BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scatta il Btp Day Moltrasio: “Io ci sarò”

Andrea Moltrasio, già presidente di Confindustria Bergamo, parteciperà oggi al Btp Day, la giornata che invita gli Italiani ad investire in Titoli di Stato italiani per dare un forte segnale ai mercati.

Più informazioni su

Lunedì 28 novembre è il Btp Day. È un’iniziativa che ha l’obiettivo di agevolare temporaneamente i cittadini ad investire in Titoli di Stato italiani. E’ un segno importante da dare ai mercati. L’acquisto da parte delle famiglie e delle imprese può rappresentare un contributo rilevante per dimostrare la fiducia che gli italiani hanno nel proprio Paese e può così aiutare a migliorare l’aspettativa complessiva che i mercati hanno nei confronti dell’Italia. La speranza è che l’iniziativa si traduca in un allentamento delle tensioni sul nostro debito.

Tra chi aderirà all’iniziativa c’è anche l’ingegner Andrea Moltrasio, già vicepresidente di Confidustria per l’Europa.

Che cosa rappresenta il Btp Day e basterà a tranquillizzare i mercati?

“Il Btp Day è un appello che è stato fatto all’Italia. Non è il primo della storia del nostro Paese e non sarà nemmeno l’ultimo. Come imprenditore che crede nella forza del proprio Paese parteciperò a questa giornata. Forse non sarà sufficiente, ma sarà un grande segnale di fiducia in questo momento di grave crisi. Una crisi che coinvolge non solo l’Italia ma l’intera Europa”.

Sarà una giornata che vedrà impegnati sul fronte dei risparmi imprenditori, cittadini, famiglie e risparmiatori. Che cosa si aspetta dall’Italia e dall’Unione Europea?

“Attendo con un certa ansia i provvedimenti e le riforme necessarie che sono state prospettate. Dall’Europa mi aspetto che si trovino i giusti accordi per superare questo momento difficile. Siamo sicuramente di fronte ad una grandissima svolta. Bisognerà intervenire non solo sugli equilibri monetari, ma anche trovare il modo di produrre e creare nuovo valore nell’economia mondiale. E non solo europea. Però finora nessuno ha trovato ricette adatte”.

Che cosa possiamo fare?

"Dobbiamo mantenere alta la concentrazione ed essere molto flessibili”.

Come giudica l’invito dell’imprenditore pistoiese Giuliano Melani che, fuori da qualsiasi schema politico, ha invitato gli Italiani a comprare il proprio debito?

"Ho un giudizio molto positivo di quell’appello. Di esempi così, lanciati per il bene dell’Italia, ne ho raccolti molti sia nella mia vita professionale che associativa. Appelli che dimostrano quanta fiducia c’è nella forza e nella possibilità di riscatto di questo Paese”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da scudo

    manca la dichiarazione più importante:”io vengo dalla luna…”

  2. Scritto da Marco

    Giusto! signor Moltrasio, ci parli anche dei “problemini” di Centrobanca (sempre gruppo UBI)?

    1. Scritto da andrea moltrasio

      Buongiorno, se i signori Marco e Luigi escono dall ‘anonimato e si presentano a Bergamonews sono ben lieto di soddisfare tutte le loro domande su Centrobanca, in particolare durante la mia presidenza da aprile di quest’anno e sull’andamento del titolo Ubi , cordiali saluti
      Andrea Moltrasio

  3. Scritto da luigi

    scusi moltrasio che cosa può dirci sul crollo del titolo ubi, banca di cui è amministratore ?
    grazie

    1. Scritto da Elias

      Che è una ragione in più per far riprendere quota ai titoli di stato, senza una loro buona quotazione la situazione è …. quella che è.

  4. Scritto da libero

    condoglianze x chi compra……
    megliio aggregarsi alla svizzera !!!!!

    1. Scritto da Sandisdestupidade

      Se non compriamo condoglianze a tutti , soprattutto a te

      1. Scritto da libero

        se sono tutti fessi siatelo pure
        meglio il franco dell euro !!!

  5. Scritto da MAURIZIO

    Dopo questi appelli, se, come probabile, l’Italia-gestita-da-questi-politici non restituirà tutto o parte de debito, mi pare ovvio aspettarsi che scorra il sangue per le strade. Se lo meriteranno.
    L’Argentina non ha restitutito gran parte del suo debito.
    Molti privati hanno perso i loro risparmi.
    Viceversa, lo stato argentino è bruciato? No.
    Le banche distrutte? No. I politici grassi e i burocrati di stati ridotti alla fame? No.
    Ergo, l’Italia può benissimo NON RESTITUTIURE GROSSA PARTE DEL DEBITO AI PRIVATI CIDDATINI senza che allo stato italiano succeda nulla di grave.4
    Senza che ai politici qualcuno chieda indietro i vitalizi. Senza che i dirigenti della pubblica amministrazione vengano licenziati.
    Conclusione : non credete che oggi comprare Btp sia più rischioso che comprare un’azione?

  6. Scritto da oro alla patria

    E’ come investire in azioni : prendiamo ad esempio ubi : quotava il 27.10.2006 euro 21,52 il 25.11.2011 quotava euro 2,67. Quanto quoteranno i btp fra …….anni ? Neanche il mago Otelma saprebbe rispondere.

  7. Scritto da doncletus

    “un contributo rilevante per dimostrare la fiducia che gli italiani hanno nel proprio Paese”…e io appunto la dimostrerò non comprando btp

    1. Scritto da Ranger

      Forse ti sfugge che se non stanno su i titoli di stato tutto il resto va a pallino . Chi sei , l’economista del Pdl-Lega ?

      1. Scritto da doncletus

        Ah ah noto che a te invece non sfugge nemmeno l’opportunità per un po’ di sottile umorismo. Io non sono l’economista della Lega-PDL e per questo, dott. Krugman, ti ringrazio per aver condiviso con noialtri l’acuta analisi economica. Vorrei fare notare però che l’andamento dei titoli di stato segue diversi fattori contingenti e mi sembra che nel tuo intervento abbia confuso alquanto la causa con la conseguenza.
        In ogni caso, il mio commento aveva l’esclusiva finalità di sottolineare come, da cittadino italiano, io non abbia affatto fiducia nel governo e quindi non abbia intenzione di comprare i titoli, non solo perchè già mi bastano i miei 30k+ euro di debito, ma anche perchè so bene che nei prossimi mesi contribuirò eccome a rimpinguare le casse di questo stato, il cui salvataggio è, come dice Monti e come confermano in Europa, una missione quasi impossibile.

  8. Scritto da Cittatino italiano

    Basterebbe che i sindacati pagassero tutele tasse e non prendessero più soldi dallo stato. Basterebbe che i 1000 pirlamentari dimezzassero il loro costo. Basterebbe che la giustizia funzionasse. Tutta l’Italia sarebbe migliore.

    1. Scritto da Lee Mortacci

      10 anni di politica economica indecente di Pdl-Lega, di politica fiscale indecente di Pdl-Lega , di politica industriale indecente di padl-lega sono ininfluenti , vero ? Chi guidava il governo diceva A GIUGNO che stavamo benissimo e 15 gg fa che che gli alberghi e le agenzie di viaggio avevano il tutto esaurito. Questo non c’entra , vero ?

      1. Scritto da sergio

        basterebbe vendere le frequenze date (datesi a se stessi da Craxi a Berlsuconi) in suo gratuito al signor Mediaset per ricavarne una decina di miliardi e sanare il debito “comunista” da lui stesso creato per noi liberali, così come hanno fatto tutti gli altri Stati veramente liberali d’Europa..

  9. Scritto da Damiano

    Quoto Sergio: ad averli, i soldi da investire!
    È chiaro che ad averli, è il momento buono per acquistare. Non ci vuole un genio dell’industria e dell’economia per capirlo.
    Ma le voci che possono contribuire a rialzare il nostro Paese, sono anche la lotta all’evasione fiscale, l’annullamento dei privilegi ai politici, l’annullamento degli sprechi di denaro pubblico in opere costose e poco necessarie o addirittura inutili.

  10. Scritto da giulia acerbis

    Io quasi quasi lo faccio… sarebbe carino da parte dello stato sgravare questo gentile prestito… unire cioè l’utile al dilettevole, ovvero il bel gesto altruistico con l’utilità personale…

  11. Scritto da sergio

    Iniziativa lodevole, per chi ha possibilità di investire liquidi a disposizione . tuttavia, sarebbe più lodevole invitare a far pagare le tasse all’immenso popolo di evasori, che sarebbe più sostenibile a rialzare questo Paese martoriato da simili ladri di futuro..