BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atterraggio di emergenza per un volo della Ryanair

Sarebbe stato un problema di pressurizzazione a costringere l'abbassamento di quota e l'atterraggio di emergenza di un volo Ryanair decollato da Orio al Serio-Bergamo diretto a Bruxelles.

Più informazioni su

Un velivolo della Ryanair – un boeing 737-800 – decollato nella serata di lunedì 6 febbraio dall’aeroporto "Il Caravaggio" di Orio al Serio-Bergamo e diretto a Bruxelles-Charleroi ha avuto problemi di presurrizzazione. Secondo le prime ricostruzioni del piano di volo, l’aereo sorvolando Zurigo, ha avuto un problema di presurrizzazione, così i passeggeri hanno indossato le maschere per l’ossigeno mentre i piloti hanno iniziato a portare il velivolo a bassa quota, avviando una discesa di emergenza per favorire una rapida decompressione dell’aereo. Il volo è proseguito fino all’atterraggio, un’ora dopo, avvenuto sulla pista di Charleroi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Matteo

    Noi siamo stati sull’aereo, sicuramente non è stata una bella esperienza

  2. Scritto da franca

    Certa gente apre la bocca solo per far prendere aria ai denti. Da 4 anni viaggio due volte al mese in inghilterra….MAI un problema….anzi…precisione assoluta e anticipi sugli atterraggi ( e non di fortuna)! Turblenze atmosferiche affrontate con perizia …atterraggi perfetti…e costi dignitosi! e poi…mi pare che un concorde si sia schiantato…un’aereo Ryanair mai! e allora?

  3. Scritto da Egidio

    Non capisco ” atterraggio di emergenza” il titolare del volo ed il1° , avranno valutato, visto il proseguo sino alla destinazione ….””mi associo ad Andrea good flight

  4. Scritto da io

    http://www.youtube.com/watch?v=FVEcBCwbYaY&feature=share

  5. Scritto da Daniele

    Oddio!!! Io Giovedì 9 Febbraio lo devo prendere per andare a Bari!!!

    1. Scritto da Alberto

      Pensa che useranno lo stesso aereo… e senza nemmeno ripararlo!

      1. Scritto da mario 2

        certo useranno lo steso aereo,toglieranno un motore,cosi’ inquina meno e fa meno rumore,e poi elimineranno almeno 2 piloti,per la vs felicita’

  6. Scritto da Michele

    Se guardate nel web….è pieno di atterraggi di emergenza della ryanair……

  7. Scritto da elena

    non mi stupisce, visto che usano lo scotch per tappare i buchi….

    1. Scritto da Andrea

      A me non stupisce che ci siano persone che credono alla storiella dello scotch, ampiamente spiegata. Benintesto, non è colpa tua, ma dei cosìdetti giornalisti che parlano e non sanno di che.. Mi riferisco al putiferio sullo scotch come a chi in questo articolo parla di “rapida decompressione”. Buoni voli.

  8. Scritto da maddalena di landro

    un bell’errore di grammatica nel titolo non vi fa onore……..

  9. Scritto da giobatta

    “A chi la tocca, la tocca,” A. Manzoni, I Promessi Sposi