BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Serie D, Aurora sempre più splendente

Dopo un buon avvio di gara i bianco-rossi di Pezzoli cedono di fronte alla grande organizzazione di gioco dei termali, scontando peraltro percentuali davvero aride dal perimetro.

Più informazioni su

Impossibile non iniziare il nostro ragguaglio settimanale dalla lanciatissima Aurora Trescore (Cantamessa 18, Oldrati 11, Balossi 10), vittoriosa nel derby orobico d’alta classifica (foto Panza) che l’ha vista opporsi al Persico Stampi Seriana Basket (Stefanoni 12, Gariboldi 9, Medolago e Castelletti 8): dopo un buon avvio di gara i bianco-rossi di Pezzoli cedono di fronte alla grande organizzazione di gioco dei termali, scontando peraltro percentuali davvero aride dal perimetro. In un match duro e sicuramente fisico, ma sempre corretto da ambo le parti, Alborghetti e compagni conquistano due punti d’oro che valgono il secondo posto solitario in classifica, scavalcando proprio la compagine seriana del presidente Marco Arizzi.

Dopo la défaillance di settimana scorsa la capolista Global Projet Romano Basket (Gualandris 21, Colombo 13, Zoljan 12) riprende il suo passo da schiacciasassi battendo nettamente il Basket Verdello (Lava 17, Cortinovis 15, Bossi e Corna 12): partita a senso unico e già “in ghiaccio” per i romanesi al sopraggiungere dell’intervallo (31-15 e 27-16 i parziali dei primi due quarti in favore della banda di Carioli). Smuove finalmente la sua classifica la Scuola Basket Valtesse (Caraglio 18, Montagnosi 15, Milesi 13) che rifila un sonoro trentello ai bresciani del Brescia Basket Roncadelle (Speranzini 12, Cominelli 8, Fugagnoli 8), unico team ad aver battuto i galácticos di Romano di Lombardia: finalmente in grado di schierare contemporaneamente i tre big (Rebba, Milesi e Burini), i cittadini piazzano nel secondo quarto il break che spezza in due il match, dilagando poi dopo la pausa lunga.

Concludiamo con lo Starter Energy Mozzo che, a sorpresa, si è ritrovato con la domenica libera: la Federazione ha infatti assegnato alla squadra allenata da Fabrizio Longano la vittoria a tavolino (col punteggio di 20-0) nel match con il Tecno Imballi Offanengo. Per la formazione cremonese si profila l’esclusione dal campionato per il mancato pagamento delle tasse gara e dei tesseramenti: tutto il parco giocatori verrà svincolato.

di Onofrio Oscar Zirafi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.