Quantcast
"Il comunismo eretico" Ongaro ricorda Magri - BergamoNews
Fondazione serughetti-la porta

“Il comunismo eretico” Ongaro ricorda Magri

Luciano Ongaro ricorderà la figura di Lucio Magri, mercoledì 30 novembre, alla Fondazione Serughetti La Porta prima dell'incontro "Terra, giardino dell'Eden" con lo storico Pier Paolo Poggio.

La figura di Lucio Magri, storico direttore de Il Manifesto scomparso oggi all’età di 79 anni, così significativa per la storia della Sinistra bergamasca e nazionale sarà ricordata mercoledì 30 novembre da Luciano Ongaro prima dell’incontro “Comunismo eretico e pensiero critico: una storia sconosciuta” con Pier Paolo Poggio.

La serata fa parte del ciclo di incontri sull’uomo e sull’ambiente dal titolo “Terra: giardino dell’Eden” che si svolge nella sala della Fondazione Serughetti La Porta, in viale Papa Giovanni XXIII, 30 a Bergamo.

Pier Paolo Poggio, storico, direttore del Museo dell’industria e del Lavoro “Eugenio Battisti” e della fondazione Micheletti di Brescia affronterà il tema. “Il Novecento, secolo del comunismo e del suo fallimento. La somma di queste due affermazioni ha prodotto la cancellazione di persone, movimenti, concezioni che non solo hanno un significato storico, ma anche un valore per il presente e per il tempo futuro”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Generico dicembre 2020
La proposta
Bergamo ponga una targa dove Togliatti tenne il discorso “Il destino dell’uomo”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI