BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La boxe bergamasca in lutto Si è spento Livio Minelli

E' morto a New York, all'età di 87 anni, l'ex pugile bergamasco che nel 1949 portò sotto l'ombra delle Mura Venete il titolo di Campione d'Europa dei pesi Welter.

Più informazioni su

Dopo una lunga malattia, si è spento a New York l’ex pugile bergamasco Livio Minelli (nella foto a fianco durante un match vinto contro Johnny Bratton, ndr). Nato a Boccaleone l’11 febbraio del 1925 e fratello del grande Aldo, ha iniziato la sua carriera da boxeur professionista nel 1940 al teatro Duse, conquistando la corona di Campione d’Europa dei pesi Welter nel marzo del 1949 battendo per ko l’olandese Jil De Roode proprio in nei Paesi Bassi, ad Aja, al termine di un incontro durato ben dieci riprese che resterà per sempre nella storia.
Terminata la carriera da pugile nel 1955 dopo 86 incontri disputati (dei quali ben 60 vinti), Minelli è rimasto a vivere negli Usa, dove, dopo essersi sposato, è persino diventato chef, lavorando per i più rinomati ristoranti della Grande Mela.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da DANTE

    Ricordo benissmo la sua foto inserita tra le foto dei vari campioni .nella bacheca dell’allora bar nazionale p.zza Cavour di Trscore B:

  2. Scritto da elio crotti

    me lo ricordo in campo d allenamento allo stadio di Bergamo alla fine degli anni quaranta o all inizio dei cinquanta.Una gloria dello sport bergamasco ci ha lasciato.Ti sia lieve la terra,Campione.