BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Pdl chiede un rimpasto in Giunta provinciale

La battaglia congressuale tra laici e formigoniani entra nel vivo con un attacco diretto. Il gruppo consiliare del Pdl in Provincia ha inviato un documento al coordinatore provinciale Carlo Saffioti in cui si chiede un rimpasto nella Giunta di via Tasso.

Più informazioni su

La battaglia congressuale tra laici e formigoniani entra nel vivo con un attacco diretto. Il gruppo consiliare del Pdl in Provincia ha inviato un documento al coordinatore provinciale Carlo Saffioti in cui si chiede un rimpasto nella Giunta di via Tasso. Un colpo basso a poco più di una settimana dal congresso che dovrebbe eleggere il successore di Saffioti. La data è stata ufficializzata martedì: domenica 12 febbraio. I consiglieri del Pdl, vicini a Enrico Piccinelli, non puntano a scalzare la poltrona al loro candidato di riferimento, assessore all’Agricoltura e Territorio. La “verifica in merito alla composizione dell’attuale Giunta” è riferita agli esponenti dell’ala formigoniana: gli assessori Mario Gandolfi, Pietro Romanò ed Enrico Zucchi. I consiglieri pretendono di essere più ascoltati da parte dell’esecutivo. Una classica motivazione per chiedere nuovi nomi a metà del mandato. Il Pdl cerca di ridimensionare lo strappo anche se la tensione è tutt’altro che bassa. I formigoniani non hanno ancora scelto il candidato che sfiderà Piccinelli. Non è un mistero, sarà Angelo Capelli, sindaco di Ponte Nossa da tempo designato. Un nome scelto da consultazioni territoriali più che da vere e proprie “primarie” come annunciato prima di Natale. Una sfida apertissima, che tutti sono convinti di vincere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da walter semperboni

    Be ma era ovvio che tutta sta ventata di gioventù che continuano a sbandierare i giovanotti di piccinelli,volesse qualche cosa e non impegnarsi senza onore,semplicemente ridicoli si attaccano alla sedia senza interessarsi se il partito ne riceve giovamenti…cominciano già il giochetto a “pro domo”!!!

    1. Scritto da croce

      Mi sembra di capire che anche a questo giro non solo non ti considerano nemmeno del pdl ma manco di an… altro che in panchina non ti han fatto nemmeno entrare allo stadio… la casa del giovane non perdona… un consiglio: lascia perdere con la politica, serve almeno saper far di conto.

  2. Scritto da Edmond Dantes

    ….che responsabilità enorme sta in questa posizione…… E’ come togliere una pedina dal domino ……paura di perdere, chiaro, inequivocabile, cristallino!!!! Coordinatore pompiere a tempo determinato, meno male!!!! che tristezza. Viviamo e vediamo.

  3. Scritto da MarcoArlati FLI

    Dopo la dichiarazione su porta sud, il rimpasto dovrebbe partire dalla sostituzione del presidente della Provincia. Spero che i consiglieri provinciali prendano posizione contro questa dichiarazione e a favore del progetto porta sud che è STRUTTURALE per la crescita della città di Bergamo.

  4. Scritto da lettore

    quando sento che i consiglieri si lamentano perchè non si sentono coinvolti mi vengono i brividi…..tira brutta aria…

  5. Scritto da politici brava gente

    tanta fatica per niente…. tra poco la scure di Monti si abbatterà sulle province e allora……end

  6. Scritto da luca

    lasciamoli parlare i Piccineliani…. dal 12 cambieranno molte cose!

  7. Scritto da Delizia

    Wow che paladini della giustizia questi piccinelliani. Grande gesto di modernità, dialogo e rispetto. Bravi. La Gelmini vi ha proprio scelto con merito. Ma poi i discorsi a sorte chi li scriverà? Mettetegli i congiuntivi giusti peró almeno stavolta.

  8. Scritto da Sandokan

    Un gesto, quello dei Consiglieri di certo poco opportuno si per la tempistica e sia per le modalità!

  9. Scritto da Più lavoro per tutti

    Sìììì Sorte Assessore al lavoro!!!! Sìììì

  10. Scritto da mala sorte

    non ho capito: i consiglieri “piccinelliani” hanno chiesto il rimpasto a saffioti, anch’egli nella corrente “piccinelliana”, per rimuovere assessori dell’altra corrente a una settimana dal congresso?
    sono così certi di perdere che tentano l’ultimo colpo di mano?

    1. Scritto da croce

      il senso invece è: dato che vinciamo noi, DOPO il congresso alcuni assessori vanno a casa…

      1. Scritto da No vecchia politica

        Meno male che con Piccinelli ci sarà aria nuova! Ma secondo voi è aria nuova mandare a casa degli assessori per il solo fatto di non appartenere alla propria fazione? Non mi piacciono questi discorsi da prima repubblica. Non sono berlusconiani.

        1. Scritto da ?? pdl ??

          una cosa è certa: il pdl perderà di sicuro credibilità ! non si può fare tutto ciò che stiamo assistendo solo per occupare maggiri poltrone. la gente si allontana dalla politica anche per queste ” manfrine “. avere le poltrone , quando ormai non gestisci più nulla , a chi giova ? se enrico è il nuovo, napolitano allora è un poppante.