BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Neve, Bergamo bianca: scuole aperte occhio al ghiaccio fotogallery video

Una spruzzata anche in città e pianura, nella notte non ha nevicato. Nessuna emergenza scuole per la prefettura. Rispondi al nostro sondaggio: neve, disagio o poesia?

A più di un mese dall’inizio dell’inverno ha nevicato anche sui colli, su Bergamo e sullla pianura bergamasca. Una stagione difficile per gli amanti della neve, perchè anche in montagna non ne è arrivata moltissima. I disagi in città, hinterland e bassa non sono stati molti.

La prefettura, la Provincia e il Comune di Bergamo non hanno assunto alcuna decisione d’emergenza per quanto riguarda le scuole. Restano aperte eccetto nei paesi in cui i sindaci rilevano condizioni specifiche difficili per le strade e per l’arrivo a scuola degli alunni. E’ possibile che le indicazioni della prefettura cambino già nella mattinata di mercoledì, ma nella notte non ci sono stati ulteriori fenomeni nevosi, il vero problema è rappresentato da ghiaccio e già nella primissima mattinata, all’alba, si segnalavano cadute da moto e incidenti non gravi per scivolate delle gomme.

Le temperature si sono mantenute attorno ai 5 gradi a Bergamo. Ma secondo alcune rilevazioni meteo le temperature potrebbero peggiorare fino al weekend, anche con – 20 gradi nelle alte valli e nelle località sciistiche più frequentate. In città si potrebbe arrivare fino a – 10. E’ così che si annunciano i giorni più freddi da molti anni a questa parte. E qualcuno rievoca l’ormai leggendaria nevicata dell’85. Ma siamo ancora ben distanti da quel punto. 

Mandaci le foto, raccontaci la neve di casa tua.
E rispondi al sondaggio allegato: neve, disagio o poesia?

 

Video correlati

1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Beppe

    già stasera alle 18 da Villa D’Alme a Petosino (due chilometri) più di un’ora! domani mattina alle 7 per raggiungere Bergamo? sperando di arrivarci con auto integra! a volte fermarci per un giorno è cosa saggia…. Beppe

  2. Scritto da Andrea

    Strade lastricate. Montate i pattini al posto delle gomme. Ho misurato su una strada non battuta in questo momento la bellezza di mezzo centimetro di ghiaccio. Domani sarà una delle vie più trafficate e figuratevi gli incidenti. Mezzi spargineve per il momento non ne ho visti, forse escono dopo aspettando che ci sia più neve, ma senza il passaggio delle vetture la vedo dura.
    Scelta rischiosa, il problema non è la neve ma il ghiaccio e se non previeni non puoi aspettarti con una nevicata in corso di sistemare le cose.

  3. Scritto da jessica

    Ma scusate un attimo! e noi che abitiamo in alta valle seriana?? Mi porta il prefetto a scuola?? veramente aspettate che ci scappa il morto! e i servizi ci saranno domani? io la sab la pago e non poco!

  4. Scritto da michela

    Ma domani le scuole sono chiuse a bergamo? In prefettura non pensano ai disagi di spostamento nelle valli!!! Fossi in città non mi preoccuperei così ma nelle valli appunto è tutto ghiacciato e le previsioni indicano neve tutta notte e l’indomani mattina!!!

  5. Scritto da Fabio

    Ma per chiudere le scuole domani si aspetta che ci scappi il morto? In queste condizioni deve circolare meno gente possibile. Domani un esercito di insegnanti, genitori, pulmann scolastici si metterà in marcia, con i rischi del caso. Sono uscito a piedi a fare due passi…è il caos totale…e non oso immaginare domattina alle 7 con tutto il ghiaccio. Io sono un insegnante, ho avuto in passato due incidenti mentre mi recavo al lavoro per colpa del ghiaccio/neve, per fortuna senza danni fisici, ma a fronte di uno stipendio di 1.500 euro ho subito 3.500 euro di danni…e per cosa? Per ritrovarmi in classe con 5 alunni soltanto, perché gli altri i genitori non li hanno portati a scuola o perchè i pulmann scolastici sono rimasti bloccati. Non si scherza con la vita delle persone. Cosa vogliamo dimostrare? Di essere super eroi? Di essere supermachi? Non auguro a nessuno di provare la sensazione di perdere il controllo della auto…anche a 30 km/h…e di andare verso l’altra corsia…mentre sopraggiungono altre vetture. Ovviamente la chiusura dovrebbe riguardare anche altri settori lavorativi…quelli non strettamente necessari e/o urgenti per la comunità.

    1. Scritto da Anna

      anch’io sono un insegnante con alle spalle incidenti dovuti per recarmi a scuola con neve e ghiaccio.Ritrovarsi in una scarpata solo per aver sfiorato appena il freno è un’esperienza allucinante Sono terrorizzata all’idea di andare oggi,ho chiamato la direzione dicendo che non vado, perdo una giornata di lavoro o una di ferie non importa, la mia vita vale di più!!!

  6. Scritto da magister

    Tutti a sparare al minimo disservizio, tutti incapaci di sopportare la minima difficoltà, tutti che pretendono la perfezione perchè pago le tasse, tutti che usano frasi messe loro in bocca dai disfattisti del pubblico a tutti i costi, tutti che dicono qualcosa solo per sentirsi qualcuno, che povertà intellettuale che incapacità di vedere le cose semplicemente per quel che sono, sul ghiaccio si scivola da che mondo è mondo e quando nevica non è come in estate col sole, le scarpe coi tacchi non sono indicate, gli pneumatici lisi non vanno bene, la paura per due centimetri di neve è da poveracci, voi vorreste che il pubblico vi pulisse anche il …, voi cosa fate oltre che essere dei detrattori a prescindere?

    1. Scritto da Andrea

      Che tu sia uno di coloro che hanno vinto gli appalti per gli interventi in caso di neve? Perchè è vero che sul ghiaccio si scivola ma non si può pretendere che mezzi che trasportano persone, siano chiamati ad effettuare un servizio su strade comunali impraticabili. Ci sono i pneumatici da neve e misto ma se la strada è ghiacciata l’unica vera soluzione sarebbero le gomme chiodate e non ci sono per tutte le misure.
      Quando ti trovi una discesa di 1 km lastricata e l’unico tuo amico è un frenomotore ti vengono i geloni appena ti trovi una macchina davanti perchè se per caso tocca i freni tu sei nei guai. E le catene le hai già montate. Molte cose da considerare senza dover dare giudizi frettolosi.

  7. Scritto da anna

    che nevicasse lo sapevamo tutti in anticipo di qualche giorno, ma parecchi comuni non si sono minimamente adoperati per spargere sale e prevenire le lastre di ghiaccio che si sono formate a forza di schiacciare la neve….non nevicava più da ieri sera, era così complicato da capire che si doveva spargere il sale? e nemmeno ha nevicato tanto, non oso immaginare i prossimi giorni, in cui è prevista una nuova nevicata!! chissà perchè paghiamo le tasse e poi mancano i servizi MINIMI per evitare i disagi!

  8. Scritto da ME

    strade comunali a Castel Rozzone un disastro, strade provinciali statali sino a Verdello, idem …
    con tuttti i soldi che paghiamo!!!!!!!!!!!! dove sono i servizi?

  9. Scritto da stefano locatelli

    Chi ha partorito il sondaggio dove crede di vivere, nel mondo dei fumetti? Abbiate la bontà di stare con i piedi nella realtà senza farvi trascinare in discorsi da bar sport.

    1. Scritto da Redazione Bergamonews

      Buongiorno, l’ho partorito io ieri pomeriggio. E stamattina ho visto che anche Rainews ne ha proposto uno simile. Bar sport? Piedi per terra? Per una domanda sulla neve? Mah….
      RdC

      1. Scritto da Giovanna

        È un sondaggio intelligente, simpatico e che ci dà modo di riflettere sul nostro rapporto con la neve. Per me neve è poesia! Stamattina alle 7 era bellissimo camminare nella città imbiancata. Non siamo più abituati a rallentare la nostra corsa quotidiana e a guardare la vita che ci circonda con occhi diversi! Complimenti per il sondaggio!

        1. Scritto da Redazione Bergamonews

          Grazie Giovanna. Anche per me è poesia, nonostante stamattina sia scivolata, a piedi…
          rdc

  10. Scritto da CALOSC

    odissea da calusco d adda x andare a paderno d adda
    1 km 1 ORA ROBA DA MATTI !!

  11. Scritto da giov.

    VERGOGNOSE LE STRADE PROVINCIALI ZONA ISOLA NESSUNO è PASSATO STAMATTINA A METTERE IL SALE MEGLIO LE COMUNALI

  12. Scritto da e

    tanto il casino di spostamenti c’è. La prefettura? Non pervenuta….arriverà, calma calma…