BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovo ospedale, bocciato ricorso di Sola sugli omissis

Il consigliere regionale dell'Idv si era rivolto al Tar contro i verbali del collegio sindacale dell'azienda ospedaliera, ricevuti a novembre 2011. "I Riuniti hanno agito correttamente" secondo il giudice.

Più informazioni su

Il Tar ha respinto il ricorso presentato dal consigliere regionale dell’Idv Gabriele Sola in merito ai verbali coperti da omissis ricevuti dagli Ospedali Riuniti, che Sola aveva richiesto per tentare di far luce su una serie di vicende del nuovo ospedale di Bergamo. Sola deve tenere buoni i verbali ricevuti e soprattutto deve pagare ai riuniti le spese legali, per 2.200 euro. 

In cerca di trasparenza sul nuovo ospedale di Bergamo Gabriele Sola aveva chiesto agli Ospedali Riuniti tutti i verbali del Collegio sindacale da settembre 2010 a ottobre 2011. Aveva ricevuto un malloppo di 69 pagine, "di cui 58 coperte da omissis", aveva lamentato Sola, presentando ricorso al Tar. Secondo il giudice del Tar, però, quelle 69 pagine riguardavano tutti i verbali del collegio sindacale, relative anche ad altri argomenti, non solo al nuovo ospedale: ed è stato quindi corretto – secondo il tribunale – coprire i contenuti non riguardanti la richiesta di Sola. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da c.b.

    Sola sta facendo quello che dovrebbero fare il Comune e la Provincia di Bergamo che pure hanno sottoscritto l’Accordo di Programma per il nuovo ospedale. Si vede che per loro è tutto chiaro oppure, come è più probabile, si disinteressano della vicenda.

  2. Scritto da e

    Caro Gianni, sarà come dice lei, però a parte Sola non vedo chi altri abbia mosso passi concreti per dare trasparenza alla gestione della “cosa pubblica”. Lei li ha visti? Se poi i tribunali ci mettono del loro noi cittadini siamo tranquilli….che la cosa è….”loro”.

  3. Scritto da GIANNI

    Ho conosciuto tanti politici rampanti, alcuni con la voglia di fare…. ma in silenzio!!! Mentre alcuni, come il sig. Sola, alla ricerca continua di mettersi in mostra ad ogni occasione e questo è un esempio di come a volte: “L’esuberanza paga”. Umiltà Sig. Sola…..e il suo cammino politico, lo faccia a piccoli passi, visto che la stoffa ce l’ha!!!