BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pezzini (Cisl): Rosario era punto di riferimento fotogallery video

Il segretario regionale della Fistel Cisl parla della vittima dell'esplosione di Lallio: "Molto conosciuto nel sindacato, era un punto di riferimento per tutti".

E’ affranto il bergamasco Gigi Pezzini, il segretario regionale della Fistel Cisl, mentre parla del grave incidente sul lavoro alla cartiera Ca.Ma di Lallio, dove è esplosa la caldaia ed è morto un operaio, delegato della Cisl. “Rosario Spampinato, oltre a lasciare due figli ed essere stato un fedele lavoratore per 19 anni nella cartiera Ca-Ma di via Pascoletto, era molto conosciuto anche all’interno dell’ambiente sindacale – dice Pezzini -. Era infatti delegato della Fistel Cisl, la Federazione sindacale della Cisl che associa i lavoratori dell’informazione, dello spettacolo e delle telecomunicazioni, una figura molto importante all’interno del nostro direttivo sindacale. Era un punto di riferimento per tutti, in grado di risolvere egregiamente i problemi interni dell’azienda, partecipando attivamente ai lavori del direttivo, attività che svolgeva da parecchi anni con grande passione. Non ci rimane che esprimere una dichiarazione di dolore per quello che è successo, per la perdita di un compagno e di un amico. Si spera solo che la Ca-Ma possa ridare lavoro ad altre famiglie.”

di Daniela Picciolo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.