BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Quelle altre tragedie legate a relazioni sentimentali

Altre tragedie, oltre all'omicidio di donne che vivevano nella Bergamasca, sono maturate in un contesto familiare vicino o nel territorio orobico.

Più informazioni su

Ci sono state 8 donne uccise per motivi sentimentali, spesso dal proprio uomo, in città e provincia di Bergamo negli ultimi tre anni e mezzo. Ma ci sono altre tragedie maturate sempre in un contesto familiare, negli ultimi anni. Ad esempio l’omicidio dell’ex sindaco di Borgo di Terzo Giannino Trapletti, a marzo del 2010, per mano del genero Matar Mal, a causa di un matrimonio finito in frantumi con la figlia dell’ex primo cittadino. Oppure, poco fuori dalla provincia di Bergamo, l’omicidio a Rivolta d’Adda di Sonia Balconi, 43 anni, madre, a colpi di pistola per mano di Gaetano De Carlo, 55 anni, un uomo che la donna aveva frequentato e che aveva anche vissuto nella Bergamasca. Lo stesso De Carlo, quel giorno, aveva ucciso in provincia di Torino un’altra ex fidanzata, Maria Montanaro. Un’altra tragedia aveva toccato Bergamo il 2 marzo del 2010, nel quartiere della Clementina, quando la giovane Sara Taiocchi fu strangolata dall’ex fidanzato boliviano Luis Alberto Villaroel Sardon, forse mosso dalla gelosia. Sara, nei mesi successivi, si è ripresa con grande volontà in ospedale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.