscrizione…

    2. Scritto da Gulp

      Commento da far tremare i polsi. Quali sarebbero i valori ? E quelli differenzianti ?

      1. Scritto da Niccolò

        Daniele, ma adesso prenderai in mano il giovanile? Tanti ti danno il favorito come coordinatore… Tu che hai Fano seguito dovresti farla questa scelta coraggiosa. A quando il congresso dei giovani? È tempo di chiederlo!

        1. Scritto da Andrea

          Credo che Daniele abbia altri obiettivi. Sicuramente sarebbe un buon presidente onorario ma il coordinatore deve essere più giovane e legato al mondo dell’università e soprattutto un po’ al di sopra delle parti e delle correnti. Lussana è senza dubbio un talento ma per il giovanile serve un ventenne. Sarebbe come se lo facce Sorte o Oriani, sarebbero fuori luogo. Ci sono molti giovani con la voglia di fare sia nel fronte formigoniano che in quello laico e credo sia giusto far fare un po’ di gavetta ad uno di questi. Lussana può essere per il giovanile solo un esempio da seguire.

          1. Scritto da Gianni

            Lo schieratissimo Benigni farebbe un gesto elegante se si dimettesse e richiedesse lui stesso il Congresso.

          2. Scritto da Pensa prima di parlare

            Benigni alla serata inaugurale di iGiovani è stato il primo a chiedere un congresso dei giovani a Bergamo! Cosa che invece lo schieratissimo presidente Zucchinali (ex An e oggi con Capelli) non ha MAI chiesto, forse perchè sa che se si va al congresso Tremaglia Junior gli porta via anche questa poltroncina.

          3. Scritto da Fausto

            E’ un’analisi credibile.

  4. Scritto da Daniele Lussana

    Faccio parte orgogliosamente del gruppo del Senatore Carrara. Gruppo coordinato da Benedetto Bonomo che seguo da sempre, dal 2001 quando mi sono avvicinato alla politica. Mi viene da ridere leggendo chi scrive frasi come: “ecco chi sale sul carro dei vincitori” rido perchè la verità è che da tempi non sospetti, da circa 2 anni il Sen. Carrara e Bonomo insieme a Raimondi e Pagnoncelli hanno siglato un patto, un’alleanza che poi è stata rafforzata da altri importanti e determinanti elementi. L’alleanza che ha portato Capelli alla vittoria non è stata un accozzaglia di tutto e un po’. Ci siamo conosciuti e abbiamo condiviso ogni passaggio ed ogni strategia insieme. continua->

    1. Scritto da Olef

      Tu sei quello che il Pdl precedente ha privilegiato come presidente circoscrizione( retribuito come stipendio) sacrificando Pesenti che per moltissimi anni ha avuto consenso e ha sempre lavorato per il bene comune!!! Va a lavorare da che pulpito

      1. Scritto da brào lussana

        e quindi lussana non sarebbe libero di scegliere dove stare per tutta la vita perchè saffioti a suo tempo lo ha sostenuto per una posizione che essendo stato comunque il più votato meritava? manco a corleone la ragionano così!

    2. Scritto da walter semperboni

      Segnare un cambiamento???Ma hai letto l’intervista del senatore???Saprai pure che la sua duttilità in politica è il primo principio di cui si avvale,detto questo non è l’unico ma certamente uno dei peggiori!!!

      1. Scritto da miky

        Parla semperboni, paladino della coerenza

        1. Scritto da walter semperboni

          lA TUA COERENZA SI EVINCE DALLA FIRMA!!!

  5. Scritto da aiuto

    Ma scusate ma questo individuo credete che farà qualcosa di serio per il partito?
    Guarda uno che arriva il giorno dopo il congresso e dice ritorno nel PDL per me rimane un P…..A….
    Per il resto faccio i complimenti a Raimondi e al Pagno che si sono sempre schierati dall’inizio.

  6. Scritto da NipotinoDiMubarak

    Siamo al Vocabolario dell’Alta Politica. Che desolazione.
    Con CL , Pdl e la Lega l’Italia non può che andare verso il default finale. L’hanno portata sull’orlo dell’abisso e adesso tentano la spinta finale.

    1. Scritto da luigi

      di a tuo zio che oltre a quelli che hai citato ci sono anche: Coop rosse, PD, IDV, UDC e compagnia bella!

      1. Scritto da NipotinoDiMubarak

        Mi ha detto lo zio di dirti che hanno governato Lega e Pdl e hanno portato il debito sul pil al 121%, il debito nei confronti delle imprese circa a 80/90 miliardi. Ne sai niente ?
        Ti porto i saluti di zietto.

        1. Scritto da La verità fa male

          La settimana scorsa hanno scoperto il tesoriere di un partito che ha stornato 13 milioni di euri dalla cassa del proprio partito; ovviamente che il segretario dello stesso (che tra l’altro si candidò alla presidenza del Consiglio) non ne sapeva nulla e non si era accorto di niente. Oggi hanno appena arrestato la ex giunta comunale “rossa” di Gubbio. Questi “singoli casi” si aggiungono ai “casi isolati” di Consorte, Marrazzo, Delbono, Tedesco, Penati. Smettiamola di fare assurde gare a chi ruba di più o chi ruba di meno, è il sistema (e per “sistema” mi intendo tutti i partiti, “tecnici” compresi e nessuno escluso) che è marcio

          1. Scritto da Amen

            Chi ruba in galera . In galera anche quelli che fanno leggi per aiutare chi ruba, per evitare di essere intercettati e i partiti che difendono chi ruba (riconosci qualcuno ?)

          2. Scritto da La verità fa male

            Anche qui ti devo dire che in fatto di leggi furbette il PDL non ha il monopolio. Una bella amnistia votata nel 1990 cancellava i finanziamenti illeciti fino al 1989, vediamo se indovini quali furono quei partiti che ricevevano finanziamenti strani da potenze straniere (alleate o facenti parte del “blocco contrapposto”) legge votata senza ostruzionismo dall’allora “opposizione”. Un’altra legge furbetta annata 1996 ideata dal ministro della Giustizia avvocato Flick per dare una chirurgica “limatina” al falso in bilancio giusto per salvare un presidente del Consiglio coinvolto in svendite di società pubbliche. Davigo diceva “la destra è più sfacciata, il centro sinistra più furbo”

          3. Scritto da Amen

            Sì, e nel 1922 c’è stata anche la marcia su roma. Per la precisione le ricordo che Prodi fu assolto con formula ampia “perchè il fatto non sussiste”. se poi vuole aggiungere qualche divertissement tipo telekom serbia …….

  7. Scritto da Rollingstone

    Con 4 gatti ben organizzati CL gestisce la ricchezza della lombardia. Quando la gente imparerà a non suicidarsi votando i partiti che incorporano queste organizzazioni ?

  8. Scritto da Alessandro

    Raimondi 2000, Minuti-Mangano-Testa 800, Pagnoncelli 700…il congresso era già vinto in partenza, bastava saper leggere la situazione per stare dalla parte di chi avrebbe vinto la competizione…

    1. Scritto da Uno del gruppo di Carrara

      Bello, l’alleanza all’inizio, 2 anni fa era Raimondi, Pagnoncelli, Carrara. Tanto per fare qualche precisazione.

  9. Scritto da MARCO

    carrara , notoriamente tircho, semplicemente non ha pagato quanto dovuto per la tessera. tutto qui. a quando il decimo cambio di casacca consecutiv0 ???

    1. Scritto da Andrea

      mi spiace per te, ma Carrara non ha preso la tessera per questioni superiori di “scuderia”, ma son cose che non puoi capire…..

  10. Scritto da Fil

    Carrara come la minetti, senza tessera!

  11. Scritto da silvio

    Passa il carro….., chi è il prossimo che sale?

  12. Scritto da Mamma Mia !

    I partiti dovrebbero parlare di differenze ideologiche o di programma. Carrara parla di “aver ripreso ciò che era stato scippato”. Cosa era stato scippato ? Pora italia, siamo messi malissimo, spero proprio che questa classe politica venga annientata alle prossime elezioni. Per il futuro nostro e dei nostri figli.

  13. Scritto da walter semperboni

    Ci siam ripresi quello che ci è stato scippato????Ma non doveva essere in NUOVO PDL,dalle parole di questo signore che ha macinato km a cambiar partiti e che tra le altre cose non è iscritto al Pdl,è detto tutto di quale ringiovanimento si parla!!!

    1. Scritto da pippo

      parla walter semperboni: il coerente. ma va la

      1. Scritto da walter semperboni

        Certo che son coerente,ho detto quello che era giusto dire e quello che ho fatto l’ho fatto alla luce del sole e mostrando la faccia…super pippo non mangiare le arachidi,forse ritorni te stesso

    2. Scritto da Erasmo

      Walter, per una volta ho la pelle d’oca alta una spanna quanto te !

      1. Scritto da walter semperboni

        Credimi della tua pelle d’oca non me ne può fregar di meno;non son proprio alto una spanna,ne come altezza ne in altro,pur se lo fossi almeno l’ultimo piano del mio corpo è abitato,il tuo completamente vuoto!!!

        1. Scritto da Erasmo

          Accidenti, Walter , per una volta che siamo d’accordo. l'”alta una spanna” era riferito alla pelle d’oca , non a te !
          Formulata di getto è venuta una …. castronata , intendevo “Per una volta , come te, ho la pelle d’oca alta una spanna”.
          Sempre in totale disaccordo con te salvo stavolta , ciao.

          1. Scritto da walter semperboni

            Scusa eh,l’avevo letta come una cosa ironica…cribbio sempre in disaccordo,pure questa volta che la pensavamonella stessa maniera,sorry

  14. Scritto da Bah

    Se non ha nemmeno la tessera dovrebbe stare almeno zitto.