BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Congresso Pdl, ecco i candidati di Piccinelli

Il listino bloccato "con solo otto candidati, per il resto saranno gli iscritti a decidere, su base democratica", dice il candidato coordinatore.

Più informazioni su

 È pronto il listino dei candidati che affiancheranno il nome di Enrico Piccinelli nella corsa per la conquista del coordinamento del Popolo della Libertà bergamasco che avrà luogo durante il congresso provinciale del 12 febbraio.

I componenti del listino sono Enrico Piccinelli – candidato coordinatore, Paolo Franco – candidato vice coordinatore vicario, Matteo Oriani – capolista, Carlo Scotti Foglieni, Gabriele Cortesi, Simone Giudici, Matteo Saponaro, Nicola Sisto, Alessandro Vigentini, Fabio Zanni. “L’età media dei candidati è di 40 anni, dando corso a un deciso ringiovanimento della classe dirigente – spiega Piccinelli – Il candidato più giovane ha 20 anni, e la maggior parte degli altri ne ha meno di 40”. “A breve – anticipa – comunicheremo anche l’elenco di coloro che hanno deciso di candidarsi”.

Si tratta però, di soli 8 candidati oltre al coordinatore e al vice. La scelta di Piccinelli è stata di ridurre considerevolmente il numero dei candidati “blindati”. “La nostra è una lista aperta – afferma il candidato coordinatore del cosìddetto fronte laico –. A seguito degli incontri con la base e tenendo fede a quanto promesso in sede di presentazione della candidatura abbiamo infatti preferito lasciare ampio spazio alle scelte democratiche degli iscritti. Così, abbiamo affiancato a un listino bloccato (reso obbligatorio dal regolamento) “minimal” un alto numero di posti “liberi” sui quali gli iscritti potranno esprimere la propria preferenza. A dirla tutta, se fosse stato per noi avremmo rinunciato in toto al listino bloccato, che rappresenta l’antitesi della democrazia”.

Secondo il regolamento del Congresso, infatti, ciascun candidato alla segreteria deve presentare un listino bloccato composto da un minimo di 5 a un massimo di 15 persone che, in caso di vittoria, siederanno insieme a lui nel coordinamento provinciale, ovvero il “parlamentino” cui è deputato il governo del partito. Il resto dei posti a disposizione vengono invece indicati dagli iscritti sulla scheda elettorale.

Se dovesse vincere la sfida congressuale Piccinelli porterebbe quindi nel coordinamento provinciale un numero minimo di 10 membri indicati direttamente dagli iscritti al partito con un voto democratico, oltre agli eletti tramite il listino.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da SgAmatissimo

    Ma vigentini si è fatto tutti i commenti da solo o glieli han fatto sorte e company con qualche gruppo segreto dei soliti? perchè non ci sono donne? Persone di grandissima competenza dell’ala Sortiana come Ariela paganoni, Amanda pirovano etc? Vigentini rappresenta davvero i giovani laici? Per favore…

    1. Scritto da Osservatore

      Perchè? Chi sono Ariela paganoni e amanda pirovano?

      1. Scritto da Portavoce

        Sono amiche di Alessandro sorte (croce)

  2. Scritto da Angelino PDL VALLE

    quello che si è sempre detto, lo si è visto a Striscia la notizia di ieri sera,L’on.Fontana come responsabile al tesseramente non ha saputo dare spiegazioni sul fatto che ben 140 iscritti avevano residenza tutti allo stesso numero civico.Sgamati da Striscia la Notizia, in quel posto non c’era una caserma o un albergo, e tanti non sapevano di essere tesserati al PDL, eppure gli elenchi sono finiti in mano a Striscia, altro che privacy, ricordate i Laici di Bergamo come avevano fatto polemica a proposito di elenchi? Stessa cosa è stato denunciato su Bergamo News, dove un ipotetico iscritto accusava Paolo Franco di aver fatto delle tessere a cooperative o a ditte dove promettendo lavoro faceva tessere a tutti, falsificando le firme e pagando la tessera. Allora perchè non si controlla per tempo questi tesseramenti? Resta la vergogna che ad oggi i tesserati non sono stati avvisati che ci sarà il congresso domenica 12 febbraio, perchè non tutti i tesserati hanno messo il numero di telefono nella scheda di iscrizione.Questo non è democratico e non conforme alla legge, celebrare un congresso senza che tutti i tesserati sono stati avvisati, e come se facciamo una riunione di condominio e i condomini della scala B non si avvisano e poi si prendono decisioni di rifare il tetto senza che i condomini della scala B siano a conoscenza, ma hanno votato quelli della csla A e quelli della scala C. E poi venite a dire di dirigere un partito senza che si sappia l’ABC della politica. Per usare una battuta del grande Toto’, ” ma mi faccia il piacere….”

    1. Scritto da walter semperboni

      Be io credo che il problema cave e la Brebemi,sia cosa molto molto peggiore..chiedere al Cardinale Scola!!!

  3. Scritto da Daniele

    Scusate: ma Moriggi, l’unico giovane intelligente dove è? Ha forse capito l’andazzo e si è defilato? Grande Andrea, lascia perdere.
    Firmato Il tuo ex compagno di classe! Ps.Vieni con noi della Lega che avrai la strada spianata, e porta anche il tuo amico che non mi viene il nome.

  4. Scritto da Basilio

    Ma Vigentini è il ragazzino che studiava ai Salesiani molto vicino al Pezzoni che riscuote il plauso di Sorte, Fontana and co? Sempre i soliti privilegiati.

    1. Scritto da Chiara

      Non mischiamo l’oro con il ferro. Vigentini e Pezzoni non c’entrano niente.

      1. Scritto da Baluba

        Penso che Pezzoni si offenderebbe molto ad essere associato a vigentini

  5. Scritto da luca

    non appartengo alla corrente di piccinelli, ma sono un giovane e come tale voglio lasciare un commento per augurare buona fortuna a vigentini. I giovani dovrebbero mettere da parte le polemiche dei grandi e concentrarsi sul lavoro, sul futuro. Buona fortuna….

    1. Scritto da ct

      si va beh, ci crediamo tutti…
      approfitto dell’occasione per salutare la mia mamma marziana

  6. Scritto da contestatario

    Di sicuro mi starò sbagliando, sarà sicuramente un caso di omonimia, però così mi sento di dirlo lo stesso: io ho sentito dire di un simone giudici che raccoglieva le tessere offrendo in cambio una sigaretta o una birra o un ingresso in discoteca a poveri pischelli irresponsabili…Mi era giunta pure voce che il proprietario di una discoteca, accortesi che il signor giudici (ma sicuramente è un caso di omonimia), piazzatosi fuori dalla sua discoteca, tesserava la gente ubriaca che usciva o gli ignari giovanotti ch volevano entrare gratis, lo rimproverò e lo cacciò. E questo giudici, finito anche in un articolo dal titolo “l’onorevole e le tessere al bar” su bergamonews, articolo che mise in ridicolo tutto il partito, mi han detto che non ha fatto UNA tessera prendendo la fotocopia della carta di identità, quindi sarebbero tutte fasulle quelle tessere…ma, ripeto, sicuramente è un caso di omonimia e quel simone giudici non può essere questo simone giudici che si candida con gli onesti, che lavora per la gente, per un partito che parte dal basso! O per un partito che è finito in basso, vista la gente che candida?

    1. Scritto da ah,sono iscritto?

      ahah ecco perchè questa gran voglia di congresso unitario nei piccinelliani! perchè sanno come hanno raccolto le tessere!
      Forse è anche per questo che i coordinatori (entrambi schierati con Piccinelli) non hanno mandato lettere di convocazione per il congresso agli iscritti? Paura che qualcuno “scoprisse” di essere stato tesserato?

  7. Scritto da dubbio

    e le donne???………..a casa a far la maglia

    1. Scritto da Donna

      questi sono nel listino, tutte le donne che lo desiderano sono libere di correre con le preferenze. Almeno non c’è il problema di sentirsi dire: “a quella è lì, chissà che favore ha fatto..” (vedi Minetti listino Reg. Lombardia)

      1. Scritto da Clap clap

        Una donna giovane l’avrei sicuramente messa: per esempio la Valentina Piazz. Una ragazza con una passione politica innata e molto seria e competente.

  8. Scritto da delizia

    l’unica sorpresa è vigentini al posto benigni. ma alla fine un fedele di sorte dovevano comunque metterlo. e poi giudici……………….. i giovani non vanno messi per far numero, vanno messi per qualità. Non serve abbassare l’età media se poi non c’è qualità.
    Detto questo, in questa lista i giovani non alzeranno nemmeno la mano, fanno solo numero.

    1. Scritto da budan

      Benigni comunque vadano le cose è già membro del coordinamento essendo il cordinatore dei giovani

  9. Scritto da Leghista trevigliese

    Piccinelli non poteva fare scelta migliore. Puntare sui giovani è stata una grande mossa. Nella lista conosco personalmente Vigentini. E’ un giovane in gamba, capace e soprattutto diplomatico. Li avessimo noi nella Lega giovani così.

  10. Scritto da Nuccio

    Ma walter semperboni ha deciso di votare Paolo Franco come vice-coordinatore? Bah misteri della politica…

    1. Scritto da walter semperboni

      Walter Semperboni non è l’ombelico del mondo e non capisco tutto questo interesse,secondo poi,io voto Piccinelli,perchè Paolo non ha bisogno di voti,visto che è il Vice Coordinatore,detto questo voterò me stesso,visto che ho deciso di correre con Piccinelli,Ti basta o vuoi sapere altro???A me basterebbe sapere con chi ho il piacere di interloquire,ma certo il mostrare la faccia,è virtù di pochi,specialmente in politica!!!

  11. Scritto da Tristezza

    Giovani vecchi…

  12. Scritto da Croce

    Grandi Vingentini! E grandi gli altri giovani che eleggeremo con le preferenze, un partito davvero democratico!

  13. Scritto da luigi

    Chiacchiere, solamante chiacchiere! Sembra quasi di stare allo stadio con delle tifoserie avversarie. Ricordo a tutti che siamo un partito, un unico partito! Due liste si confrontano, mettono in campo le proprie idee e poi chi vince porta avanti comunque l’intero partito con l’auspicio di un coinvolgmento anche di chi arriva secondo. Io sono candidato per la lista contraria a Piccinelli ma non per questo non stimo chi sta dall’altra parte.. Lasciate che siano gli iscritti a decidere, chi ci ha messo la faccia è comunque persona stimabile da qualunque parte stia.

    1. Scritto da walter semperboni

      Bravo Luigi

  14. Scritto da Lauretta

    Bravo Piccinelli. Vigentini è una carta vincente!

    1. Scritto da mala sorte

      si, il jolly!
      (in italiano: giullare)

  15. Scritto da gianni

    cl e c. – laici e c. ho quasi l’impressione che si voglia far morire un partito mai nato ! coalizzioni legate dal fil di ferro pur di accapparrarsi poltrone. che bel partito ! siamo realisti :
    politici veri = o l’arca di Noe’ al loro confronto conteneva meno frattaglie. chiunque vince, sarà perdente . andrò a votare ? non lo so, ma se devo fare una scelta, è sicuramente dalla parte opposta dei reduci del cdu

  16. Scritto da giovane pdl

    grande enrico piccinelli i giovani sono tutti con te e voi di cl smettere di commentare senza argomentazioni, siete al quanto abbastanza ridicoli, parlate di caste, quando voi siete i prime ad essere una casta chiusa e la parola democrazia nn sapete nemmeno che cosa voglia dire..

    1. Scritto da Precisazione

      I giovani non sono tutti con Piccinelli. Basta balle!

  17. Scritto da pietrus

    poco da commentare meglio il vecchio che il nuovo ,la maggior parte di chi sostiene il nuovo sotto gli occhi della magistratura, credo nella cotinuità di chi ha cercato di tenere vivo il pensiero di libertà

  18. Scritto da cariatide

    Il candidato più giovane ha 20 anni, e la maggior parte degli altri ne ha meno di 40”………..e del capolista cosa mi dite? L’avete tolto dalla naftalina? E’ ritornato dalle tenebre? Si è risvegliato da quel torpore che lo aveva invaso da qualche anno? Francamente in tanti pensavano che non ce lo avreste mai più proposto!

    1. Scritto da Pdl Iscritto

      Il capolista è Oriani che di anni ne ha 34 e che è il Consigliere Provinciale più attivo. Molto bene per Giudici e Vigentini, anche per Zanni. Si chiede sempre il rinnovamento e questo c’è stato. Sono stati inseriti nomi nuovi affiancati da chi ha già lavorato

      1. Scritto da CARIATIDE

        Ops!!!!!!!!! Il primo della lista……….

      2. Scritto da PDL iscritto 2

        Attivo? Può essere… Sul come è attivo e sulla qualità della sua attività, ho dubbi

  19. Scritto da Angelino PDL VALLE

    Viva la faziosità dei Laici, prima affermano che se fosse stato perloro non avrebbero indicato nessuno nel listino, poi dicono che era obbligatorio, ma se non la volevate come mai non avete inserito solamente il minimo richiesto? cioè solo 5 nominativi? se ne indicate 8 vuol dire che sconfessate quello che avevate detto in anteprima.Paolo Franco vicecoordinatore? sarà lui che vi farà perdere, le sue tessere sono di facciata non andranno a votare nessuno dei suoi, prendete nota e verificate.Quali sono i nome nuovi? Oriani c’è già, Cortesi ha una vita che fa politica, Scotti Foglieni anche, Paolo Franco idem,Vigentini è il prestanome di Sorte, e poi signori miei, che scarsezza….dovè la qualità? forse avete scambiato una direzione provinciale con la direzione della scuola materna?

    1. Scritto da Mauro Longaro

      Sono un semplice cittadino senza un ruolo nel Partito, ho preso La tessera per il partito che voto da diversi anni e ho intenzione di andare avotare al Congresso domenica. Non so quante tessere abbia Fatto Paolo Franco comunque ha fatto La mia e io andro’ a votare. Cordiali Saluti

    2. Scritto da Maria

      Se mettiamo dei giovani sono dei prestanome, se mettiamo gente giovane ma con esperienza politica e amministrativa sbagliamo perchè sarebbe stato meglio mettere dei giovani. Insomma cerchi di essere almeno coerente!!!! Un paio di nomi forse stonano, ma nel contesto complessivo, sono ben 10 i nomi che in caso di vittoria potranno entrare con le preferenze. Io avrei gradito negli 8 anche una donna, ma nomi validi ci sono: Cortesi, cresciuto a gazebo, volantini, manifestazioni, attivismo nel fronte della gioventù, Oriani cresciuto come Cortesi a pane e attivismo in Forza Italia giovani dal 94, Zanni amministratore locale, e poi due nomi nuovi Giudici e Vigentini. Uniche note Scotti che forse avrebbe potuto indicare un giovane o una donna e Sisto che non so chi sia

  20. Scritto da matusalemme

    Be almeno in questa lista i giovani ci sono e ci sono ancora tanti posti da eleggere a base democratica a differenza dei formigoniani che hanno blindato tutti i nomi possibili.
    Per fortuna che i formigoniani dicevano di essere democratici e addirittura parlavano di primarie….

    1. Scritto da Angelino PDL VALLE

      ma cosa state inventando??? hanno messo solo 8 nomi perchè di altri di un certo spessore politico non ne hanno. Cortesi è stato calato dalla senatrice Gallone, altro che democrazia, in quanto se Cortesi doveva essere votato, poteva contare solamente su un centimaio di tessere tra lui e quelle della senatrice. I giovani che hanno messo sono quelli che hanno portato piu’ tessere, in quanto Benigni ha rappresentato i giovani. Vedrete gli altri che matusalemmi saranno.

    2. Scritto da bovaro

      è errato quello che dici perchè anche con i 15 nomi nel listino si possono esprimere preferenze che valgono se la lista è vincente per destinare la quota extra di governabilità (ipoteticamente 2 o 3 membri in più)

  21. Scritto da mustafà

    ecco i vincitori

    1. Scritto da ali bebè

      se vabbè. credegha agli ufo.

  22. Scritto da W I GIOVANI

    Vigentini è davvero una bella sorpresa. Ottima scelta! Un ragazzo giovane ma molto preparato. Questo è un segnale importantissimo.

  23. Scritto da Antonella

    finalmente giovani e capaci, altre che l’ospizio formigoniano!

  24. Scritto da bass basso basso

    Davvero basso basso basso livello

    1. Scritto da walter semperboni

      Vedremo cosa decideranno gli elettori;certo che più bassezze di chi non mostra la faccia credo non ce ne siano

      1. Scritto da Merati Guido

        oh semperboni BONA! da quando te ne sei andato dall’ala formigoniana commenti ogni commento. Abbioamo capito che sei incavolato e abbiamo capito che sei passato all’altra ala ma basta, basta, basta.

        1. Scritto da walter semperboni

          Caro Guido,ecco la vostra Democrazia,non ho il diritto di commentare?Non voglio fare capire nulla e niente a nessuno,tanto meno credo di essere l’ombelico del mondo,detto questo non sono in casa tua,ma in casa di bgnews che fin tanto i miei commenti sono civili non mi debba dare alcune restrizioni,se non ti va di leggerli,fai”zapping”!!!

          1. Scritto da ct

            ma ti sei messo in ferie per commentare ogni post?
            o il premio per il passaggio dell’altra parte è un euro a commento? se dividiamo a metà ti do una mano! ;)

          2. Scritto da walter semperboni

            Se fossi o no in ferie credo di non doverlo dire a te,ops scusa,visto che non ti firmi potresti essere il mio datore di lavoro!!!

  25. Scritto da Il CinemaTrograFo

    Oriani = Saffioti
    Vigentini = Benigni = Sorte = Fontana
    Piccinelli = EX ministra Gelmini
    Una bella squadra di controfigure.

  26. Scritto da Pensieri&Perplessità

    Quando ho letto Piccinelli ho pensato: “Si Sapeva già”
    Quando ho letto Paolo Franco ho pensato: “Me lo sarei immaginato”
    Quando ho letto Matteo Oriani ho pensato “Che coraggio!”
    Quando ho letto Scotti Foglieni…….. non ho più pensato.
    Ma voi gente iscritta al PDL che andrete al Congresso Provinciale domenica prossima pensateci bene! Volete che a guidare il partito siano gli stessi che lo hanno portato ai minimi storici in tutta la provincia? Se sì votate Piccinelli. Se invece volete vedere qualcosa di nuovo e più in linea con i desideri della gente…. fate vobis!

    1. Scritto da walter semperboni

      Io credo e mi auguro che in Democrazia,ci possa essere la scelta,quando uno o tanti mostrano la faccia son comunque da rispettare a differenza tua che sentenzi senza mostrare chi sei!!!

  27. Scritto da Fra

    ed ecco a voi il VECCHIO
    dimostrazione in carne ed ossa del termine CONTINUITA’

  28. Scritto da Dacia

    Beh, dai almeno Sorte non c’è. Da questo si evince che Sorte è davvero politicamente intelligente. Perchè mai stare nel listino della parte perdente?

    1. Scritto da gibba

      sorte è certamente piu intelligente di te che non sai che lui è di diritto membro del coordinamento che andrà a formarsi… leggi, impara, studia! sgarbi ti darebbe della capra!

  29. Scritto da Risibili

    Enrico Piccinelli – candidato coordinatore, Paolo Franco – candidato vice coordinatore vicario, Matteo Oriani – capolista, Carlo Scotti Foglieni.
    Manca giusto Saffioti poi il quadretto è completo.
    Menomale che andate a perdere.

    1. Scritto da realista

      IO NON NE SAREI COSI SICURO CHE PERDONO, ASPETTO IL TUO COMMENTO DOMENICA NOTTE!!! AH AH NN ESSERE MAI TROPPO SICURO SE NN HAI UN DATO CERTO

    2. Scritto da walter semperboni

      Be questo si vedrà il 12,e in ogni caso,meglio perdenti che farlocchi!!!