BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cazzola si presenta: “E’ l’occasione della vita”

Il colpo last-minute di Marino si presenta ai nuovi tifosi: "Per me si tratta di una chance importantissima, ho tanta voglia di emergere. All'Atalanta non potevo dire no".

Più informazioni su

Messe alle spalle le polemiche legate al “disordinato” rinvio di Atalanta-Genoa, in casa nerazzurra c’è chi si deve presentare ai suoi nuovi tifosi. Dopo le parole d’amore rilasciate ai media campani in seguito all’addio ai colori della Juve Stabia, Riccardo Cazzola saluta la Bergamo nerazzurra dichiarandosi onorato di vestire la maglia della Dea: “Per me si tratta di una chance importantissima, la classica occasione della vita per la quale cercherò di dare tutto – ha dichiarato nella conferenza stampa di giovedì 2 febbraio il centrocampista veronese -. Ho tanto cuore e tanta voglia di emergere, per me giocare in serie A era un sogno fino a pochi giorni fa”.
Su Colantuono: “Il mister lo conosco – ha dichiarato -, anche se le nostre strade si sono incrociate molti anni fa e oggi, a quanto pare, le cose sono cambiate un po’ per tutti e due.
Sulla trattativa-lampo che l’ha portato sotto le Mura Venete: “E’ successo tutto all’improvviso – ha confessato Cazzola -, ma di fronte all’offerta dell’Atalanta non c’è molto su cui riflettere. Qui c’è una società seria e un progetto ambizioso: non ci ho pensato due volte”.
Sulle sue ambizioni: “Come detto essere qui è un sogno per me. Ora, però – ha continuato -, voglio restare concentrato sul quotidiano, pensando solo al bene dell’Atalanta. Idoli? Non ne ho mai avuti, anche se i grandi campioni li ho sempre seguiti”.
Cazzola, per la sua avventura in nerazzurro, ha scelto il numero 44: “E’ l’anno di nascita di mio padre – ha spiegato -, anche se devo dire che al 4 sono molto affezionato dato che a Castellammare di Stabia mi ha portato benissimo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da HAT-THE-CROW

    tempo al tempo finti tifosi
    BENVENUTO E LA MAGLIA SUDATA SEMPRE

  2. Scritto da francesco

    ma come si fa a dire che è pronto per la A ? fra la C1 e la A c’è un abisso!

  3. Scritto da Sandro UCS

    cazzola è un ottimo giocatore, nell’anno in C1 al pergocrema era sempre tra i migliori in campo e si vedeva che era un giocatore da categorie superiori! vi stupirà!

  4. Scritto da marzi8

    Padoin alla Juve e dalla juve all’atalanta Cazzola ??? mi puzza di Super Cazzola ben prematurata come se fosse antani .