BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Marotta nuovo presidente del Parco dei Colli

L'ex viceprefetto di Bergamo, Lucio Marotta, è stato eletto dall'assemblea dei sindaci che compongono l'ente di Valmarina. I nuovi quattro consiglieri sono Santo Giuseppe Minetti, Roberto Sacchi, Nicola Bombardieri ed Elena Priscilla Zanardi.

Più informazioni su

Il Parco dei Colli cambia il nuovo consiglio di gestione. Lo ha eletto, nella giornata di martedì 31 gennaio, l’assemblea dei sindaci che compongono l’ente che ha sede in Valmarina: Almè, Bergamo, Mozzo, Paladina, Ponteranica, Ranica, Sorisole, Torre Boldone, Valbrembo, Villa d’Almè e la Provincia di Bergamo.

Il nuovo presidente è Lucio Marotta, ex vice prefetto vicario della prefettura di Bergamo, mentre i quattro consiglieri sono: Santo Giuseppe Minetti (vicesindaco di Ponteranica), l’architetto Roberto Sacchi di Bergamo, Nicola Bombardieri, assessore alla Gestione del territorio del Comune di Sorisole ed Elena Priscilla Zanardi, già in corsa come sindaco a Urgnano, designata dalla Giunta regionale.

Il nuovo consiglio di amministrazione rimarrà in carica per cinque anni.

Per Lucio Marotta, ex viceprefetto di Bergamo, l’ente che ha sede in Valmarina non è una novità – è stato più volte commissario prefettizio a Sorisole – ed ora lo impegnerà a tempo pieno. “Non ho nessun problema per i tempi – afferma Marotta – dal luglio scorso sono in pensione e posso dedicarmi completamente alle attività e alla gestione del Parco dei Colli. Sono molto legato a Bergamo e al suo territorio, dove vivo dalla metà degli anni Settanta, e ho accettato volentieri questo nuovo incarico che mi consentirà di impegnarmi di nuovo al servizio della comunità bergamasca”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da miki

    Un candidato Presidente di solito deve presentare un Programma suo per l’Ente cui ambisce dedicare il proprio impegno.C’è stato? Ci sarà? Il dott. Marotta mi pare abbia ricoperto un ruolo molto importante nella Protezione Civile della Prefettura e ciò è un buon atout. Certo che il passare da una funzione di nomina a un ruolo elettivo con responsabilità gestionali e politiche richiederà un certo rodaggio e una determinazione ben differenti da ruolo svolto sul ns territorio di Commissario Comunale. Mi auguro che le notevoli doti personali, l’esperienza, il metodo di lavoro, siano il plus valore che possano fare di questa Presidenza quel passaggio qualificante nella storia del Parco dei Colli che finora ha avuto, a mio parere, una progettualità di rincorsa dei tempi piuttosto che una architettura complessiva delle scelte sul lungo periodo, privilegiando tra l’ambito urbanizzato su quello naturale. Ad meliora!

  2. Scritto da nino cortesi

    Marotta l’ho sentito ad Arcene. E’ una persona in gamba.

  3. Scritto da Io pulito

    E brava la Priscilla, visto che la poltrona da sindaco non l’hai meritata, il tuo amico te ne ha trovata un’altra ….

  4. Scritto da E.

    E bravi i leghisti chre hanno votato un napoletano.. PADRONI A CASA NOSTRA?????!!! Ma n’doe!!!!!!

  5. Scritto da maria

    l intelligenza, la capacita, e l onesta di una persona ,non si misura da come si chiama e da dove viene,fortunatamente,!!!! e fortunatamente non veniamo tutti dal idiotistan….

  6. Scritto da roberta

    Caro padano doc, SVEGLIA!!! La persona di Urgnano è stata scelta dalla GIUNTA REGIONALE, che l’ha votata all’unanimità, compresi i tuoi cari ASSESSORI LEGHISTI. Chiedi conto a loro, che l’hanno scelta, proposta e votata.

    p.s. alla redazione: ora si chiamano consigli di gestione, non più consigli di amministrazione

  7. Scritto da padano DOC

    scusate, con tutto il rispetto ma cosa c’entra una persona di urgnano nel consiglio di amministrazione del parco dei colli di bergamo? NOI DELLA LEGA ci battiamo da anni per dare il potere ai territori!!!

    1. Scritto da Vito

      non entro nel merito, ma uno che si chiama Marotta e’ di Urgnano ?

      1. Scritto da roberta

        ma perchè non leggi l’articolo, invece di buttarti subito ansiosamente sui commenti? la persona di urgnano è la signora zanardi. è scritto in modo chiaro.