BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rigore concordato con Doni In arresto portiere Piacenza

In manette stamattina Angelo Iacovelli e Mario Cassano; quest'ultimo suggerì a Doni dove tirare il rigore, come ha ammesso l'ex capitano nerazzurro. L'accusa: manipolate 4 gare di serie A.

La polizia ha eseguito il mandato d’arresto della procura e del tribunale di Cremona per altre due persone nella mattinata di oggi, sabato 4 febbraio 2012. Un arresto è strettamente legato alle dichiarazioni di Doni. Ne mirino il portiere del Piacenza Mario Cassano e Angelo Iacovelli, personaggio vicino agli ambienti sportivi del Bari.

Quattro partite del Bari dello scorso campionato di serie A sarebbero state manipolate. È quanto sarebbe emerso dal terzo filone dell’indagine Last Bet: Milan-Bari, Bari-Sampdoria, Bari-Roma e Palermo-Bari, giocati tra marzo e maggio 2011.

Il portiere del Piacenza Mario Cassano è accusato di aver alterato quattro partite della sua squadra nei campionati di serie B 2010-2011 e 2008-2009. Secondo gli investigatori le gare sono Piacenza-Albinoleffe, Atalanta-Piacenza (quella in cui disse a Cristiano Doni dove tirare il rigore, secondo quanto ha riferito lo stesso ex capitano neroazzurro, ndr) e Siena-Piacenza della scorsa stagione e Piacenza-Mantova del campionato 2008-2009.

L’inchiesta sembra aver accertato che Iacovelli, 44 anni, avrebbe fatto da "anello di collegamento" tra i referenti balcanici dell’organizzazione – Hristyian Ilievski e Almir Gegic, destinatari di un’ordinanza di custodia cautelare e tutt’ora latitanti – e i calciatori del Bari. Questi ultimi sarebbero stati avvicinati negli alberghi durante i ritiri pre-partita, in modo da definire gli accordi finalizzati ad alterare le partite del campionato di A.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da pier solo atalanta

    spero ci facciano una discarica.
    serve x la citta

  2. Scritto da nino cortesi

    Comunque fra lui e Doni c’è una bella differenza. Doni truffava per far vincere la sua squadra.

  3. Scritto da Tuditanus

    Malissimo.
    E’ ora di cominciare a chiedersi cosa ne facciamo delle aree tolte al Parco Agricolo Ecologico e destinate al nuovo mega centro commerciale con stadio ausiliario annesso, tanto ormai sarà difficile anche solo continuare a parlarne di quel progetto bislacco.
    La soluzione più logica è fare progetti validi sull’intera area agricola, per esempio come quelli del Parco Agricolo Milano Sud.

    1. Scritto da L76BG

      e si che il progetto è presentato e in comune, si può esser d’accordo o contrari, ma almeno un pò di obiettività..dive vede il “mega centro commerciale”? Aree commerciali, non è il centro commercciale ma..nego zio sportivo, ristorazione e bar (mia la baraca che ghe a stadio) spa, palestra, atalanta point..insomma un centro dello sport.. INFURMET

    2. Scritto da luca

      chiudiamo anche la A-4 perche’ ogni giorno c’e’ un incidente,e anche i centri commerciali perche’ ci sono i furti.

      1. Scritto da e

        …e soprattutto truccano i mezzi che vi transitano. Ma va la…vai vai…