BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gazebo di Forza Nuova contro il governo Monti

Domenica 12 febbraio una decina di militanti bergamaschi di Forza Nuova hanno organizzato un gazebo a Cologno al Serio contro il governo Monti e le sue politiche economiche.

Più informazioni su

Incuranti di vento, neve e rigide temperature, nella mattinata di domenica 12 febbraio, una decina di militanti bergamaschi di Forza Nuova hanno organizzato un gazebo propagandistico a Cologno al Serio, nella Bassa Bergamasca. Durante il banchetto è stato attaccato il governo Monti e alle sue politiche economico-sociali.

"In questi giorni, infatti, stiamo assistendo a ciò che Forza Nuova ‘profetizzava’ fin dal ’97: un governo delle banche e della finanza – afferma un comunicato del gruppo -. Le semplici e concrete idee che il movimento ha sempre sostenuto in questi anni, a partire dal quinto punto fermo (sradicamento dell’usura e azzeramento del debito pubblico) sono ormai sulla bocca di tutto il popolo italiano. Forza Nuova ritiene tra i suoi compiti urgenti la lotta all’usura con la soppressione delle bande criminali dedite allo strozzinaggio e sopratutto attraverso l’attacco all’interesse applicato su prestiti non produttivi. La banca deve essere riconcepita come istituto di vero credito popolare orientato verso il bene comune e pertanto controllato dallo Stato. Forza Nuova esige che venga cancellato il debito pubblico nei confronti del Fondo Monetario e di altri istituti, fonte d’ingiuste imposte. Sia lo Stato, inoltre, a battere moneta negli interessi del popolo, sottraendo alla banca questo potere ingiustamente acquisito". 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberta

    quanta visibilità che gli date.

  2. Scritto da denny

    ragazzi,che costanza…ma col freddo che faceva non so quanti erano in giro per il paese oggi,,,,comunque complimenti per la voglia di fare politica…ammirevole….

  3. Scritto da angelo

    Il fascismo è sempre fascismo! E non mi risulta che il fascismo abbia mai soppresso le banche, anzi! I loro slogan servono solo ai gonzi che, per fortuna, sono pochissimi. Però, sempre attenti!!!!! Per battere quei quattro gatti, basterebbe una doccia di acqua fredda. Se fossero stati sotto le mie finestre c’avrei provato.

    1. Scritto da gio78

      gia…combattere il perverso sistema del debito alzandosi la domenica a mezzogiorno, quanto al fascismo e alle banche (senza che centri un gran che con il banchetto di quelli di forzanuova) rileggiti un po’ di storia d’italia

    2. Scritto da Intolleranza LS

      “Non mi risulta che il fascismo abbia mai soppresso le banche”
      Senza andare troppo indietro nel tempo, così da non scadere nell’antifascismo da libro di storia di scuola media, basti vedere cosa sta accadendo in Ungheria con il movimento Jobbik ( da anni gemellato con Forza Nuova ) al governo, altro che indignados con la solidarietà di Draghi.

  4. Scritto da miky

    se non fosse che alcuni punti della vs politica non mi piacciono, penso che avrei un po’ di idee in comune con voi, anche se ho sempre militato dall’altra parte. Saranno i tempi, ma apprezzo sempre chi tira fuori le palle e ci mette la faccia anche se deve dire delle cose sgradite o poco carine. NO AL BUONISMO, per questo mi state cominciando a piacere. Spero non diventerete anche voi come tanti, troppi in Italia.

  5. Scritto da Michele

    VIA QUELLE BANDIERE DALLE NOSTRE STRADE!!

  6. Scritto da antifascista

    Ma dai ho visto le foto scattate dai compagni di Cologno sono sempre i quattro sfigati che erano due domeniche fa a Trescore. Cosa fate il giro turistico della Bergamasca?

    1. Scritto da Intolleranza LS

      Davvero? Non ne ho visto nemmeno uno di compagno, stavolta invece di giocare a fare i centometristi come a Trescore vi siete dati al nascondino? Potevate almeno salutare eh :)

    2. Scritto da Forza Nuova Bergamo

      Se come dici tu i compagni di cologno si sono messi a fare foto e noi eravamo “i soliti 4 gatti” come mai nessuna gloriosa azione antifascista ad interrompere il banchetto?

      1. Scritto da Fabio

        perchè tanto durate solo 5 minuti!Come i vostri striscioni alla Montelungo…sapete quanto sono durati?

        1. Scritto da fosnitor

          meglio 5 minuti ONOREVOLI,che un’infinita’ insignificanti o ,peggio,nocivi,per la propria comunita’…

  7. Scritto da Forza Nuova Bergamo

    Per informazioni sul concetto di moneta di popolo consiglio il sito: http://www.simec.org/

  8. Scritto da notizia?

    Ma sai quanti ce ne sono di gruppi di 10 persone che organizzano gazebi su questo e quello?

    1. Scritto da INVE

      La domencia mattina a -6 mica tanti

  9. Scritto da Giova!

    No al governo delle banche! No al governo dei massoni!

  10. Scritto da Tone

    Bravi! Basta Monti!!

  11. Scritto da wka

    “In questi giorni, infatti, stiamo assistendo a ciò che Forza Nuova ‘profetizzava’ fin dal ’97: un governo delle banche e della finanza -” assolutamente vero solamente che essendo forza nuova un movimento non gradito ,la maggior parte degli italiani non tiene in considerazione cio che dice o fa

    1. Scritto da fosnitor

      l’odio e l’indifferenza servono a nascondere a se stessi le proprie responsabilita’,sia attive che passive.FORZA NUOVA non e’ indifferente a nessun tema vitale,difende il bene comune nazionale sia spirituale che materiale,e cio’ e’ sintomo di un senso di responsabilita’ abbastanza evidente

  12. Scritto da Alice

    mi gelano ancora i piedi a pensare al freddo di stamattina!

  13. Scritto da Casual

    La critica alle banche e il discorso sulla moneta di popolo è ineccepibile.