BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sola: sul caso Yara Belotti strumentalizza una tragedia

Il consigliere regionale dell'Idv: "Se l'assessore leghista vuole occuparsi di questioni giudiziarie si concentri sulle inquietanti vicissitudini della Giunta regionale".

Più informazioni su

"La petizione di cui l’assessore regionale Belotti si è fatto promotore è priva di consistenza istituzionale e non avrà alcuna efficacia, se non quella di regalare un po’ di visibilità allo stesso Belotti”. Così il consigliere regionale dell’Italia dei Valori Gabriele Sola commenta la petizione relativa al caso Yara, lanciata dall’assessore leghista per chiedere “la revoca del pm incaricato Letizia Ruggeri o l’affiancamento di un pm di provata esperienza”.
“Lasci Belotti che siano le autorità competenti a valutare nel merito questa vicenda. Se le questioni giudiziarie lo appassionano tanto, si concentri semmai sulle inquietanti vicissitudini che riguardano la sua giunta. Non ci stupisce certo che l’assessore non sia molto ferrato sulla geografia delle competenze istituzionali, ma provando ad ergersi a giudice della condotta di un magistrato supera le aspettative anche dei più disincantati. Se poi smania dalla voglia di ‘giocare’ in un campo diverso, al di fuori delle sue deleghe, si accontenti di quello dell’Atalanta ed eviti di strumentalizzare tragedie come quella che ha colpito la famiglia Gambirasio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da muc

    Volevo scrivere qualcosa di più ma sinceramente il rispetto per la famiglia viene prima.Chi fa le indagini va lasciato lavorare, sicuramente le informazioni relative alle indagini non devono trapelare e finire col favorire l’assassino.Il comportamento di questo belotti è a dire poco vergognoso e si confà del resto a tutte le porcherie perpetrate dal suo partito in tutti i settori dove è presente a qualche titolo.

  2. Scritto da stella

    Non sono un politico e nemmeno un pm , ma credo sia doveroso riconoscere che Belotti abbia pienamente ragione in quanto afferma.
    Troppe indecisioni, troppi tentennamenti e tanta confusione su un caso molto grave e tanto delicato come questo.Perchè poi non accettare il legale proposto dalla famiglia???

    1. Scritto da Rizzetta

      Ma Lei ne è proprio così sicura? E’ al corrente di come sono state condotte tutte le indagini?

  3. Scritto da Michele

    Lasciando per un attimo da parte gli aspetti della politica, non si puo’ non rilevare che le attivita’ della Ruggeri non siano state del tutto impeccabili..

  4. Scritto da alberto

    Ma come abbiamo fatto nel 2012 a smarrire il senso del pudore? Dove l’abbiamo messo? Dove abbiamo messo la vergogna, la discrezione, il senso del limite e quello del ridicolo? Tutto dismesso in nome di un po’ di pubblicità? Meglio prima dai, quando ci si occupava di kebab, di atalanta, di cittadinanza benemerita a Doni. Meglio prima. Le cose serie lasciatele alle persone serie. Ne abbiamo tutti bisogno. Grazie.

    1. Scritto da Ma che ........dici

      perchè per te è seria l’attività svolta fino ad ora?

      1. Scritto da alberto

        Non capisco. Quali “cose” e “attività” conosce Lei e quali attività conosce Belotti visto che c’è il segreto istruttorio?

  5. Scritto da Luca Lazzaretti

    é chiaro che il Belotti vuole strumentalizzare una vicenda che ha provocato tantissimo dolore e che condiziona non poco la vita delle famiglie bergamasche…dovrebbe magari prima consigliarsi con il sindaco leghista di Brembate,persona seria,che ha ricevuto il plauso di Napolitano..o al limite con la famiglia di Yara..ma il Belotti non è quello che urla negli stadi tifando Doni?Che credibilità politica hanno queste persone?A voi l’ardua sentenza…

    1. Scritto da Claudio

      Il sindaco di Brembate sarà anche una persona seria, se lo dice lei, ma per cinque mesi ha lasciato guaste le telecamere della palestra di Yara, e questo ha privato gli investigatori di informazioni fondamentali per l’indagine, oltre che dimostrare una gravissima inefficienza. Napolitano dovrebbe informarsi prima di plaudire (per quel che vale).

  6. Scritto da ori

    Propio ieri sera ho incontrato la mamma di Yara,è esattamente come si vede in tv,io non riesco a guardarla in faccia,cuore di mamma solo Lei sà quello che ha nel cuore noi non possiamo capire.Belotti,Belotti non parlare a vanvera ,vai a trovare quei poveri genitori dignitosi come sempre che con un peso nel cuore devono vivere la quotidianità ori

  7. Scritto da Silvana

    Ci voleva qualcuno che dicesse a Belotti di stare al suo posto! Prima l’atalanta, adesso la povera Yara. Un politico deve fare il politico, non sostituirsi ai giudici dicendo che un calciatore è innocente e poi abbiamo visto le intercettazioni, o che un magistrato lavora ebne o male…Bravo Sola, rimettilo al suo posto quel leghista…

  8. Scritto da OminoFurioso

    E te pareva che Sola non dovesse metterci il becco? Il radical-chic con gli occhiali da intellettuale color arancione tutto infighettato paladino della legalità …. ma per piacere … Tu odii i leghisti come il tuo capo Di Pietro odia Berlusconi !!!! Mi fai compassione perchè anche tu prendi solo 9.400 € al mese come tutti gli altri consiglieri regionali e come tutti gli altri …

    1. Scritto da Luca

      Completamente OT, inutilmente offensivo nei confronti di Sola e inutile in generale. Cosa verificate a fare prima di pubblicare se poi ci tocca leggere tali sciocchezze?

      1. Scritto da OminoFurioso

        Se le offese sono inutili per Sola lo sono anche per tutti gli altri (Leghisti compresi). Sono sempre più convinto che mio nonno aveva ragione quando mi diceva : RICORDATI CHE LA VERITA’ OFFENDE .

    2. Scritto da donnina perplessa

      Ma che c’entra? Odio? Stipendi? Compassione? Scusi ma le sue osservazioni sono del tutto fuori tema. L’intervento di Sola è di estrema civiltà. Mi spiace persino intervenire perché provo un grande pudore per la famiglia della piccola Yara. Lasciamo che sia la famiglia a decidere. Chi è carico di livore e di bile cerchi di scaricare altrove il suo malessere.