BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuovo ospedale, Formigoni “Polemiche pretestuose” fotogallery

Il governatore ha bollato come “pretestuose” le polemiche scatenate negli ultimi mesi: "La migliore risposta è la grandissima partecipazione di oggi, con migliaia di persone che hanno voluto prendere parte all’open day".

Ha riscosso un successo oltre ogni aspettativa l’open day del nuovo ospedale. Migliaia i bergamaschi che hanno potuto vedere con i loro occhi l’avveniristica struttura della Trucca: sotterranei, reparti, degenza, sale operatorie. L’assalto dei visitatori è iniziato fin dalla prima mattina e alle 17, alla chiusura, molti non sono riusciti a soddisfare la curiosità a causa delle lunghe code. L’ospite d’onore è stato il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, che ha visitato in lungo e in largo il nuovo “Giovanni XXIII”. Il governatore ha bollato come “pretestuose” le polemiche scatenate negli ultimi mesi da Italia dei Valori e associazione Micromega, che hanno più volte puntato il dito contro i lavori del cantiere e i costi ben al di là della cifra preventivata. “Le polemiche sono pretestuose perché questo luogo non è statoscelto da Regione Lombardia – ha spiegato – ma dagli enti locali che hanno individuato quest’area come la più idonea soprattutto da un punto di vista viabilistico. Gli ingegneri sapevano che avrebbero trovato problemi sulla falda, ma come vedete sono stati risolti. Credo che i nostri tecnici abbiano veramente lavorato al meglio, ho sempre espresso fiducia in loro. La risposta alle polemiche è la grandissima partecipazione di oggi, con migliaia di persone che hanno voluto premndere parte all’open day. Sui costi posso dire che se non avessimo sforato il bugdet non avremmo comprato le attrezzature di ultimissima generazione che questo ospedale può vantare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da allibito

    Mi chiedo come possa un presidente di Regione considerare così idioti i suoi cittadini dal condirli con la frase : visto che c’è tanta gente le polemiche erano pretestuose.

  2. Scritto da Damiano

    Con i soldi che si sono spesi in più, (copio il pensiero di Sergio) quante famiglie in difficoltà si sarebbero potute aiutare? Quanti ticket in meno avrebbero potuto far pagare a persone con problemi di salute? Sono sempre più impresentabili, ‘sti politici.

  3. Scritto da matteo

    formigoni:”Sui costi posso dire che se non avessimo sforato il bugdet non avremmo comprato le attrezzature di ultimissima generazione che questo ospedale può vantare”…….ovvio che se non li spendeva ce li aveva ancora
    !!!!!

  4. Scritto da MAURIZIO

    Brutto politico novecentesco dallo stipendio d’oro immeritato! In questo momento di grave crisi per la nostra Patria, tu e la tua banda di laureati con le scarpe di prada osate buttare via tempo e soldi. Poi venite a dire : polemiche pretestuose?

  5. Scritto da stefano b.

    Il consiglio comunale, guidato da Cesare Veneziani, decise di costruire l’ospedale nell’area della Trucca, a sud-ovest contro il parere degli estensori del piano regolatore, che avevano scelto per l’opera l’area della Martinella, a nord-est, a causa della natura paludosa dei terreni della Trucca.

    Per approntare l’area, i lavori hanno incluso importanti opere idrauliche, tra cui la canalizzazione e derivazione della Roggia Serio e il collegamento al colatore di Dalcio.

    Inoltre, l’area della Trucca si trova sulla rotta di decollo degli aerei dall’aeroporto di Orio al Serio, e a 1500 metri da una fabbrica chimica di Mozzo inserita nell’elenco regionale delle aziende a RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE.

    La nuova struttura è finanziata con fondi della Regione Lombardia (14 milioni di euro), dello Stato, e con i proventi della vendita dell’area dell’attuale ospedale (???), da convertire in zona residenziale.

    La struttura, la cui inaugurazione era inizialmente prevista per la primavera 2010, ha dovuto fare i conti con la presenza di una falda acquifera alta. Nel settembre 2010, l’acqua ha allagato la torre 5, che contiene le cabine elettriche della cardiochirurgia. L’apertura è attualmente prevista per novembre 2012.

    FORMIGONI: LE POLEMICHE SONO PRETESTUOSE?
    VOI DEL PDL-LEGA SIETE TUTTI UGUALI: LA CRISI NON C’E’, E PSICOLOGICA, DICEVANO BERLUSCONI, TREMONTI, BOSSI. DIMETTETEVI ED ESPATRIATE, SIETE IMPRESENTABILI.

  6. Scritto da nino cortesi

    La sanità fa soldi a palate in LOMBARDIA visto che parecchi tichet sono stati portati ad euro 66 per prestazione. Formigoni (il signor” milioni di miliardi”,con i soldi degli altri) farebbe bene a dimettersi.L’ospedale di Bergamo è costruito sulle sabbie mobili.
    La sanità con questa gente è una miniera di soldi…….spesi male.

  7. Scritto da sergio

    polemiche pretestuose sui 300 milioni buttati a mare? o
    nella falda acquifera?
    quante famiglie?
    quanti lavoratori in cassa integrazione avremmo potuto retribuire, in attesa di altro lavoro, che invece non si possono retribuire per casse svuotate dalla crisi e dalle falde acquifere??

  8. Scritto da marilena

    … cerca di negare ogni responsabilità incolpando solo gli enti locali. A cosa serve allora la regione? Il fatto che tanta gente abbia visitato l’ospedale non mi stupisce, metà sono elettori di destra e l’altra metà probabilmente non conosce il misfatto della falda acquifera!

  9. Scritto da il polemico

    allora vuol dire che i costi hanno sforato deliberatamente il budget per potersi comperare le attrezzature??se invece è errore di stampa,vuol dire che il budget era superiore al tetto fissato dalla gara di appalto?giusto per coprire gli sforamenti di bilancio?..l’ultima frase della intervista mi lascia un po perplesso…..

  10. Scritto da o1971

    vorrei ricordare al signor formig che i problemi della falda non so se in realtà siano gia stati risolti ma che per risolverli si sono dovuti sborsare molti altri euri …….. quindi …