BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Neve, il sistema Trenord ha retto bene”

"La neve ha creato disagi alla circolazione ferroviaria, ma il servizio di Trenord in Lombardia complessivamente ha retto". E' il commento dell'assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo.

"La neve ha creato disagi alla circolazione ferroviaria, ma il servizio di Trenord in Lombardia complessivamente ha retto, soprattutto se paragonato a quello delle Regioni vicine". E’ il commento dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia Raffaele Cattaneo, rendendo noti i risultati delle performance dei treni lombardi della giornata di ieri e di quella odierna: "I treni hanno accumulato ritardi comprensibilmente superiori al consueto, ma sono arrivati a destinazione". Nel dettaglio le soppressioni sono state in totale 72 per la giornata di ieri, ovvero solo il 3,5% dei treni circolati in Lombardia. Per la giornata di oggi sono arrivati a destinazione il circa il 96% dei treni su un totale di 1482 dei treni circolati fino alle ore 18. I treni arrivati con un ritardo entro i 5 minuti ieri sono stati il 64.8%, e 64.7% oggi. Per quanto riguarda la puntualità 2 treni su 3 sono arrivati entro i 5 minuti e ben oltre l’80% dei treni sono arrivati con un ritardo massimo di 15 minuti. "Stiamo lavorando per consentire a tutti i pendolari il ritorno meno disagevole alle loro case – ha aggiunto l’assessore Cattaneo – E per questo il mio ringraziamento va a tutto il personale di Trenord". Dagli elementi resi noti dalle altre regioni le situazioni più critiche si sono verificate in Piemonte dove, ieri sono stati soppressi 200 treni su 940 e oggi, come ha dichiarato l’assessore Bonino "hanno circolato 196 convogli, mentre ne sono stati soppressi 151". Situazione critica anche in Emilia Romagna dove sempre secondo i dati diffusi da Trenitalia ieri su 510 convogli ne sono stati soppressi 110 ovvero il 21,5% e le criticità al nodo ferroviario di Bologna oggi hanno provocato ritardi compresi tra i 30 e i 90 minuti e la cancellazione di circa la metà dei convogli regionali. In Liguria, infine, è stato soppresso circa il 20 % dei treni, gli altri hanno circolato con ritardi tra i 15 e i 60 minuti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Armaduck (bau bau)

    Certo che per autoincensarsi e farsi i complimenti da solo ci vuole un bel coraggio, io, dopo aver visto i treni con la neve sui sedili (visti a bergamo TV), fossi stato nella sua posizione mi sarei vergognato e avrei chiesto scusa ai viaggiatori della situazione.Con tutti i soldi che costa il sistema fra i costi diretti di biglietti e abbonamenti e soldi pubblici si potrebbe avere un servizio migliore e sicuramente un po’ più di umiltà e senso della realtà.

    1. Scritto da dari

      ti do PIENAMENTE ragione.
      Ma questo assomma due “qualità”. E’ un politico, conosce la faccia di bronzo, è ciellino….

  2. Scritto da Pendolare treno Verdello - Milano

    Ma Cattaneo vive in un’ altro mondo ?
    Ieri a Verdello soppressi senza avvenisse nessuna comunicazione il 7.11 e 7.27. A questo aggiungiamoci che la sala d’aspetto è stata chiusa e quindi bisogna attendere il primo treno in arrivo al freddo.
    Non dico nulla poi sullo stato pietoso delle carrozze etc …

  3. Scritto da lorenzo

    allora fate una cosa??? quando nevica prendete l’auto e vediamo a che ora arrivate a destinazione…l’altra sera per fare neanche 10 km ci ho impiegato 45 minuti.

    1. Scritto da Ezio

      E’ vero, quando nevica, in auto ci sono molti più disagi.
      Però è ridicolo che in una regione che si reputa la più ricca in Europa, all’avanguardia, ecc, ecc, ecc, ogni anno ha problemi con la neve. Stiamo parlano di 10 cm. di neve!!!

  4. Scritto da 88lore88

    tutte le volte è sempre la stessa storia.Qualche centimetro di neve e va tutto in tilt.L’assessore Cattaneo,evidentemente,non prende il treno….

  5. Scritto da penoso

    Provato a fare qualche giro?=
    MA chi vuoi prendere x i fondelli?
    Ah già siete dei cl….