BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Improvvisazioni teatrali Milano contro Piacenza

Match di improvvisazione teatrale all’Auditorium di Piazza Libertà. Sabato 26 novembre va in scena la sfida Milano/Piacenza.

Più informazioni su

Attori da tutta Italia si affronteranno nel 1° campionato in terra bergamasca dello spettacolo più rappresentato al mondo, ovvero un match di improvvisazione teatrale, che si terra’ all’Auditorium di Piazza Libertà, alle ore 21 sabato 26 novembre per la sfida Milano/Piacenza. Lo spirito è quello di una competizione artistico/sportiva fra due squadre di giocatori/attori che si contendono la vittoria in 90 minuti di “gioco” divisi in due tempi. Un maestro di cerimonia illustra al pubblico le varie fasi dello spettacolo, un musicista scalda la platea e fa salire la tensione sul palco, un inflessibile arbitro garantisce la qualità e la correttezza dell’incontro. Dopo il “riscaldamento” pubblico, la presentazione dei giocatori e l’intonazione dell’inno ufficiale (pubblico in piedi e mano sul cuore), un fischio di sirena segna l’inizio dell’incontro. L’arbitro estrae a sorte di volta in volta un cartoncino, che legge ad alta voce, con le seguenti indicazioni: Tipo di improvvisazione, Titolo dell’improvvisazione. Numero dei giocatori. Categoria dell’improvvisazione. Durata dell’improvvisazione. Dopo la lettura del tema le squadre hanno soltanto 20 secondi di tempo per trovare un’idea di partenza e lanciarsi nella “mischia”. Alla fine di ogni improvvisazione l’arbitro può segnalare dei “falli”, vale a dire degli errori di tecnica teatrale ed i capitani delle squadre possono chiedere spiegazioni creando un ulteriore momento di spettacolo.

La nascita di questo bizzarro connubio tra teatro e partita, parte dall-anno 1977, a Montréal. Due attori canadesi (Robert Gravel e Yvon Leduc) con precedenti esperienze nel campo dell’improvvisazione creano una nuova formula di spettacolo. Nato in via sperimentale il match, diffuso per sette anni in diretta televisiva, diventa in Canada un fenomeno nazionale e si diffonde a macchia d’olio in varie parti del mondo.

Per chi vuole imparare ad improvvisare a BG è aperta anche la scuola di avviamento ai match di improvvisazione teatrale che si trova a Bergamo alla palestra Valli in via Rovelli 32 (all’interno della Scuola elementare De Amicis) con gli insegnanti Federico Stefanelli e Roberto Capo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.